Seguici anche su

Altri sport

Willy signori e vengo da lontano

A Willy piccolo gigante sorridente…

Pubblicato

il

Willy signori e vengo da lontano

Al mattino pareva che la sensazione di aver superato l’ostacolo che poteva farci sentire stranieri e sbagliati nei confronti di questo nemico visibile si fosse alquanto affievolita, ma muoveva i suoi passi con una certa diffidenza.

I pezzi non sono beni di prima necessità naturalmente, ma in questo momento così complicato e particolare sono sicuramente fonte di informazione, di sfogo, di socializzazione in famiglia e perché no di evasione.

Il cielo era nero come l’inchiostro, mentre da una parte c’era un colore rosso quasi tizianesco.

Riavvicinandosi al luogo che ricordava con piacere fu assalito imprevedibilmente da un formicolare di assolata felicità del cuore, vicina nel tempo e schiacciato dalla voglia di riprendersi insieme il suo amico meraviglioso ed il suo spazio, mentre in una mischia furibonda su un lembo di strada quattro energumeni lo picchiavano selvaggiamente per venti interminabili minuti schizzando via come fanghiglia con una macchina di grossa cilindrata pienamente appagati della loro furia cieca.

Il luogo veniva ad assomigliare ad uno stadio naturale.

Mentre trottava alacremente verso il suo campo immaginario, delle estasi solitarie, delle contemplazioni, dei discorsi sfrenati di giovinezza con cui rompevano il silenzio delle loro serate avverti un odore sgradevole, ma al momento non ci fece caso, del resto il vento della violenza da ormai tempo immemore soffia forte in un calderone dove ribollono di continuo incertezze e contraddizioni.

Se fosse il mondo, questo mondo pieno di odio a smarrirsi o se fossero le speranze a perdere terreno era da vedere.

Si, la speranza è una cosa strana, quando il pensiero macilento di quattro ignavi si trasforma in delirio manifesto e per loro è cagione di tormento comprovato.

Non sono i fatti che ingannano, quelli sono creati da chi insegna la violenza e non l’amore, la fantasia che si aggrappano agli affetti e ne fanno armi che proteggono.

Erano quattro o forse più gli stranissimi esseri che potevano in qualche modo sembrare delle apparizioni sconcertanti.

Le parole contano, contano più del resto, perché sono il pensiero, lo spirito e possono guidare le azioni, le nostre azioni.

Il passato è come un bel libro che non mente mai che possiamo consultare, leggere quando ne sentiamo il bisogno.

Ma se uno perde l’immagine della propria origine perde se stesso e finisce per nutrirsi di parvenze.

La vita non è un premio.

È essa stessa il premio.

L’ignoranza genera la servitù della mente.

E come deve essere terribile pensare alla vita senza l’orizzonte della speranza!

Sperare, sospirare, avere paura, prendersela con la sfortuna, confidare nel destino, andare avanti sono sentimenti condivisi e non definitivi.

Chiunque voglia sinceramente la speranza è sempre spaventosamente forte.

A rivederlo nelle immagini il giovane di Capoverde, tifoso della Roma, la sua squadra del cuore, la sua mente nel pallone brulicava di progetti.

A parte l’enfasi non si poteva dubitare della sua sincerità.

A distanza però si erano riaccese nuovamente esalando luci violente del razzismo.

Era solo un immigrato per i familiari.

“Che altro aggiungere” direbbe il mio amico Carletto e nel silenzio il buio intorno sembrò uguale e compatto.

A Willy piccolo gigante sorridente…

Cesidio Colantonio


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri sport

Basket: L’Olimpia Milano si porta a casa la Supercoppa 2020

I ragazzi di coach Messina hanno avuto la meglio su una coriacea Virtus Bologna con il punteggio finale di 75-68

Pubblicato

il

Gigi Datome

Dopo averla vinta virtualmente un mese fa (link) l’Olimpia Milano si è portata a casa la SuperCoppa 2020, primo trofeo ufficiale di questa stagione. I ragazzi di coach Messina hanno avuto la meglio su una coriacea Virtus Bologna con il punteggio finale di 75-68. Top scorer della finale l’ex Fenerbahce Gigi Datome che con 14 punti ha preceduto Punter autore di 14 punti e Delany, MVP della manifestazione, con 11. In casa Vu Nere non sono bastati i 13 punti di Alibegovic e i 13 dell’ex di turno Abass.

Bologna, ottimamente allenata da coach Djordjevic, ha venduto molto cara la pelle arrivando nel corso del terzo parziale anche sul -2 (53-51) e rimanendo in scia fino a metà dell’ultimo periodo (61-58 al 34’30) ma è stata tradita dai suoi uomini migliori. Stefan Markovic ha chiuso infatti con solo 3 punti (e -10 di +/-) mentre Teodosic è stato stranamente impreciso al tiro, segnando solo due volte dal campo con un impietoso 1/9 dalla lunga.

Per l’Olimpia Milano una vittoria più netta di quanto non dica il punteggio finale, dove alla lunga la maggior profondità del roster a disposizione di coach Messima è stata determinante. “Scarpette rosse”, che chiudono da imbattuti il torneo e si lanciano così da favoriti verso il campionato, dove si assisterà con molta probabilità al dualismo con le “Vu Nere”, e con legittime ambizioni per Datome &co. di far bene anche in Eurolega.

per info: https://oggisport.it/category/basket/http://www.legabasket.it/

Continua a leggere

Altri sport

NBA: “King” LeBron James per la 16esima volta è All-NBA!

Nuovo record nella carriera di LeBron James, che per la sedicesima volta è stato inserito in un All-NBA team

Pubblicato

il

“King” LeBron James sempre più nella storia, sempre più nell’Olimpo degli dei.

Il Leader dei Los Angeles Lakers per la sedicesima volta è All-NBA, superando Kareem Abdul-Jabbar, il “Mamba” Kobe Bryant e Tim Duncan fermi a quota 15.

LeBron James ha anche il record di inserimenti nel primo quintetto con ben 13 apparizioni.

Per infohttps://oggisport.it/tag/basket/ – https://oggisport.it/tag/NBA/

Continua a leggere

Altri sport

Talk Time. Sport e dintorni (LIVE) #Chapter15

Questa sera l’ospite della puntata sarà Riccardo Iozzo, presidente del Giulia Basket Giulianova (Serie B)

Pubblicato

il

Alle ore 21:30 i nostri Adriano&Fabrizio&Luca, come sempre, divagheranno senza peli sulla lingua sui temi sportivi della settimana.

Per intervenire in diretta:
👉 https://www.facebook.com/TalkTimeWeb/
👉 https://www.facebook.com/oggisport/
👉 https://www.facebook.com/ilMartino.it/
👉 https://www.youtube.com/channel/UCtCIOoECcgpGEtVYoKX1uCg/live

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti