Seguici anche su

Calcio

Serie B, PlayOut, Pescara-Perugia: il film della gara

I biancazzurri la vincono in rimonta. Venerdì il ritorno a Perugia.

Pubblicato

il

PESCARA – Vittoria importantissima degli adriatici contro il Perugia.

Ora i biancazzurri nella gara di ritorno al Renato Curi di Perugia, venerdì prossimo 14 agosto, possono contare su due risultati su tre per poter festeggiare la salvezza nel torneo cadetto.

Di seguito i riflessi filmati dell’incontro dell'”Adriatico-Cornacchia”

Finale playout andata Pescara-Perugia


IL REGOLAMENTO DEI PLAYOUT

Lo spareggio salvezza fra la 16esima e la 17esima della stagione regolare di Serie B si gioca sulla distanza di andata e ritorno; la meglio classificata è il Perugia (scontri diretti a favore), che avrà dunque diritto a giocare il ritorno in casa allo stadio “Renato Curi”. Poiché però Perugia e Pescara sono a pari punti in classifica, in caso di parità nel doppio confronto, scatta una particolare clausola del regolamento.

Nei playout infatti prevale la squadra che, a conclusione delle due gare, ha ottenuto il maggior numero di punti (3 punti per la vittoria, uno per il pareggio), mentre in caso di parità, si tiene conto della differenza reti ma NON valgono i gol in trasferta. Ma in caso di ulteriore parità, la gara di ritorno fra Perugia e Pescara prevede anche i tempi supplementari ed eventualmente i calci di rigore, proprio perché le due squadre hanno terminato il campionato con lo stesso punteggio in classifica (45 punti).

NOTA: in caso di parità sarebbe stata considerata vincente la squadra meglio posizionata in classifica al termine del campionato solo se il punteggio in classifica delle due squadre fosse stato diverso.

Calcio

Coppa Italia: oggi in TV

Dove seguire le partite

Pubblicato

il

  • ore 14:30 Empoli vs Brescia – Diretta Rai Play (vincente vs NAPOLI)
    Telecronaca: Giuseppe Galati e Manuel Pasqual
    Bordocampo ed interviste: Saverio Montingelli
  • ore 14:30 Parma vs Cosenza – Diretta Rai Sport + HD (vincente vs LAZIO)
    Telecronaca: Dario Di Gennaro e Andrea Agostinelli
    Bordocampo ed interviste: Lucio Michieli
     
  • ore 17:30 Bologna vs Spezia – Diretta Rai Play (vincente vs ROMA)
    Telecronaca: Giacomo Capuano e Guglielmo Standardo
    Bordocampo ed interviste: Simone Benzoni
     
  • ore 17:30 Cagliari vs Hellas Verona – Diretta Rai Sport + HD (vincente vs  ATALANTA)
    Telecronaca: Gianni Bezzi e Massimo Piscedda
    Bordocampo ed interviste: Vincenzo Di Monte
     
  • ore 17:30 Udinese vs Fiorentina – Diretta Rai Due (vincente vs INTER)
    Telecronaca: Stefano Bizzotto e Antonio Di Gennaro
    Bordocampo ed interviste: Alessandro Antinelli
     
  • Studio Pre e post partita: Simona Rolandi, Alberto Rimedio, Tiziano Pieri, Marco Tardelli

Informazioni dal sito Rai.

Continua a leggere

Calcio

Serie C, Matelica: parla il DS Micciola

Pubblicato

il

MATELICA – Intervista al DS Micciola

In attesa della gara di domenica con la Fermana, è il DS Francesco Micciola a fare il punto in casa Matelica, ritornando per un attimo sul pari con il Cesena prima di voltare definitivamente pagina ed iniziare a pensare esclusivamente al derby con i gialloblù di mister Mauro Antonioli.

“Devo fare i complimenti ai ragazzi per come hanno giocato con il Cesena. Peccato  – ha dichiarato Micciola – per quegli ultimi cinque minuti che poi hanno determinato il risultato e che ci hanno lasciato con l’amaro in bocca, specie sul doppio vantaggio. Io comunque in campo ho visto una sola squadra organizzata che ha macinato gioco e occasioni. Ho visto anche un grande portiere, Nardi, che ha dimostrato personalità e che ha compiuto diversi miracoli”.

“Meritavamo la vittoria – ha proseguito il Direttore – ma sono sicuro che con il lavoro, la voglia e l’entusiasmo supereremo anche questo episodio sfavorevole. Abbiamo una squadra giovane, che deve crescere ed imparare a leggere bene certe situazioni in campo, con maggiore cinismo.  Bisogna rimanere sempre concentrati, credere nelle proprie capacità e migliorare le situazioni negative che capitano”.

“Domenica incontreremo la Fermana – ha concluso Micciola – una formazione consolidata, che da diversi anni sta facendo bene in categoria. Sarà un derby tosto e da approcciare bene come tutte le altre partite che abbiamo affrontato”.


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Calcio

Una grande Lazio travolge lo Zenit. Il tabellino

Pubblicato

il

Foto da youtube.com

Quella andata in scena stasera all’Olimpico è stata una partita ricca di emozioni e di gol bellissimi. La Lazio supera lo Zenit per 3 a 1 e mette l’ipoteca sulla qualificazione agli ottavi.

La squadra di Inzaghi si impone per 3 reti ad 1 contro uno Zenit che prova a reagire ma che viene
annichilito dal terzo gol dei biancocelesti. Straordinaria la prestazione del centravanti della Lazio Ciro
Immobile che mette a segno un gol da cineteca e che spiana la strada al raddoppio
firmato da Marco Parolo che con un altro eurogol spiazza Kerzhakov.
Sul 2 a zero la Lazio però ha un lieve calo e concede il gol allo Zenit, azione fulminea dei russi che si conclude con un tiro all’angolino basso di Dzyuba.
Nella ripresa arriva il 3 a 1: Ciro Immobile riceve palla in area e viene fermato in maniera regolare da Barrios. Ciro va sul dischetto e firma la doppietta,
speciale la sua prestazione. La Lazio balza ora a quota 8 punti dietro solamente al Borussia a quota 9.

Il tabellino:


Lazio (3-5-2): Reina; Patric (15′ st Luiz Felipe), Hoedt, Acerbi; Lazzari (23′ st Fares), Parolo (15′ st Akpa Akpro), Leiva (23′ st Cataldi), Luis Alberto, Marusic; Immobile (36′ st Muriqi), Correa. A disposizione:
Strakosha, Furlanetto, Pereira, Anderson, Armini, Caicedo, Radu. Allenatore. Inzaghi

Zenit (3-5-2): Kerzhakov; Lovren, Rakitskiy, Zhirkov (28′ st Azmoun); Malcom, Kuzyaev, Barrios
(14′ st Driussi), Douglas Santos (37′ pt Sutormin); Mostovoy (14′ st Musaev), Dzyuba, Erokhin (29′ st Shamkin).
A disposizione: Vasyutin, Lunev, Musaev, Prokhin. Allenatore: Semak

Aarbitro: Oliver (Inghilterra)

Marcatori: 3′ pt Immobile (L), 22′ pt Parolo (L), 25′ pt Dzyuba (Z), 10′ st rig. Immobile (L)

Note: Ammoniti: Acerbi (L), Lovren, Rakitskiy (Z). Recupero: 1′ e 3′

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group s.r.l.s. | Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti |