fbpx
Seguici anche su

Calcio

Serie B: Cittadella-Ascoli 1-0

Pubblicato

il

CITTADELLA –  Prima sconfitta dell’Ascoli nella gestione tecnica di Andrea Sottil.

I bianconeri dopo due vittorie (in casa contro SPAL e Reggina) e un pareggio in trasferta ad Empoli sono costretti ad alzare bandiera bianca al “Tombolato” di Cittadella.

I veneti superano di misura l’Ascoli grazie alla rete di Tavernelli al 34′ della ripresa.

Subito due occasioni per gli ospiti nei primi tre minuti di gioco.

L’Ascoli è in buona forma e si presenta come avversario ostico.

Il Cittadella lo sa e reagisce subito colpendo un palo clamoroso su conclusione di Tsadjout.

Al quarto d’ora e’ Gargiulo ad impegnare Leali con una cannonata da fuori area.

Per tutto il primo tempo granata protesi in avanti con i marchigiani che agiscono di rimessa ma raramente arrivano ad impensierire Maniero.

Equilibrio in avvio di ripresa.

Le squadre si temono, ogni mossa puo’ essere decisiva.

Ci prova Bajic con tiro ravvicinato ma e’ bravo il portiere del Cittadella a mettere in angolo.

Replica di Perticone con botta da fuori, ma Leali non ha problemi.

Capolavoro dell’estremo bianconero che respinge il tiro a colpo sicuro di Vita.

Ma nulla puo’ sulla deviazione sotto porta del nuovo entrato Tavernelli che porta in vantaggio i padroni di casa.

Subito dopo Ogunseye potrebbe raddoppiare ma la sua testata finisce alta di poco.

Punizione pericolosa di Chirico’ che vede Maniero smanacciare.

Con questa vittoria il Cittadella si porta in seconda posizione mentre l’Ascoli resta fanalino di coda.

Per i bianconeri ora ci saranno due impegni in casa, contro in ChievoVerona sabato 23 gennaio ore 14:00 e contro il Brescia sabato 30 gennaio sempre alle ore 14:00 per la prima gara del girone di Ritorno


IL TABELLINO

CITTADELLA (4-3-1-2): Maniero; Ghiringhelli, Frare, Perticone, Donnarumma; Proia, Iori (88′ Pavan), Gargiulo (68′ Branca); Vita; Ogunseye, Tsadjout (68′ Tavernelli). A disp. Kastrati, Benedetti, Camigliano, Rosafio, D’Urso, Grillo, Cisse, Cassandro. All. Venturato.

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Pucino (82′ Pinna), Brosco, Quaranta, Kragl; Gerbo (82′ Chiricò), Buchel, Saric; Eramo (69′ Lico); Tupta (82′ Pierini), Bajic (69′ Cangiano). A disp. Bolletta, Sarr, Corbo, Stoian, Avlonitis, Franzolini, Tofanari. All. Sottil

ARBITRO: Santoro di Messina

RETE: 79′ Tavernelli (C)

NOTE: ammoniti Tsadjout (C), Iori (C), Ghiringhelli (C). Rec. 1′ pt, 4′ st.


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Calcio

Mendy respinge Benzema ed il Real Madrid: il Chelsea vola in finale di Champions League

Pubblicato

il

Sarà un derby tutto inglese la finale di Champions League 2020/21: il Chelsea elimina il Real Madrid con un netto 2-0 allo Stanford Bridge, dopo l’1-1 dell’andata, e raggiunge il Manchester City nell’ultimo atto della competizione europea. La squadra di Tuchel è una vera e propria macchina da guerra a partire dal portiere, Mendy, che è uno dei principali protagonisti del match con due super paratoni su Benzema nel primo tempo, prima che i blues passassero in vantaggio con Werner. Poi se in difesa hai Thiago Silva e Rudiger che guidano alla perfezione Christensen tutto viene più semplice. Quasi è inutile parlare di Kante che si incastra alla perfezione alla tecnica stupenda di Jorginho: una coppia complementare che si sposa meravigliosamente con la fantasia dei giovani terribili come Havertz, Mount e Werner. Frank Lampard aveva modellato questo gioiellino di squadra, Tuchel lo ha perfezionato e ne ha esaltato maggiormente i tanti pregi. Per il tecnico tedesco è la seconda finale di Champions League consecutiva con due squadre diverse.

Nei 180′ minuti il Real Madrid è stato asfissiato dal pressing del Chelsea, la qualità e la tecnica del centrocampo non sono riusciti a fare la differenza nonostante sia ancora tra i reparti più forti d’Europa. Finirà l’avventura con i Blancos di Zidane? Solo il tempo lo dirà, intanto i tifosi juventini già si esaltano.

Continua a leggere

Calcio

Cambia la Coppa Italia

Le regole per la prossima stagione

Pubblicato

il

Cambia la Coppa Italia. Durante il Consiglio di Lega che si è svolto nel pomeriggio e che ha deciso anche le date del prossimo campionato è stato varato anche nuovo format del torneo: parteciperanno solo 40 squadre, le venti di serie A e le venti di B, con inizio fissato per il prossimo 15 agosto.

Le squadre di serie A entreranno subito nel Torneo con 12 squadre.

Non parteciperanno più le formazioni di Serie C, come avvenuto nel corso delle ultime stagioni.

Continua a leggere

Calcio

Orari dei playoff di Serie C

Gli incontri a partita diretta

Pubblicato

il

Si riportano le gare del Primo turno playoff del Girone in programma nelle date e con gli orari d’inizio sotto indicati:

SABATO 8 MAGGIO 2021
GIRONE B
Cesena – Mantova | Ore 20.45

DOMENICA 9 MAGGIO 2021
GIRONE A
ALBINOLEFFE – PONTEDERA | ORE 17.30
Pro Patria – Juventus U23 | Ore 17.30
Lecco – Grosseto | Ore 15.00GIRONE B
Triestina – Virtusvecomp Verona | Ore 17.30
Matelica – Sambenedettese | Ore 17.30

GIRONE C
Juve Stabia – Casertana | Ore 17.30
Catania – Foggia | Ore 17.30
Palermo – Teramo | Ore 15.30

Modalità di svolgimento
Le squadre vincenti avranno accesso al Secondo turno.
In caso di parità al termine dei 90′ regolamentari, avrà accesso al Secondo turno playoff del girone la squadra meglio classificata al termine della regular season.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group s.r.l.s. | Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti |