Seguici anche su

Tennis

Seppi e Giorgi avanti in Australia

Pubblicato

il

Andres Seppi e Camila Giorgi hanno superato il primo turno agli Australian Open di tennis, che sono in corso sui campi di Melbourne. L’altoatesino ha piegato in tre set il serbo Miomir Kecmanovic con il punteggio di 6-4, 6-4, 7-6 (7-3); la maceratese si è imposta con un doppio 6-3 sulla tedesca Antonia Lottner. Niente da fare, invece, per Lorenzo Giustino, battuto per 6-2, 6-1, 6-3 dal canadese Milos Raonic.

Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tennis

WTA Palermo Ladies Open: Giorgi al debutto, Errani al 2° turno

Pubblicato

il

“Palermo Ladies Open”. Alla sua 31esima edizione, il torneo WTA International, vede in gioco diverse giocatrici azzurre: Giorgi, Errani, Paolini e Cocciaretto. La prima, numero 89 al mondo, sfiderà questa sera, alle 19.30, la svedese Rebecca Peterson, n.44, già affrontata in precedenza e contro la quale ha vinto un incontro su due. Chi conquisterà il match troverà al secondo turno la vincente tra la n. 18 del mondo, la ceca Marketa Vondrousova e la slovena Kaja Juvan, n.121. La Vondrousova è una delle favorite assolute per la vittoria del torneo. Nella top 20 WTA, l’hanno scorso ha raggiunto la finale del rinomato slam su terra rossa, il Roland Garros.

Debutto entusiasmante, invece, per Sara Errani. La ex n. 5 del ranking mondiale –  ora n. 169 –  ha attraversato negli ultimi anni una fase calante, che le ha fatto perdere il contatto con il vertice e l’ha portata, addirittura, fuori dalla top 100. L’ingresso in campo nella terra rossa palermitana ha però avuto un esito positivo. La bolognese ha infatti battuto la n. 79 del ranking, Sorana Cirstea, per 7-5 1-6 6-4, dopo quasi tre ore di gioco. Una partita intensa che ha però dato una gioia finale alla tennista azzurra. Al prossimo step la attende Kristyna Pliskova, n.69 del ranking. Quest’ultima ha eliminato nel match precedente una delle favorite per la vittoria finale: la greca Maria Sakkari, n.20 WTA. Tra Errani e Pliskova non ci sono mai stati precedenti in carriera. Sarà dunque la prima volta per entrambe, che non esiteranno certo nel dare spettacolo, per la gioia del pubblico palermitano.

Un altro successo tricolore è targato Jasmine Paolini. La 24enne di Castelnuovo di Garfagnana, n. 95, in oltre tre ore di gioco ha sconfitto la russa Daria Kasatkina, ora n. 66 del mondo, ma ex top ten fino a qualche stagione fa. Una partita intensa, giocata a muso duro, e conquistata in rimonta dalla Paolini, con il punteggio finale di 5-7 6-4 6-3. Al prossimo turno la toscana dovrà vedersela con la vincente dell’incontro Elise Mertens (n.23) VS Aliaksandra Sasnovich (n.119).

Chiudiamo in bellezza con Elisabetta Cocciaretto, alla posizione n.157, ha conquistato il match per 7-6(1) 6-3, contro la polacca Hercog, n.45 WTA. La prossima partita non sarà semplice per l’azzurra che dovrà affrontare la sesta favorita del seeding, la croata Donna Vekic, n.24 del mondo.

Continua a leggere

Tennis

Genova e Forte dei Marmi strappano il pass per la finalissima

Pubblicato

il

Park Tennis Genova VS Tc Italia Forte dei Marmi. Questi sono i due club che si sfideranno la prossima settimana, il 13 agosto a Todi, per la tanto attesa finale di campionato. Il team genovese ha travolto per 6-0 gli avversari del Tc Crema, sconfitti anche all’andata con un netto 5-1. Al Park Tennis è stato sufficiente disputare i primi due incontri per assicurarsi il pass alla finalissima. Giannessi (G) ha battuto Sinicropi (C) per 6-4 6-1, a seguire Musetti (G) è uscito vincente per 6-3 6-1 contro Vincent Ruggeri (C). La sfida non è poi proseguita e gli ultimi quattro incontri sono andati ai liguri per ritiro.

Dall’altra parte del tabellone Forte dei Marmi ha vinto per 4-2 contro Selva Alta Vigevano. E’ stata una sfida cruciale quella di ritorno, considerato il pareggio per 3-3 dell’andata. Questi i parziali: Baldi (S) b. Furlanetto (I) 6-1 6-2, Travaglia (I) b. Marcora (S) 6-3 6-2, Graziani (I) b. Camposeo (S) 6-1 7-6(4), Sonego (I) b. Hoang (S) 6-7(3) 7-5 10-7, Sonego/Travaglia (I) b. Dadda/Bega (S) 6-1 6-2, Hoang/Baldi (S) b. Furlanetto/Graziani (I) 6-4 3-1 rit. I toscani così si portano in valigia l’accesso alla finale. E’ stata una gara dura per i padroni di casa, che al primo incontro si sono trovati subito in svantaggio, per poi riuscire, con tenacia, a ribaltare la situazione. La finale di Todi contro il Park Tennis Genova sarà sicuramente imperdibile.

Ma non sono solo i team di vertice ad animare il campionato. Diamo uno sguardo ai play-out.

A salvare la pelle, evitando la retrocessione nella serie cadetta, sono: Genova 1983, Parioli, Massa Lombarda e Sassuolo. A Genova sono bastati i primi due singolari a garantire la salvezza. F.Arnaboldi (G) b. Garzelli (M) 6-1 6-1, Arnaldi (G) b. Crepaldi (M) 7-5 2-6 12-10. A seguire le due vittorie del Tc Maglie, con Bagnolini (M) che ha battuto Lagasio (G) col punteggio di 6-4 6-1 e Sels Jelle (M), dato vincente contro A.Arnaboldi (G) per ritiro. Anche i doppi sono andati ai pugliesi per rinuncia del Tc Genova.

Parioli invece ha perso la gara di ritorno per 4-2 contro il Tc Sinalunga. Dopo un inizio non entusiasmante, i romani sono riusciti a risollevarsi e vincere i due match di singolo successivi, archiviando la pratica play-out. Questi i punteggi: Gigante (S) b. A.Bessire (P) 6-0 6-4, Cobolli (P) b. Miceli (S) 6-1 3-6 10-8, Fago (P) b. Vanni (S) 6-1 6-1, Serafini (S) b. F.Bessire (P) 7-6(5) 6-0. Entrambi i match di doppio sono andati ai romani per rinuncia.

E’ il turno del Ct Massa Lombarda. La squadra, ai comandi del coach Montalbini, è riuscita a strappare un sonoro 5-1 in casa del Sg Angiulli Bari, dopo un’andata terminata in pareggio. I baresi hanno vinto solo il secondo incontro singolare, per poi venire sopraffatti dal gioco dei lombardi. Darderi (M) b. Massacri (A) 6-1 6-0, Pellegrino (A) b. Ramazzotti (M) 6-4 6-2, Forti (M) b. Serdarusic (A) 6-2 7-6(10), Rottoli (M) b. Narcisi (A) 6-1 6-1, Forti/Darderi (M) b. Pellegrino/Narcisi (A) 6-4 6-4, Ramazzotti/Rottoli (M) b. Serdarusic/Massacri (A) 0-6 6-4 10-8.

Ultima gara di play-out, quella disputata tra Sporting Club Sassuolo e Circolo del Tennis Palermo. Dopo un’andata finita con un grosso punto di domanda, tutto si è deciso nei campi emiliani. Sassuolo ha conquistato il pass per restare nella massima serie, con la gara di ritorno terminata per 4-2. La situazione di pareggio è stata persistente negli incontri singolari: Dalla Valle (S) b. Giacalone (P) 6-3 6-1, Fortuna (P) b. Vianello (S) 4-6 6-1 10-8, Piraino (P) b. Bondioli (S) 6-0 6-4, Carballes Baena (S) b. Gomez Herrera (P) 6-3 6-3. Lo stallo si è interrotto bruscamente con i decisivi match di doppio: Carballes Baena/Vianello (S) b. Gomez Herrera/Piraino (P) 6-1 6-4, Dalla Valle/Mazzoli (S) b. Giacalone/Margaroli (P) 5-7 6-3 10-4.

Continua a leggere

Tennis

Scudetto e salvezza: le gare di andata del tennis femminile A1

Pubblicato

il

Scudetto e salvezza. Anche nella massima serie del tennis femminile italiano c’è chi lotta per conquistare il vertice e chi per assicurarsi un posto in A1 anche per la prossima stagione. Partite emozionanti hanno animato domenica 26 luglio. Per le semifinali play-off il club detentore del titolo, Tc Prato, ha letteralmente spazzato via le proprie avversarie del Tc Parioli. Una vittoria netta per 4-0. Le campionesse in carica hanno disputato le partite davanti al proprio pubblico, mettendo già un piede nel campo della finalissima. Ecco i punteggi:  Kristina Kucova (Prato) b. Greta Arn (Parioli) 16 63 11-9, Martina Trevisan (Prato) b. Martina Di Giuseppe (Parioli) 6-0 7-5, Lucrezia Stefanini (Prato) b. Nastassja Burnett (Parioli) 6-2 6-3, Martina Trevisan/Kristina Kucova (Prato) b. Nastassja Burnett/Camilla Rosatello (Parioli) 6-3 7-5.

L’altra semifinale scudetto ha visto scendere in campo Tennis Beinasco contro Tennis Lucca. Quest’ultimo il team che si è aggiudicato il parziale di andata, con un sonoro 3-1. L’unico lampo di luce da parte del Beinasco è stato quello sferrato da Giulia Gatto Monticone, che ha vinto il match, battendo al tie break l’avversaria Jessica Pieri. Per il resto le lucchesi hanno imposto il loro dominio, prima con Bianca Turati, che ha battuto Luca Jani-Reka  per 6-4 6-2, poi con Tatiana Pieri, riuscita a sconfiggere Federica Rossi per 7-5 6-1. Termina le gara con il doppio tra Turati/T.Pieri e Di Sarra/Rossi, che ha visto imporsi con decisione le prime per 6-0 6-1. Tutti e quattro i club torneranno in scena per il ritorno tra due giorni, giovedì 30 luglio.

Cambiamo zona della classifica e passiamo alle squadre che lottano per rimanere nella massima serie. Anche qua due semifinali che hanno visto contrapporsi quattro team agguerriti. Il Bal Lumezzane ha perso la gara di andata, giocata in casa, contro il Tc Genova 1893, per un totale di 3 a 1. Lucia Bronzetti porta subito in testa le genovesi  infliggendo un netto 6-1 6-0 ai danni di Rubina De Ponti. A seguire: Liudmila Samsonova (Genova) b. In-Albon Ylena 6-2 2-6 10-6 e Chiara Catini (Lumezzane) b. Denise Valente 2-6 6-3 13-11. Lo spettacolo nei campi di Lumezzane si conclude con il doppio Caregaro/Valente VS In-Albon/De Ponti. Match terminato per 6-1 6-2 in favore delle liguri, che si aggiudicano così una fondamentale vittoria in trasferta.

Dall’altra parte del tabellone si sono affrontate le giocatrici del Ct Siena contro la Società Canottieri Casale. Le ultime hanno battuto le padrone di casa per 3 a 1. Tutti e tre i match singolari sono targati Casale: Stefani Rubini (Casale) b. Chiara De Vito 6-0 6-1, Mihaela Buzarnescu  (Casale) b. Alice Balducci 6-0 6-2, Lisa Pigato (Casale) b. Agnes Bukta 6-2 0-6 10-6. Siena invece riesce a segnare il punto della speranza grazie al match di doppio, con la coppia Balducci/De Vito che ha sconfitto il duo Buzarnescu/Chiesa per 6-3 1-6 10-7. Gli incontri play-out di ritorno sono programmati per domenica 2 agosto.

Genova e Casale sembrano vedere già le luci della serie A anche per il 2020-2021. Mentre il Tc Prato, affamato di vittoria, farà di tutto per ipotecare definitivamente la finale scudetto e alzare nuovamente la coppa al cielo. Le favorite sono segnate sulla carta ma il futuro è ancora tutto da giocare.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone