fbpx
Seguici anche su

Altri sport

Rugby, Sei Nazioni 2021: Valanga verde sull’Italia

Nuova sconfitta sul prato dell’Olimpico per la giovane Italia di Franco Smith attuata nettamente dall’Irlanda.

Pubblicato

il

Sconfitta pesante della nazionale azzurra nella terza giornata del Sei Nazioni. L’Irlanda vince all’Olimpico per 48-10 dando un’altra severa lezione di gioco alla giovane brigata di Franco Smith.

Come contro L’Inghilterra l’Italia parte subito all’attacco e dopo 3 minuti realizza un piazzato che la porta in vantaggio. La nazionale irlandese non è spettacolare ma si ancora alla forza dei suoi avanti e del pick and go marchio di fabbrica della nazionale del trifoglio.
Sexton prima impatta sul 3 a 3 poi tre mete trasformate ed un altro piazzato allargano il solco tra le due formazioni.

Nel finale di tempo gli azzurri trovano la metà del 10 – 27 con cui si conclude la prima frazione e di gioco.

Il secondo tempo non sarà ricordato negli annali come una frazione indimenticabile. Gli azzurri non trovano varchi nell’attenta difesa irlandese non potendosi ancorare in nessuna fase di gioco statica. Touche e mischia devono crescere tanto.
Agli irlandesi basta accelerare ogni tanto, per segnare prima la meta che dà loro il punto di bonus e poi le altre segnature per allargare il divario con gli azzurri.
Franco Smith ieri ha chiesto pazienza prefigurando un futuro competitivo tra 8 anni. La partita di oggi però rispetto alla partita in Inghilterra è un passo indietro da colmare nei due ultimi match con Scozia e Galles.

Altri sport

Aperture sportive per atleti, amatori e tifosi

Dal 26 aprile dove vige la zona gialla

Pubblicato

il

Riparte lo sport all’aperto, per la grande gioia degli amatori e per i tifosi.

Nell’idea di decreto che il dipartimento sport sottoporrà nei prossimi giorni al Consiglio dei Ministri si indicherà la possibilità di tornare dal 26 aprile a fare sport anche di contatto, a partire dal calcetto, nelle regioni in zona gialla. In zona arancione e rossa tutto chiuso.

In zona gialla da sabato 1 maggio, per la gioia di fortunati, sarà consentito l’accesso del pubblico in impianti all’aperto fino a un massimo di 1.000 spettatori (come è già avvenuto in passato per un breve periodo).

Al chiuso invece al massimo di 500 per tutti gli eventi sportivi agonistici e riconosciuti di preminente interesse nazionale da CONI e CIP . Per quanto riguarda le piscine, su nostre informazioni, dovrebbe essere un’apertura intorno alla metà di maggio. Le terme invece, per rimanere nel benessere, da giugno.

Continua a leggere

Ciclismo

L’Androni Giocattoli al Giro 2021

Pubblicato

il

A seguito della rinuncia della Vini Zabù a partecipare al Giro d’Italia, RCS Sport comunica che una delle tre wild card viene assegnata all’Androni Giocattoli – Sidermec.

Continua a leggere

Altri sport

Tokio 2020/1 a rischio pandemia?

In aumento i contagi tra la popolazione

Pubblicato

il

Di

A meno di cento giorni dall’inizio della manifestazione e con le “polemiche” europee sulle aperture degli stadi per gli Europei di Calcio, una notizia poco confortante arriva dal Giappone.

“Dovremo cancellare i Giochi Olimpici senza esitazione, se non sarà più possibile controllare l’epidemia”. Dure le parole di Toshihiro Nikai, in un’intervista al canale televisivo giapponese TBS riportata da diversi siti di agenzie in tutto il mondo.

“Se i contagi si stanno diffondendo a causa delle Olimpiadi, non so a cosa servono”, ha aggiunto il segretario generale del Partito Liberal Democratico, il partito più importante nel governo nipponico.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group s.r.l.s. | Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti |