Seguici anche su

Altri sport

Zanardi, nuovo intervento a Milano

Operazione effettuata al San Raffaele a Milano

Pubblicato

il

Alex Zanardi è stato sottoposto a una “delicata procedura neurochirurgica per il trattamento di alcune complicanze tardive dovute al trauma cranico primitivo”. L’intervento è avvenuto sabato, il giorno successivo al trasferimento presso la Terapia Intensiva Neurochirurgica del San Raffaele, come fa sapere l’ospedale comunicando che le sue condizioni “appaiono stabili”. “In merito alle condizioni cliniche di Alex Zanardi – si legge in una nota -, l’Ospedale San Raffaele comunica che il giorno successivo al trasferimento presso la Terapia Intensiva Neurochirurgica, diretta dal professor Luigi Beretta, il paziente è stato sottoposto a una delicata procedura neurochirurgica eseguita dal professor Pietro Mortini, direttore dell’Unità Operativa di Neurochirurgia, per il trattamento di alcune complicanze tardive dovute al trauma cranico primitivo”.
    L’ospedale comunica che “al momento gli accertamenti clinici e radiologici confermano il buon esito delle suddette cure e le attuali condizioni cliniche del paziente, tuttora ricoverato in Terapia Intensiva Neurochirurgica, appaiono stabili”. (ansa)

Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri sport

Tania Cagnotto si ritira: niente Olimpiadi

L’annuncio di una nuova maternità

Pubblicato

il

Tania Cagnotto si ritira: niente Olimpiadi a Tokio.Eccoci qui.. vi avevo detto che verso settembre avrei deciso se continuare o meno la mia strada verso Tokyo. E’ stata una scelta davvero difficile…
Da una parte la voglia di partecipare alla mia 6ª olimpiade da mamme con il grande sogno di portare la bandiera 🇮🇹 e dall’altra il desiderio di allargare la famiglia👨‍👩‍👧‍👦
Ebbene si,questa volta ho scelto la vita,la famiglia e poco dopo il destino ha voluto regalarmi una nuova vita dentro di me, già felice per la mia scelta ❤️
So che molti di voi volevano vedermi ancora una volta sul trampolino e mi spiace di avervi deluso ma in questo lockdown, come sarà successo a tanti altri, ho avuto tempo di riflettere e capire cosa fosse più importante per me. Non avevo più quella forza di volontà(che per 20 anni mi ha guidato) di impegnarmi e sacrificarmi nel modo in cui un olimpiade lo richiede!Ho sempre onorato tutte le Olimpiadi e non potevo non farlo anche questa volta!
Grazie @francescadallape per avermi convinta ad affrontare questa sfida pazzesca e di avermi fatto tornare a sognare qualcosa in grande come un Olimpiade da mamme…E ancora una volta grazie a tutti voi, che avete ricreduto in me…voi che mi avete dato la forza di rimettere in moto la macchina…voi che mi avete sempre sostenuto con messaggi di stima e affetto!Vi prometto che vi renderò ancora partecipi della mia vita e comunque questo è solo un arrivederci al mondo dei tuffi perché credo di poter dare ancora qualcosa in un altra veste…
(E poi a Maya servirà un allenatrice😂)

Con questo messaggio su Instagram Tania Cagnotto annuncia il suo ritiro dalle attività e dalle competizioni sportive e l’annuncio di una nuova maternità. Niente Giochi Olimpici di Tokio 2021.

Continua a leggere

Altri sport

Tornano gli sport di contatto in Abruzzo

Decisione della Giunta Regionale abruzzese

Pubblicato

il

Tornano gli sport di contatto in Abruzzo.Arriva una bella notizia per gli sportivi abruzzesi: ripartono gli sport da contatto e, novità assoluta, anche con misure che prevedono la presenza del pubblico, in modo da consentire lo svolgimento anche di esibizioni, gare, manifestazioni e allenamenti. L’annuncio è arrivato dall’assessore regionale allo Sport, Guido Liris.
    “Lunedì dopo un esame attento effettuato dal Cts regionale, per il quale ringrazio sia l’assessore alla Sanità Nicoletta Verì che il direttore del Dipartimento, Claudio D’Amario, su un provvedimento messo a punto già da qualche tempo, sarà firmata un’ordinanza che, finalmente, consentirà di far ripartire definitivamente un comparto che la Regione ha tenuto in estrema considerazione fin dal primissimo post-emergenza coronavirus. L’atto sarà firmato in maniera congiunta dal sottoscritto e dall’assessore Veri”come riporta l’ANSA.

Continua a leggere

Altri sport

Basket: Tragedia a Belgrado, morto in allenamento Michael Ojo

Il giocatore nigeriano si stava allenando con il Partizan Belgrado. E’ deceduto in seguito ad un infarto

Pubblicato

il

michael ojo

Choc nel mondo della pallacanestro!

Michael Ojo, cestista nigeriano di 27 anni, è morto questa mattina a Belgrado durante un allenamento con il Partizan. Proprio con la formazione bianconera, l’ex cestista della Stella Rossa, stava svolgendo un provino per cercare di strappare un ingaggio in vista duella prossima stagione.

Micheal Ojo nel corso dell’allenamento è stato da colpito un infarto. Vani, nonostante il trasporto in ospedale, i tentativi di rianimarlo.

Secondo i media serbi, Michael Ojo aveva contratto il Covid_19 ma ne era guarito ad inizio dello scorso mese e solo da poco tempo era tornato ad allenarsi.

Ojo dopo essersi formato in NCAA con Florida States aveva esordito nel basket pro con la maglia del FMP Belgrado per poi rimanre nella capitale serba giocadno per due stagioni con la Stella Rossa.

PER INFO: http://kkpartizan.rs/sr

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone