fbpx
Seguici anche su

Altri sport

Rugby, Sei Nazioni 2021: Il recap della quarta giornata

Pubblicato

il

Scozia vs Irlanda

ITALIA – GALLES 10-48
Se potessimo attribuire un titolo di un film alla prestazione del Galles vista a Roma contro l’Italia, nella quarta giornata del Sei Nazioni 2021, sicuramente il primo che ci viene in mente è: “Vacanze Romane”.
Per il XV di Wayne Pivac la trasferta romana, purtroppo per l’Italrugby, si è trasformata in poco più di una formalità… quasi una bella vacanza in un caldo sabato di metà marzo.
La partita, finita con il punteggio di 7-48 in favore del Galles, è durata poco più di 13′, il tempo di vedere gli ospiti issarsi sul 0-15 grazie alla meta di Faletau. Al 29′ andava definitivamente in ghiaccio, con il Galles che, con la seconda meta di Owens in 8 minuti, aveva già conquistato il punto di bonus (0-27), avendo segnato già 4 mete (!).

Della gara ne abbiamo comunque parlato nell’articolo dedicato https://oggisport.it/rugby-sei-nazioni-2021-vacanze-romane-per-il-galles-contro-litalia/


INGHILTERRA – FRANCIA 23-20
Scatto di orgoglio dell’Inghilterra che, in una gara emozionantissima, regalano a coach Eddie Jones la prima vittoria nel Sei Nazioni 2021 e complicano i piani ai Francesi, che per rimanere in corsa dovranno battere necessariamente il Galles la prossima settimana.
Dopo un primo tempo che ha visto i galletti chiudere avanti 13-17, grazie alla segnatura di Penaud,  al 49’ Jalibert portava i suoi sul +7. Ci pensavano Farrell, con un calcio di punizione, e Maro Itoje, con un meta al 77′, a punire i francesi, giunti a fine partita veramente troppo stanchi.

Tabellino: 1’ m. Dupont tr. Jalibert (0-7), 9’ m. Watson tr. Farrell (7-7), 14’ c.p. Farrell (10-7), 19’ c.p. Farrell (13-7), 28’ c.p. Jalibert (13-10), 32’ m. Penaud tr. Jalibert (13-17); 49’ c.p. Jalibert (13-20), 53’ c.p. Farrell (16-20), 78’ m. Itoje tr. Farrell (23-20)

Calciatori: Farrell (Inghilterra) 5/5, Jalibert (Francia) 4/4

Inghilterra: 15 Max Malins, 14 Anthony Watson, 13 Henry Slade, 12 Owen Farrell (c), 11 Jonny May, 10 George Ford, 9 Ben Youngs, 8 Billy Vunipola, 7 Tom Curry, 6 Mark Wilson, 5 Charlie Ewels, 4 Maro Itoje, 3 Kyle Sinckler, 2 Luke Cowan-Dickie, 1 Mako Vunipola

Francia: 15 Brice Dulin, 14 Teddy Thomas, 13 Virimi Vakatawa, 12 Gael Fickou, 11 Damian Penaud, 10 Matthieu Jalibert, 9 Antoine Dupont, 8 Gregory Alldritt, 7 Charles Ollivon (c), 6 Dylan Cretin, 5 Paul Willemse, 4 Romain Taofifenua, 3 Mohamed Haouas, 2 Julien Marchand, 1 Cyril Baille


SCOZIA – IRLANDA 24-27
Partita molto bella e intensa quella tra Scozia e Irlanda. Alla fine sono i verdi irlandesi a espugnare il Murrayfield di Edimburgo e, con la vittoria, lanciarsi verso il secondo posto sorpassando la Francia, seppure con una partita in meno, e l’Inghilterra. Primo posto saldamente nelle mani del Galles quasi vincitore del torneo. La Scozia invece rimane al penultimo posto, sicura di non essere sorpassata dall’Italia.
La vittoria ha sorriso all’Irlanda solo negli ultimi minuti di gara. Ci ha pensato infatti Sexton, con un calcio di punizione a 4 minuti dalla fine, a stoppare la furiosa rimonta scozzese che al 73′ avevano pareggiato con una meta di Watson.

Scozia: 15 Stuart Hogg (c), 14 Sean Maitland, 13 Chris Harris, 12 Sam Johnson, 11 Duhan van der Merwe, 10 Finn Russell, 9 Ali Price, 8 Matt Fagerson, 7 Hamish Watson, 6 Jamie Ritchie, 5 Jonny Gray, 4 Scott Cummings, 3 WP Nel, 2 George Turner, 1 Rory Sutherland
A disposizione: 16 David Cherry, 17 Jamie Bhatti, 18 Simon Berghan, 19 Grant Gilchrist, 20 Nick Haining, 21 Scott Steele, 22 Huw Jones, 23 Darcy Graham

Marcatori Scozia:
Mete: Russel (27’), Jones (59’), Watson (73’)
Trasformazioni: Russel (28’), Hogg (60’, 74’)
Calci piazzati: Russel (11’)

Irlanda: 15 Hugo Keenan, 14 Keith Earls, 13 Garry Ringrose, 12 Robbie Henshaw, 11 James Lowe, 10 Jonathan Sexton, 9 Jamison Gibson-Park, 8 CJ Stander, 7 Will Connors, 6 Tadhg Beirne, 5 James Ryan, 4 Iain Henderson, 3 Tadhg Furlong, 2 Rob Herring, 1 Cian Healy
A disposizione: 16 Ronan Kelleher, 17 Dave Kilcoyne, 18 Andrew Porter, 19 Ryan Baird, 20 Jack Conan, 21 Conor Murray, 22 Billy Burns, 23 Jordan Larmour

Marcatori Irlanda:
Mete: Henshaw (7’), Beirne (48’)
Trasformazioni: Sexton (49’)
Calci piazzati: Sexton (4’, 34’, 41’, 76’)


Risultati 4ª giornata

Roma
13 marzo 2021,
ore 15:15 UTC+1
Italia 7 – 48 GallesStadio Olimpico
Arbitro:  Wayne Barnes
Londra
13 marzo 2021,
ore 16:45 UTC+0
Inghilterra 23 – 20 FranciaTwickenham
Arbitro:  Andrew Brace
Edimburgo
14 marzo 2021,
ore 15 UTC+0
Scozia 24 – 27 IrlandaMurrayfield
Arbitro:  Romain Poite

CLASSIFICA

SquadraGVNPP+P-BPT
1 Galles44001347163319
2 Irlanda42021047034311
3 Francia3201854639210
4 Inghilterra420294895210
5 Scozia31025958126
6 Italia400445187−14200

Per infohttps://www.world.rugby/ – https://www.federugby.it/ – https://oggisport.it/category/altri-sport/rugby/ – https://www.sixnationsrugby.com/it/calendario-e-risultati/

Kickboxing

Kickboxing, bottino di medaglie per l’ASD M.M.A. di Avezzano (AQ)

Pubblicato

il

Un bel bottino di medaglie per gli atleti della ASD MMA di Avezzano (AQ). Sabato 10 Aprile, i ragazzi del Maestro Massimo Persia, hanno preso parte alla fase regionale Lazio di Kickboxing FEDERKOMBAT che si è svolta ad Anguillara Sabazia (RM).

Due ori, due argenti ed un bronzo: questo è il medagliere che i 3 atleti dell’associazione sportiva MMA, hanno riportato a casa dalla trasferta laziale.

Oro per Cesidio Biocca, che si aggiudica il primo posto nella specialita’ del Kick Light, categoria Juniores cinture nere -74kg e vince anche l’argento nella specialità del Light Contact. Doppia medaglia anche per l’esperto senior -63kg Davide Piperni che torna con un argento nella Kick Light ed un bronzo nel Light Contact. Ottima prestazione anche per il Maestro Massimo Persia che riporta a casa la medaglia d’oro nella categoria Kick Light -94kg.

Molto soddisfatti dai risultati ottenuti, anche i tecnici, Vincenzo Giffi Marco Morelli, ed il direttore tecnico Maestro Alessandro Cavidossi.

Continua a leggere

Altri sport

Talk Time. Sport e dintorni (LIVE) #Chapter45

Pubblicato

il

Eccezionalmente alle 18:45 i nostri Adriano|Fabrizio|Luca, come sempre, divagheranno senza peli sulla lingua sui temi sportivi della settimana.

Per intervenire in diretta:

👉 https://www.facebook.com/TalkTimeWeb/
👉 https://www.facebook.com/oggisport2/
👉 https://www.facebook.com/ilMartino.it/
👉 https://www.youtube.com/channel/UCtCIOoECcgpGEtVYoKX1uCg/live
👉 https://www.twitch.tv/talktime_snowice

Continua a leggere

Altri sport

L’Aquila, Città Europea dello Sport 2022

Pubblicato

il

Ieri mattina il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, ha partecipato alla cerimonia promossa da Aces Europe nell’ambito della quale sono state consegnata la targa e la ‘ciotola della benemerenza’ per il conferimento del titolo al capoluogo abruzzese di “Città europea dello sport 2022″.

L’iniziativa si è svolta nel salone d’onore del Coni, a Roma, con la partecipazione del sottosegretario alla presidenza del consiglio dei ministri con delega allo Sport, Valentina Vezzali, il presidente del Comitato olimpico nazionale Italiano, Giovanni MalagòAll’evento, hanno preso parte anche diversi sindaci e amministratori locali italiani. Era presente anche l’assessore regionale allo Sport, Guido Liris.

“Un riconoscimento per il percorso compiuto nel processo di candidatura con cui sono stati premiati gli sforzi per riqualificare e valorizzare gli impianti sportivi della città e delle frazioni. – spiega il sindaco Biondi-  In un momento così complicato per lo sport italiano, con decine di associazioni che svolgono attività essenziale per i nostri giovani e da un anno sono alle prese con i problemi e le conseguenze legate alla pandemia, compito delle istituzioni è quello di far sentire il proprio sostegno e vicinanza. Oltre che elemento di coesione sociale crediamo nello sport quale veicolo di promozione turistica e consolidamento dell’immagine della città. Adesso, con l’assessore allo Sport, Vito Colonna, lavoreremo per la calendarizzazione degli eventi e perché sia tutto pronto per ospitare delegazioni e gare”.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group s.r.l.s. | Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti |