fbpx
Seguici anche su

Calcio

Serie B, 3a giornata: tutti i precedenti

Pubblicato

il

3a giornata Serie BKT 2021/2022: i precedenti

Caserta-Baroni sfida fra ex, Grosso contro il suo passato, Aglietti cerca la 100a vittoria da allenatore

Benevento – Lecce (venerdì 10 settembre, ore 20.30)

13 confronti ufficiali a Benevento ufficiali tra le due squadre: 7 le vittorie sannite (ultima 3-0 nella Lega Pro 2015/16), 5 i pareggi (ultimo 3-3 nella serie B 2018/19) ed 1 successo salentino (2-1 nella Lega Pro 2014/15).

Il Benevento subisce gol da 12 match ufficiali consecutivi, totale di 28 reti al passivo. L’ultima porta inviolata sannita risale al 21 marzo scorso, vittoria 1-0 a Torino sulla Juventus (Serie A).

Sulla falsa riga dei campani anche il Lecce, che subisce gol da 11 partite ufficiali: 18 le reti incassate dai salentini; ultima porta inviolata dei pugliesi il 5 aprile scorso a Pisa (vittoria per 1-0, Serie BKT).

Includendo i playoff, il Lecce non ha trovato la vittoria nelle ultime 4 trasferte di Serie BKT tra vecchia e nuova stagione: 0-1 a Monza e 1-2 ad Empoli nella regular season 2020/21, 0-1 a Venezia nel playoff 2020/21 e 0-3 a Cremona al debutto 2021/22. Ultimo risultato positivo la vittoria 2-1 a Vicenza, datata 17 aprile scorso.

Secondo incrocio tecnico fra Fabio Caserta e Marco Baroni. Nel giorno di Santo Stefano 2019 la Cremonese di Baroni impattò 1-1 allo “Zini” contro la Juve Stabia di Caserta.

Doppio ex fra gli allenatori: Fabio Caserta ha giocato nel Lecce 2008/09 (34 presenze e 5 reti in match ufficiali), Marco Baroni ha guidato da allenatore il Benevento dal luglio 2016 all’ottobre 2017, centrando la prima storica promozione in Serie A dei sanniti (2016/17), collezionando 58 panchine (21 vittorie, 15 pareggi e 22 sconfitte).

Alessandria – Brescia (sabato 11 settembre, ore 14.00)

24 i confronti ufficiali tra le due squadre in Piemonte: 15 le vittorie dei grigi di casa (ultima 1-0 nella Serie B 1961/62), 6 i pareggi (ultimo 1-1 nella Serie B 1964/65) e 3 i successi lombardi (ultimo 2-0 nella Serie B 1974/75).

L’ultima gara fra le due squadre al “Moccagatta” risale all’1 dicembre 1974, Serie B, vittoria 2-0 del Brescia con le reti di Jacolino al 35’ e Michesi al 51’. Allenatori erano Sergio Castelletti per i grigi di casa ed Umberto Pinardi per le “rondinelle”:

L’Alessandria riabbraccia il suo pubblico dopo 3 mesi: l’ultima uscita al “Moccagatta” era stata in occasione della vittoriosa finale playoff di C del 17 giugno scorso, 0-0 all’overtime contro il Padova ed il 4-3 finale ai rigori per la formazione di Longo.

In Serie B l’ultima partita casalinga dell’Alessandria prima di oggi risale al 22 giugno 1975, vittoria 2-0 sulla Sambenedettese.

L’attaccante dei piemontesi Michele Marconi riparte da 99 gol in carriera (384 le sue presenze totali), di cui 1 in Serie A, 28 in B, 58 in Lega Pro, 7 in Coppa Italia e 5 nei playoff delle varie categorie. La prima rete siglata in Serie A, Atalanta-Genoa 2-0 del 18 maggio 2008.

Il Brescia non partiva con 2 vittorie nelle prime 2 giornate di Serie B dal 2007/08: quell’anno le “rondinelle” si spinsero fino alle semifinali playoff.

Brescia vittorioso nelle ultime 3 trasferte di Serie BKT, tra vecchia e nuova stagione, considerando la sola regular season e senza subire reti: 3-0 a Vicenza e 2-0 a Monza nel finale del 2020/21, 2-0 a Terni in apertura del torneo 2021/22. L’ultima rete esterna subita in campionato dalle “rondinelle” risale al match perso 2-4 ad Empoli lo scorso 17 aprile: autore della quarta marcatura toscana Matos al 83’, dunque porta inviolata da 277’.

Tra Moreno Longo e Pippo Inzaghi 3 sfide tecniche ufficiali: coach dei grigi imbattuto con 1 vittoria e 2 pareggi a proprio favore.

Como – Ascoli (sabato 11 settembre, ore 14.00)

18 i confronti ufficiali a Como fra le due squadre: 6 le vittorie dei padroni di casa (ultima 2-1 nella Serie B 2003/04), 3 i pareggi (ultimo 0-0 nella serie A 1986/87), 9 i successi bianconeri (ultimo 4-0 nella Serie B 2015/16). Il pari manca dal 15 marzo 1987, 0-0 in Serie A.

Como che torna a giocare una gara di Serie B al “Sinigaglia” dopo 5 anni: l’ultima, datata 15 maggio 2016, fu un 4-0 lariano a danni dello Spezia.

Partenza sprint per l’Ascoli in cadetteria: mai nella sua storia aveva iniziato il campionato con 2 vittorie nelle prime 2 partite.

Confronto tecnico inedito fra Giacomo Gattuso ed Andrea Sottil.

Frosinone – Perugia (sabato 11 settembre, ore 14.00)

8 confronti ufficiali in terra ciociara tra le due squadre: bilancio di 3 vittorie giallazzurre (ultima 1-0 nella serie B 2019/20), 1 pareggio (1-1 nella I Divisione Lega Pro 2013/14) e 4 successi biancorossi (ultimo 3-1 nella serie B 2017/18). Perugia sempre in gol – 10 reti totali – nei 630’ disputati a Frosinone, prima dell’ultima sfida, persa dai biancorossi umbri 0-1 il 16 febbraio 2020.

Frosinone in serie utile da 7 gare ufficiali, fra vecchia e nuova stagione: score di 4 vittorie e 3 pareggi, con ultimo stop che risale al 17 aprile scorso, 0-2 a casa del Pordenone. In queste 7 partite ciociari sempre a segno, totale di 14 marcature (media di 2 ad incontro).

Il Perugia, considerata la sola regular season, ha vinto – tra vecchia e nuova stagione – le ultime 4 partite di campionato fuori casa, senza subire reti.  L’ultimo gol incassato dai biancorossi umbri in una trasferta di campionato è datato 30 marzo scorso, 1-1 a casa della Fermana, per un totale di 394’ a porta inviolata.

Tra Fabio Grosso e Massimiliano Alvini unico incrocio – da allenatori avversari – in Frosinone-Reggiana 0-0 del 2 aprile scorso, Serie BKT.

Amarcord Fabio Grosso, ex giocatore del Perugia dal luglio 2001 al gennaio 2004: per lui 91 presenze e 7 gol in partite ufficiali.

Spal – Monza (sabato 11 settembre, ore 14.00)

20 confronti ufficiali a Ferrara fra le due squadre sono 20: 6 le vittorie estensi (ultima 2-0 nella coppa Italia, lo scorso 24 novembre), 11 i pareggi (ultimo 1-1 nella serie B dell’anno scorso) e 3 successi brianzoli (ultimo 3-1 nella serie C-1 1994/95).

La Spal non subisce gol in casa, in partite di campionato, da 220’: l’ultimo risale al 4 maggio scorso (Spal-Frosinone 0-1). Da lì, si sommano i match contro Cremonese (1-0 nel 2020/21) e Pordenone (5-0 quest’anno).

Il Monza è una delle due formazioni cadette 2021/22 ancora a porta inviolata dopo 2 giornate, come il Pisa. L’ultima rete subita in campionato dai brianzoli – considerando la sola regular season – risale al 10 maggio scorso, Monza-Brescia 0-2.

Confronto tecnico inedito tra Pep Clotet e Giovanni Stroppa.

Ternana – Pisa (sabato 11 settembre, ore 16.15)

10 confronti ufficiali fra le due squadre in quel di Terni: 6 le vittorie rossoverdi (ultima 1-0 nella serie B 2016/17), 3 i pareggi (ultimo 0-0 nella serie B 1979/80) ed 1 successo nerazzurro (2-0 nella serie C 1964/65).

Pisa senza reti al “Liberati” da 739’: ultima marcatura datata 14 marzo 1965 (Ternana-Pisa 0-2, Serie C); da allora si sommano i minuti residui di quella partita e le 8 intere successive (3 pareggi per 0-0 e 5 affermazioni a porta inviolata in casa per le “fere”).

La Ternana cerca un risultato utile: la vittoria manca da 7 partite consecutive. L’ultimo risultato positivo in Serie BKT della squadra umbra risale al successo 3-2 al “Curi” di Perugia nel derbyssimo regionale, in data 22 aprile 2018.

Il Pisa è una delle due formazioni cadette 2021/22 ancora a porta inviolata dopo 2 giornate, al pari del Monza: l’ultima rete subita in campionato dai toscani è avvenuta in Pisa-Entella 3-2 del 10 maggio scorso.

Pisa in rete da 9 gare ufficiali, tra vecchia e nuova stagione: 18 marcature totali nel periodo (media di 2  ad incontro), con ultimo digiuno il 12 aprile scorso, 0-2 a Verona dal Chievo.

Esordio da record in cadetteria per il Pisa: mai nella sua storia a punteggio pieno dopo 2 giornate.

Tra Cristiano Lucarelli e Luca D’Angelo esiste un solo precedente tecnico ufficiale: in Serie C 2017/18, Catania-Casertana 1-2, con vittoria del mister nerazzurro.

Cristiano Lucarelli, livornese doc, ritrova da avversario il Pisa. Cinque i precedenti finora da allenatore (2 successi per le sue squadre, 3 per i nerazzurri). Lucarelli ha anche incrociato il Pisa da calciatore 2 volte, in B, nel doppio Parma-Pisa 2008/09, segnando in ambedue le gare: l’1-2 all’ Arena persa il 13 dicembre 2008 (suo gol su rigore) e quella vinta 2-0 al “Tardini” il 9 maggio 2009 (la prima rete ducale).

Crotone – Reggina (sabato 11 settembre, ore 18.30)

24a edizione del derby di Calabria allo “Scida” nel professionismo: nei 23 precedenti si contano 8 vittorie rossoblu (ultima 2-0 nella serie B 2013/14), 11 pareggi (ultimo 2-2 nella serie B 2012/13) e 4 affermazioni amaranto (ultima 1-0 nella Coppa Italia 2006/07, dopo tempi supplementari, rete decisiva di Alessandro Lucarelli).

Il Crotone ha ricominciato il cammino in Serie BKT come lo aveva concluso nel 2019/20: allo “Scida” nelle ultime 18 partite cadette, “squali” sempre in rete, totale di 35 marcature: ultimo stop il 15 settembre 2019, 0-0 contro l’Empoli.

Reggina k.o. in gare esterne di Serie BKT soltanto una volta, 0-1 a Brescia lo scorso 16 marzo, nelle ultime 10 trasferte cadette: restante bilancio amaranto di 3 successi e 6 pareggi.

Confronto tecnico inedito tra Francesco Modesto ed Alfredo Aglietti.

Panchina 100 oggi per Modesto in campionati professionistici: 2 gettoni in Serie BKT, 97 in C, con score di 37 vittorie, 26 pareggi e 36 sconfitte. Debutto 16 settembre 2018, Serie C, Paganese-Rende vinta per 1-4.

Modesto è ex di giornata: da giocatore ha vestito la casacca amaranto della Reggina per 109 volte in partite ufficiali, con 4 reti segnate, dal 2005 al 2008 (Serie A).

Settembre amaro per le formazioni di Aglietti: 1,21 la media punti-partita, frutto di un bilancio composto da 9 vittorie, 13 pareggi ed 11 sconfitte in 33 match disputati.

Alfredo Aglietti ad un passo dalla vittoria numero 100 su una panchina di Serie BKT, contando la sola regular season: si trova a quota 99. La prima affermazione risale al 22 agosto 2010, debutto assoluto in categoria, Frosinone-Empoli 2-3.

Cosenza – Vicenza (domenica 12 settembre, ore 14.00)

9° confronto tra le due squadre in casa del Cosenza: 5 vittorie rossoblu (ultima 2-1 nella serie B 2002/03) e 3 pareggi (ultimo 1-1 nella serie B dello scorso anno), con il Vicenza in cerca della prima vittoria.

Cosenza a caccia dei 3 punti dopo 6 sconfitte consecutive, fra vecchia e nuova stagione: ultimo risultato positivo dei calabresi datato 1 maggio scorso, 3-0 sul Pescara al “San Vito-Marulla”, in B.

Il Vicenza è una delle due formazioni cadette 2021/22 ancora senza reti, come il Pordenone. L’ultima marcatura biancorossa in Serie BKT porta la firma di Jallow (Vicenza-Reggiana 2-1 del 10 maggio scorso).

Confronto tecnico inedito tra Marco Zaffaroni e Domenico Di Carlo.

Panchina 600 – tutto incluso – per Mimmo Di Carlo, che somma finora 229 gettoni di serie A, 212 in B, 97 in Lega Pro, 41 fra Coppa Italia “dei grandi” e di C, 8 nelle coppe europee e 12 in altri tornei post-season, con bilancio di 206 vittorie, 196 pareggi e 197 sconfitte al timone di Mantova, Parma, ChievoVerona, Sampdoria, Livorno, Cesena, Spezia, Novara e Vicenza. Esordio assoluto il 17 agosto 2003, Coppa Italia di serie C, Mantova-Spal 1-0.

Cremonese – Cittadella (domenica 12 settembre, ore 16.15)

9 precedenti allo “Zini” contro il Cittadella: bilancio di 4 pareggi (ultimo 0-0 nella serie B 2018/19) e 5 successi granata (ultimo 2-0 nella serie B dello scorso anno). Cremonese cerca la prima vittoria contro i veneti.

La Cremonese non segna un gol contro i veneti allo “Zini” da 325’: dopo Cremonese-Cittadella 1-1 del 10 marzo 2018, in Serie BKT, si contano i minuti residui di quel match e i successivi finiti 0-0 nel 2018/19, 1-0 e 2-0 veneto rispettivamente nel 2019/20 e l’anno scorso (Serie B).

Cremonese a porta chiusa allo “Zini” da 204’: ultima rete subita in Cremonese-Reggina 1-1 dell’1 maggio scorso. Da allora si contano i minuti residui contro i calabresi ed il duplice 3-0 su Pescara (Serie B 2020/21) e Lecce (Serie B 2021/22).

100 in Serie B, considerata la sola regular season, per Simone Branca, che ha esordito il 26 agosto 2018, Cittadella-Crotone 3-0 ed ha sempre vestito la maglia dei granata veneti.

È la quarta volta negli ultimi 6 anni che il Cittadella parte con 6 punti nelle prime due giornate: era successo anche nelle annate 2016/17, 2018/19 e 2020/21.

Cittadella a porta aperta da 8 trasferte consecutive: nel periodo 10 i gol al passivo per i granata veneti, con ultima porta inviolata nello 0-0 a Monza del 27 febbraio scorso.

Confronto tecnico inedito fra Fabio Pecchia ed Edoardo Gorini.

Pordenone – Parma (domenica 12 settembre, ore 20.30)

Nell’unico confronto ufficiale in Friuli fra le due squadre, Parma vittorioso 4-2 sui neroverdi di casa nella Serie C 2016/17. Il protagonista di giornata fu Manuel Nocciolini, autore di una tripletta.

Pordenone una delle 2 compagini cadette ancora senza gol dopo 180’, come il Vicenza: l’ultima rete friulana in campionato risale al 2-0 casalingo sul Cosenza del 10 maggio scorso.

300 nel professionismo per Gianvito Misuraca, che ha esordito il 9 agosto 2009 in Coppa Italia, Vicenza-Cremonese 1-2. Il centrocampista di origini palermitane somma finora 121 match di Serie B, 151 di Lega Pro, 15 di Coppa Italia e 12 in altri tornei post-season, con le casacche di Vicenza, Grosseto, Pisa, Bassano e Pordenone.

In trasferta il Parma ha vinto la sua ultima gara ufficiale il 30 novembre 2020, 2-1 al “Ferraris” sul Genoa, in Serie A; da allora 16 match esterni dei crociati, con score di 6 pareggi e 10 sconfitte.

Dalla ripartenza del calcio in Italia dopo il lockdown della primavera 2020, il Parma ha sempre subito gol fuori casa: totale di 62 gol in 28 partite disputate ed ultima porta inviolata datata 16 febbraio 2020, vittoria 1-0 a casa del Sassuolo (Serie A).

Inedito il confronto tecnico fra Massimo Rastelli ed Enzo Maresca.

Settembre mese d’oro per le formazioni del neo coach neroverde Rastelli: 1,92 la media punti-partita, frutto di un bilancio formato da 23 vittorie, 8 pareggi e 9 sconfitte in 40 partite disputate.

Fonte: Football Data


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Calcio

Serie D gir.F, 1a giornata: Risultati, Marcatori, Classifica

Pubblicato

il

SERIE D GIRONE F – 1a giornata (19 settembre 2021)

Risultati, Marcatori, Classifica

Alma Juventus Fano-Vastese 2-2 (16’pt Tortori, 33’pt Casolla – 8’pt Attili, 44’st Alessandro)
Atletico Terme Fiuggi-San Nicolò Notaresco 0-1 (25’st Loviso)
Aurora Alto Casertano-Montegiorgio 0-0
Nereto-Chieti 0-2 (27’pt Akammadu, 23’st Akammadu)
Pineto-Castelnuovo Vomano 1-2 (36’st Cardella – 6’pt D’Egidio, 24’pt Emili)
Porto D’Ascoli-Fc Matese 2-1 (32’pt Napolano, 49’st D’Alessandro – 18’st El Ouazni)
Recanatese-Tolentino 0-4 (4’pt Capezzani, 11’st Nonni, 23’st Nonni, 43’st Strano)
Vastogirardi-Castelfidardo 1-2 (39’st Guida – 13’st autogol, 18’st, 24’st Braconi)
Trastevere-Samb rinviata

Classifica girone F – Serie D 2021-2022
Tolentino 3
Chieti 3
Castelfidardo 3
Castelnuovo Vomano 3
Porto D’Ascoli 3
Notaresco 3
Fano 1
Vastese 1
Montegiorgio 1
Alto Casertano 1
Samb 0*
Trastevere 0*
Vastogirardi 0
Pineto 0
Matese 0
Fiuggi 0
Nereto 0
Recanatese 0

* una partita in meno


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Calcio

Ascoli-Brescia: biglietti in vendita da domani. Novità: la tariffa Under 18

Pubblicato

il

L’Ascoli Calcio informa che dalle ore 16:00 di martedì 21 settembre saranno in vendita i biglietti per assistere alla partita ASCOLI-BRESCIA, 6^ giornata del Campionato di Serie BKT 2021/22, in programma sabato 25 settembre, alle ore 14, al Del Duca di Ascoli.

I BIGLIETTI SONO IN VENDITA SOLO ONLINE per tutti i tifosi, ad eccezione degli Over 65 (si veda paragrafo sottostante). Importante novità: oltre alla tariffa Junior (prezzo del biglietto 3,00 €), è stata inserita anche la tariffa Under 18 (14,00 € in Tribuna Mazzone, 10,00 € in Curva Nord).

OVER 65 (nati entro il 31/12/1956): in alternativa alla procedura online, a scopo semplificativo, l’Ascoli Calcio dà agli Over 65 la possibilità di acquistare il tagliando anche presso i punti vendita TicketOne abilitati ad Ascoli Piceno:

– Store Ascoli Calcio – Via Cairoli, 32
– Biglietteria Oasi – Via del Commercio, 52
– Biglietteria IDF3 – Via Narciso Galiè, 25
– Bar Borgo Chiaro – Via Delle Zeppelle, 5

ABBONATI s.s. 2019/20 in possesso di voucher: il voucher è spendibile, anche parzialmente, per acquistare il biglietto.

NON DEAMBULANTI (invalidità permanente 100%): nel rispetto delle misure anti-Covid, avrà accesso al settore riservato un numero limitato di persone (con accompagnatore). La richiesta di accesso (modulo da scaricare nell’area “Biglietteria-accrediti” del sito www.ascolicalcio1898.it) va inviata entro le ore 13:00 del giovedì antecedente alla gara.

TESSERE CONI/FIGC/AIA: a causa della riduzione dei posti prevista dalla normativa vigente, non saranno rilasciati accrediti.

ACCESSO ALLO STADIO: è consentito solo ai possessori di Green Pass (QR code ottenuto con vaccinazione, guarigione o tampone negativo – valido per 48 ore). A chi è sprovvisto di Green Pass o test non sarà rimborsato il biglietto eventualmente acquistato. Tale disposizione non si applica agli Under 12.

All’ingresso sarà rilevata la temperatura corporea. Il tifoso, che dovrà avere con sé una mascherina FFP2 o chirurgica, dovrà esibire: documento di riconoscimento, biglietto, Green Pass (per over 12).

PREZZI:

TRIBUNA MAZZONE Intero 25,00 € – Under 18 14,00 € – Junior 3,00 €

CURVA NORD Intero 14,00 € – Under 18 10,00 € – Junior 3,00 €

SETTORE OSPITI Intero 14,00 – *Junior 10,00

TARIFFA UNDER 18 valida per i nati dal 1/1/2003; TARIFFA JUNIOR valida per i nati dal 1/1/2014

PER L’ACCESSO ALLO STADIO, SI INVITANO TUTTI I TIFOSI A RISPETTARE LO SLOT DI 45 MINUTI, SE INDICATO SUL BIGLIETTO.

Non è consentito il cambio utilizzatore.

Dettagli all’interno della sezione del sito “Biglietteria-Prezzi”.

L’Ascoli Calcio ricorda ai propri sostenitori che in tutto il periodo di permanenza all’interno dell’impianto sportivo è obbligatorio attenersi alle principali misure anti contagio, come la frequente igienizzazione delle mani, indossare la mascherina e mantenere il distanziamento sociale di almeno un metro dalle altre persone. Gli spettatori sono obbligati ad occupare il posto indicato sul biglietto e devono restare seduti, come previsto dalla normativa vigente.

Continua a leggere

Calcio

Alessandria-Ascoli: i convocati bianconeri. Il ricordo di Luigi Mascitti

Pubblicato

il

Foto Ascoli Calcio 1898

ASCOLI PICENO – Al termine della seduta di rifinitura, che la squadra ha svolto stamane al Picchio Village, Mister Sottil ha parlato della sfida di domani con l’Alessandria:

“Ci siamo confrontati, abbiamo archiviato la sconfitta, come avevamo archiviato le tre vittorie, la squadra sta bene, ha capito, ha recepito e ha saputo subito svoltare. Saric ha preso una botta alla caviglia, non sarà della trasferta, ma ho giocatori pronti che scalpitano, ho la possibilità di scegliere. Turn over? Sono abituato a valutarlo bene, credo che la continuità sia sempre la strada giusta, ma ho la fortuna e la garanzia di avere tanti calciatori che possono giocare, domani valuterò dopo l’ultima rifinitura. Conosco Longo, un allenatore molto bravo, l’Alessandria è reduce da quattro sconfitte, ci attenderà un ambiente teso, ma anche noi siamo reduci da una sconfitta e dobbiamo andare col coltello fra i denti. La B insegna che non si può mai abbassare la guardia neanche per un minuto, questa è la lezione che abbiamo imparato, la squadra è intelligente e matura, sa dove vuole andare, ha l’obbligo di non commettere gli stessi errori”.


Sono 24 i bianconeri convocati da Mister Sottil per la sfida di domani pomeriggio con l’Alessandria al “Moccagatta” (calcio d’inizio ore 18). Out Salvi per un problema muscolare e Saric, che non ha recuperato dalla contusione alla caviglia rimediata sabato col Benevento.

PORTIERI: 13 Guarna, 1 Leali, 22 Raffaelli

DIFENSORI: 24 Avlonitis, 6 Baschirotto, 33 Botteghin, 3 D’Orazio, 5 Felicioli, 15 Quaranta, 23 Spendlhofer, 4 Tavcar

CENTROCAMPISTI: 77 Buchel, 32 Caligara, 8 Castorani, 18 Collocolo, 21 Donis, 27 Eramo, 37 Maistro

ATTACCANTI: 26 Bidaoui, 40 De Paoli, 9 Dionisi, 31 Fabbrini, 11 Iliev, 7 Petrelli



4a FESTA DEL PICCHIO



I FAMILIARI DI LUIGI MASCITTI RINGRAZIANO

Foto Ascoli Calcio 1898


Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group s.r.l.s. | Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€