Seguici anche su

Ciclismo

Tour de France: a Kragh Andersen la tappa

Domani cronometro per la classifica finale

Pubblicato

il

Tour de France: a Kragh Andersen la tappa. Domani importante cronometro di Planches des Belles Filles.

L’ordine d’arrivo della 19^ tappa

1) Soren Kragh Andersen (Sunweb) in 03h 36′ 33”

2) Luka Mezgec (Mitchelton Scott)+53”

3) Jasper Stuyven (Trek-Segafredo) +53”

La classifica generale

1) Primoz Roglic (JUMBO-VISMA)

2) Tadej Pogacar (UAE TEAM EMIRATES) + 57″

3) Miguel Angel Lopez (ASTANA PRO TEAM) + 01′ 27″ 

4) Richie Porte (TREK-SEGAFREDO) + 03′ 06″

5) Mikel Landa (BAHRAIN – MCLAREN) + 03′ 28″

Ciclismo

Ciclismo: Trofeo Carnevale di San Salvo

Importante manifestazione in Abruzzo

Pubblicato

il

Ciclismo: Trofeo Carnevale di San Salvo. Ecco alcune importanti informazioni sulla gara ciclistica che si svolgerà in Abruzzo, con tutte le cautele per la situazione pandemica.

La sedicesima edizione del Trofeo Carnevale, a San Salvo, si prepara a rifarsi il trucco e punta decisa verso lo svolgimento nella data di domenica 7 febbraio.

Il Velo Club San Salvo del presidente Tonino Maggitti si sta adoperando, in maniera egregia ed encomiabile. per mettere in cantiere un’inedita edizione dove l’emergenza Covid-19 continua ancora a farla da padrona, ma ciò non impensierisce l’intera macchina organizzativa capitanata dal vulcanico presidente Tonino Maggitti.

Con lo sforzo condiviso assieme al Settore di Attività Uisp Ciclismo Abruzzo e Molise (Umberto Capozucco nelle vesti di supervisore regionale per il ciclismo) e all’amministrazione comunale locale (con in testa il sindaco Tiziana Magnacca e l’assessore allo sport Tonino Marcello), il Trofeo Carnevale 2021 è ufficialmente evento di preminente interesse nazionale da parte del Coni e questo comporta la predisposizione delle necessarie accortezze anti contagio, nel pieno rispetto del protocollo sanitario nazionale previsto dalla Uisp, per far svolgere l’evento in sicurezza.

In gara gli amatori di tutti gli enti sul collaudato anello di 3 chilometri del lungomare di San Salvo con l’aggiunta di un segmento rettilineo in Via Magellano, da percorrere solo per raggiungere il traguardo posto davanti al Poseidon Beach Village, location riconfermata come quartier generale per ospitare con le operazioni di verifica iscrizione, la partenza e le premiazioni, modulate in base all’attuazione delle normative anti Covid-19 vigenti.

Continua a leggere

Altri sport

Ciclocross abruzzese Uisp protagonista al Tricolore nelle Marche

In risalto Luca Lupinetti, Massimiliano Bonaduce, Ana Maria Risca, Andrea Tudico e Carlo Tudico

Pubblicato

il

Di

Ciclocross abruzzese Uisp protagonista al Tricolore nelle Marche, questo il comunicato stampa con le informazioni.

Una rappresentanza di atleti abruzzesi, aderenti al Settore di Attività Uisp Abruzzo e Molise, ha preso parte con lusinghieri risultati ai Campionati Nazionali di ciclocross riservati alle categorie master nelle Marche a Torre di Palme.

La 48°edizione della rassegna tricolore Uisp, dedicata al ciclocross e portata avanti in sicurezza sul fronte anti contagio da Covid-19, è stata archiviata complessivamente con un primo posto e quattro podi tricolori con il plauso di Umberto Capozucco (coordinatore regionale Uisp per il ciclismo) che ha presenziato come supervisore dell’evento a supporto degli organizzatori locali marchigiani (capitanati da Rolando Navigli ed Enrico Mezzabotta) e del comitato Ciclismo Uisp Marche di Giancarlo Tordini.

Alla quinta partecipazione in carriera e già sul podio tricolore nell’edizione 2017 a Piane di Rapagnano tra i master 1, il biker di Penne Luca Lupinetti (Team Iachini Cycling) è riuscito a far suo il titolo nazionale nella categoria master 2.

A salire sul podio anche Andrea Tudico (GS Moscufo), Ana Maria Risca (Pro Life No Doping Team) e Carlo Tudico (Pro Life No Doping Team) con i secondi posti conquistati rispettivamente nelle categorie élite sport, master donna 1 e master 6.

Altro protagonista in positivo Massimiliano Bonaduce, l’atleta di Giulianova portacolori di Non Solo Ciclismo, tra i migliori della categoria master 5 riuscendo a cogliere il terzo posto.

La Prolife No Doping Team di Casalbordino ha ottenuto il primato tra le società col maggior numero di partenti (8), sfiorando il podio con Giampietro Cinosi (quarto tra i master 3) e tanti bei piazzamenti all’attivo da parte di Davide Fiorindi (7°M4), Guido Fattore (8°M5), Nicola Delle Donne (9°M5), Domenico Cillini (12°M5) e Amedeo Di Meo (13°M5).

Credit fotografico Gianluca Accattapà

Continua a leggere

Ciclismo

Campionati Italiani Ciclocross Lecce 2021

Gaia Realini, Lorenzo Masciarelli e gli altri protagonisti della rassegna tricolore

Pubblicato

il

Questi i risultati dei campionati italiani di Ciclocross di Lecce.

Medaglia d’argento per Gaia Realini nella gara tricolore riservata alle donne under 23. La 19enne pescarese della Selle Italia Guerciotti, tra le plurivittoriose negli ultimi due mesi con 7 successi in giro per l’Italia, ha dovuto cedere al ritmo impresso dalla toscana Francesca Baroni (Selle Italia Guerciotti) che si è ripresa la maglia tricolore un anno dopo la vittoria a Schio in Veneto.

Quarto posto di Lorenzo Masciarelli (Callant Pauwels) nella gara tricolore juniores che ha mostrato il livello qualitativo più alto alla partenza. Il terreno appesantito dalla coltre di fango, per via della pioggia caduta prima della partenza, non ha impedito ai migliori di questa gara di pedalare con molto brio come ha fatto il 17enne Masciarelli junior che ha tenuto in pugno la situazione nella prima mezz’ora di gara. La caduta di Filippo Agostinacchio (Selle Italia Guerciotti) ha scombussolato le fasi conclusive e Masciarelli è finito a terra anche lui, subendo un problema meccanico al deragliatore, rimanendo così tagliato fuori per la vittoria finale andata al friulano Bryan Olivo della DP66 Giant Smp. Il pescarese figlio e nipote d’arte Masciarelli ha sfoderato una gara di carattere e il rammarico non è stato tanto per il quarto posto, quanto per la caduta che lo ha privato di una sicura posizione sul podio.

Oltre a Realini e Masciarelli, sempre tra i migliori del momento nel panorama ciclocrossistico nazionale, si sta facendo largo un’altra giovane promessa: la pescarese Marta D’Incecco, cresciuta tra i giovanissimi dell’Amici della Bici Junior e con la medesima formazione del team manager Domenico Cerasi anche tra le esordienti donne primo anno. D’Incecco ha dimostrato impegno al massimo livello, unito ad una grande concentrazione, per ottenere una meritata decima posizione nella sua categoria di appartenenza.

Nella tre giorni tricolori leccese, anche gli altri corregionali hanno portato a termine la loro fatica centrando l’obiettivo del traguardo: Alessandro Micolucci, Simone Scocchia e Filippo Cerasi dell’Amici della Bici Junior tra gli esordienti secondo anno, Vincenzo De Angelis e Dario Grifone (Pedale Teate) tra gli esordienti secondo anno, Matteo Pizzi della Maniga Cycling Team tra gli allievi primo anno, Matteo Tullio (Pedale Teate) tra gli allievi primo anno, Stefano Masciarelli (Flanderscolors-Galloo Team) tra gli allievi primo anno e Ivan Capone (Dama Pasolini-Bikepro), al 22°posto nella gara élite uomini vinta da Gioele Bertolini (Centro Sportivo Esercito) e nella quale ha preso parte anche Fabio Aru della Qhubeka-Assos.

Sempre in ambito giovanile l’atleta di Francavilla al Mare Giada La Cioppa, in forza alla compagine lombarda della Cicli Fiorin Cycling Team, si è messa in luce con il dodicesimo posto tra le esordienti donne secondo anno.

Tra i migliori risultati, in ambito amatoriale, il quinto posto di Luigino D’Ambrosio (Rampiclub Val Vibrata) tra i master 6, l’undicesimo di Luca Pizzi (Extreme Bike) tra i master 4 e il dodicesimo di Rocco Valloscuro (Infinity Bike) tra i master 4.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group s.r.l.s. | Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti |