Seguici anche su

Motori

Super Hamiton: Pole a Silverstone

Pubblicato

il

Super Hamiton: Pole a Silverstone. Può fare un testacoda, può sbagliare un giro, ma il campione del mondo 2019 è micidiale è segna il record della pista davanti al suo compagno di squadra/rivale Bottas; li dividono 313 millesimi.

Terzo Max Verstappen, primo del GP dei normali, quarto Leclerc (se non viene retrocesso per un ingresso nella corsia box) ; poi a seguire nell’ordine Lando Norris (5°), Lance Stroll (6°), Carlos Sainz jr (7°), Ricciardo (8°) e Ocon (9°).

Soltanto in decima posizione Vettel, che ricordiamo ha avuto diversi problemi nella giornata di ieri.

Fuori dai top10 Albon dodicesimo e Hulkember subito dopo.

Alfa Romeo alla piazza 17 e 18 con Giovinazzi e Raikkonen.

Il GP domani in diretta su SKY e in differita su TV8. Super Hamiton: Pole a Silverstone!

per info: https://oggisport.it/

Motori

L’investitura ereditaria: Mick Schumacher debutterà in Haas nel 2021

Il figlio (e nipote) d’arte

Pubblicato

il

Da quando dominò la seconda metà del Campionato Europeo di Formula 3 2018 è iniziato ad alzarsi a livelli vertiginosi il termometro dell’hype per Mick Schumacher e per il suo futuro in Formula 1. Il figlio del grande Michael ha dovuto passare per due stagioni in Formula 2 che stanno riproponendo le stesse dinamiche osservate in Formula 3: una prima stagione di apprendistato senza grandi acuti e una seconda in cui accelera decisamente il passo verso metà campionato, candidandosi in modo sempre più credibile alla vittoria del titolo.

Mick Schumacher è stato già annunciato dalla Haas per il 2021 con un contratto pluriennale. Schumacher al momento è in testa al campionato di Formula 2 con 14 punti di vantaggio su Callum Ilott alla vigilia dell’ultimo appuntamento sull’ovale del Bahrain. Sarà compagno di squadra di un altro debuttante in Formula 1, Nikita Mazepin, arrivato principalmente in virtù del cospicuo budget stanziato dal ricchissimo padre. Schumacher invece, assunto dal programma giovani Ferrari proprio subito dopo il titolo in Formula 3, trova il suo sedile in Haas in virtù di una collaborazione che da sempre lega il team americano al mondo Ferrari.

La stagione 2020 di Schumacher è cambiata radicalmente con la prima vittoria in carriera in una feature race in Formula 2, a Monza. Nei primi appuntamenti era finito sotto scacco in gara dal suo compagno in Prema e rivale nel programma giovani della Ferrari, Robert Shwartzman, che però ha fallito nel suo processo di evoluzione nel corso dell’anno. L’altro talento scintillante della Ferrari Driver Academy, Callum Ilott, si è rivelato il pilota più veloce della categoria ma non ha saputo concretizzare altrettanto in gara, soprattutto per colpa di alcuni errori di eccessiva avventatezza. Ilott in settimana ha però pubblicato un annuncio in cui rivelava che gli era stato già comunicato di non avere un sedile in Formula 1 nel 2021, anche qualora riuscisse a ribaltare il risultato in Formula 2 vincendo il titolo. Senza dubbio il cognome ha pesato in parte nella scelta di portare uno Schumacher in Formula 1.

Schumacher debutterà quindi in un team che sta decisamente faticando nelle retrovie e dovrà rimboccarsi le maniche a fondo. Qualche giorno fa ha detto che avrebbe preferito essere compagno di Kimi Raikkonen in Alfa Romeo, l’altro team satellite della Ferrari. In Haas, visto il curriculum di Mazepin, si ritroverà forse a essere il capitano della squadra ma avrà più pressione nel dover battere il compagno. Non sarà facile, viste le difficoltà che ha sempre mostrato al primo anno in una nuova categoria nel motorsport, ma il contratto pluriennale gli darà la giusta serenità per crescere senza fretta e con molta progressività, come fatto vedere in questi anni.

Continua a leggere

Motori

Formula 1: Hamilton positivo, chi al suo posto?

Lo comunica il suo Team

Pubblicato

il

Il Comunicato ufficiale della Mercedes

Il pilota inglese è in isolamento, a breve verrà comunicato il nome di chi correrà al suo posto domenica.

Continua a leggere

Motori

Grosjean sarà dimesso domani

Buone notizie dall’ospedale

Pubblicato

il

“Romain Grosjean ha trascorso la notte in ospedale, il recupero prosegue. I trattamenti alle ustioni subite alle mani stanno andando bene. Ha ricevuto la visita di Gunther Steiner, team principal Haas. Potrebbe essere dimesso dall’ospedale domani”. Così il comunicato della Haas.

“Ero contrario all’halo qualche anno fa, ma che credo sia la cosa migliore introdotta in Formula 1. Senza halo non sarei qui a parlarvi”, ha dichiarato il pilota in un video postato su Instagram (potete vederlo sul nostro profilo di Facebook) nel quale compare con le mani bendate.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group s.r.l.s. | Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti |