fbpx
Seguici anche su

Altri Sport

Rugby, Sei Nazioni 2021: Il recap della quarta giornata

Pubblicato

il

Scozia vs Irlanda

ITALIA – GALLES 10-48
Se potessimo attribuire un titolo di un film alla prestazione del Galles vista a Roma contro l’Italia, nella quarta giornata del Sei Nazioni 2021, sicuramente il primo che ci viene in mente è: “Vacanze Romane”.
Per il XV di Wayne Pivac la trasferta romana, purtroppo per l’Italrugby, si è trasformata in poco più di una formalità… quasi una bella vacanza in un caldo sabato di metà marzo.
La partita, finita con il punteggio di 7-48 in favore del Galles, è durata poco più di 13′, il tempo di vedere gli ospiti issarsi sul 0-15 grazie alla meta di Faletau. Al 29′ andava definitivamente in ghiaccio, con il Galles che, con la seconda meta di Owens in 8 minuti, aveva già conquistato il punto di bonus (0-27), avendo segnato già 4 mete (!).

Della gara ne abbiamo comunque parlato nell’articolo dedicato https://oggisport.it/rugby-sei-nazioni-2021-vacanze-romane-per-il-galles-contro-litalia/


INGHILTERRA – FRANCIA 23-20
Scatto di orgoglio dell’Inghilterra che, in una gara emozionantissima, regalano a coach Eddie Jones la prima vittoria nel Sei Nazioni 2021 e complicano i piani ai Francesi, che per rimanere in corsa dovranno battere necessariamente il Galles la prossima settimana.
Dopo un primo tempo che ha visto i galletti chiudere avanti 13-17, grazie alla segnatura di Penaud,  al 49’ Jalibert portava i suoi sul +7. Ci pensavano Farrell, con un calcio di punizione, e Maro Itoje, con un meta al 77′, a punire i francesi, giunti a fine partita veramente troppo stanchi.

Tabellino: 1’ m. Dupont tr. Jalibert (0-7), 9’ m. Watson tr. Farrell (7-7), 14’ c.p. Farrell (10-7), 19’ c.p. Farrell (13-7), 28’ c.p. Jalibert (13-10), 32’ m. Penaud tr. Jalibert (13-17); 49’ c.p. Jalibert (13-20), 53’ c.p. Farrell (16-20), 78’ m. Itoje tr. Farrell (23-20)

Calciatori: Farrell (Inghilterra) 5/5, Jalibert (Francia) 4/4

Inghilterra: 15 Max Malins, 14 Anthony Watson, 13 Henry Slade, 12 Owen Farrell (c), 11 Jonny May, 10 George Ford, 9 Ben Youngs, 8 Billy Vunipola, 7 Tom Curry, 6 Mark Wilson, 5 Charlie Ewels, 4 Maro Itoje, 3 Kyle Sinckler, 2 Luke Cowan-Dickie, 1 Mako Vunipola

Francia: 15 Brice Dulin, 14 Teddy Thomas, 13 Virimi Vakatawa, 12 Gael Fickou, 11 Damian Penaud, 10 Matthieu Jalibert, 9 Antoine Dupont, 8 Gregory Alldritt, 7 Charles Ollivon (c), 6 Dylan Cretin, 5 Paul Willemse, 4 Romain Taofifenua, 3 Mohamed Haouas, 2 Julien Marchand, 1 Cyril Baille


SCOZIA – IRLANDA 24-27
Partita molto bella e intensa quella tra Scozia e Irlanda. Alla fine sono i verdi irlandesi a espugnare il Murrayfield di Edimburgo e, con la vittoria, lanciarsi verso il secondo posto sorpassando la Francia, seppure con una partita in meno, e l’Inghilterra. Primo posto saldamente nelle mani del Galles quasi vincitore del torneo. La Scozia invece rimane al penultimo posto, sicura di non essere sorpassata dall’Italia.
La vittoria ha sorriso all’Irlanda solo negli ultimi minuti di gara. Ci ha pensato infatti Sexton, con un calcio di punizione a 4 minuti dalla fine, a stoppare la furiosa rimonta scozzese che al 73′ avevano pareggiato con una meta di Watson.

Scozia: 15 Stuart Hogg (c), 14 Sean Maitland, 13 Chris Harris, 12 Sam Johnson, 11 Duhan van der Merwe, 10 Finn Russell, 9 Ali Price, 8 Matt Fagerson, 7 Hamish Watson, 6 Jamie Ritchie, 5 Jonny Gray, 4 Scott Cummings, 3 WP Nel, 2 George Turner, 1 Rory Sutherland
A disposizione: 16 David Cherry, 17 Jamie Bhatti, 18 Simon Berghan, 19 Grant Gilchrist, 20 Nick Haining, 21 Scott Steele, 22 Huw Jones, 23 Darcy Graham

Marcatori Scozia:
Mete: Russel (27’), Jones (59’), Watson (73’)
Trasformazioni: Russel (28’), Hogg (60’, 74’)
Calci piazzati: Russel (11’)

Irlanda: 15 Hugo Keenan, 14 Keith Earls, 13 Garry Ringrose, 12 Robbie Henshaw, 11 James Lowe, 10 Jonathan Sexton, 9 Jamison Gibson-Park, 8 CJ Stander, 7 Will Connors, 6 Tadhg Beirne, 5 James Ryan, 4 Iain Henderson, 3 Tadhg Furlong, 2 Rob Herring, 1 Cian Healy
A disposizione: 16 Ronan Kelleher, 17 Dave Kilcoyne, 18 Andrew Porter, 19 Ryan Baird, 20 Jack Conan, 21 Conor Murray, 22 Billy Burns, 23 Jordan Larmour

Marcatori Irlanda:
Mete: Henshaw (7’), Beirne (48’)
Trasformazioni: Sexton (49’)
Calci piazzati: Sexton (4’, 34’, 41’, 76’)


Risultati 4ª giornata

Roma
13 marzo 2021,
ore 15:15 UTC+1
Italia 7 – 48 GallesStadio Olimpico
Arbitro:  Wayne Barnes
Londra
13 marzo 2021,
ore 16:45 UTC+0
Inghilterra 23 – 20 FranciaTwickenham
Arbitro:  Andrew Brace
Edimburgo
14 marzo 2021,
ore 15 UTC+0
Scozia 24 – 27 IrlandaMurrayfield
Arbitro:  Romain Poite

CLASSIFICA

SquadraGVNPP+P-BPT
1 Galles44001347163319
2 Irlanda42021047034311
3 Francia3201854639210
4 Inghilterra420294895210
5 Scozia31025958126
6 Italia400445187−14200

Per infohttps://www.world.rugby/ – https://www.federugby.it/ – https://oggisport.it/category/altri-sport/rugby/ – https://www.sixnationsrugby.com/it/calendario-e-risultati/

Beach Soccer Woman

Beach Soccer, Samb Femminile: Scudetto ancora sul petto!!!

Pubblicato

il

L’Happy Car Sambenedettese è la regina d’Italia della Serie A di Beach Soccer femminile targata Lega Nazionale Dilettanti per la seconda stagione di fila. Al termine di una finale spettacolare tra le squadre che hanno espresso il miglior gioco nell’arco del campionato, sono state le ragazze dell’allenatrice Monica Barbizzi ad alzare al cielo di San Benedetto del Tronto la coppa consegnata nelle mani del capitano Maria Olivieri da Roberto Desini, Coordinatore del Dipartimento BS LND. La Samb ha superato per 2-1 un ottimo B-Point Napoli. Decisiva la doppietta di Adriele Rocha con il secondo gol su tiro libero che ha messo la ceralacca al match. Il Napoli aveva pareggiato con Villar a metà ripresa ma il fendente di Rocha a 5’ dal fischio finale ha deciso le sorti della partita.

L’altra metà del beach soccer ha dimostrato in questa edizione di essere in continuo miglioramento sotto tutti gli aspetti. Soprattutto le finaliste hanno confermato di essere arrivate a questa competizione con un bagaglio atletico, tecnico e tattico di gran spessore. Bene anche le altre partecipanti, in generale il beach soccer femminile ha ampi margini di miglioramento e l’Italia nel panorama mondiale, avendo fatto da apripista più di 10 anni fa, è avanti nella promozione della disciplina rispetto agli altri paesi.

Happy Car Sambenedettese-B Point Napoli 2-1 (1-0; 0-1; 1-0)
Happy Car Samb: Maranella, Faini, Carlini, Olivieri (C), Adriele Rocha, Poli, Marucci, Ana Be, Xhaxho, Capannelli, Caccamo, Ponzini. All: Monica Barbizzi
B-Point Napoli: La Rocca, Lopes, Vitillo, Borrelli, Fischetti, Vecchione (C), Aresu, Illiano, Villar, Foccillo, Cipolletta, Di Martino. All: Gianluca Cardone
Arbitri: Nube (Mestre), Pedarra (Foggia).
Reti: 4’ pt A. Rocha (S); 6’ st Villar (N); 7’ tt A. Rocha (S).
Espulsa: 7’ tt Lopes (N)

FINALE 3^ e 4^ posto

Lady International-Terracina 2-1 (0-0; 1-0; 1-1)
Lady International: Perez, Pagiarino, Iannella, Ferrazza, Vattone, Sacco, Mellano, Paulin, Benedetti, Lezak, Maiorca, Panichi. All: Del Duca
Terracina: Franco, Stefanelli, Cuciniello, Lauria, Ferrara, Privitera, Capuano, Pisa, Bastos, Ruotolo, Aversa, Naticchioni. All: Cicerani
Arbitri: Labombarda di Este e Bottin di Ancona
Reti: 1’st Lezak (L); 4’tt Naticchioni (T), 7’tt Iannella (L)



ARTICOLI CORRELATI

Beach Soccer, Samb Women: Xhanto, Chiara Poli e Marucci firmano l’accesso alla Finalissima


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan


Continua a leggere

Ciclismo

Elisa Longo Borghini bronzo nel ciclismo

Bissa il risultato di Rio 2016

Pubblicato

il

Elisa Longo Borghini bronzo nel ciclismo, ha ripetuto la medaglia cinque anni fa a Rio 2016 classificandosi dietro all’austriaca Anna Kiesenhofer, oro per distacco e in fuga fin dal primo metro della gara in linea femminile; prima austriaca a vincere nel ciclismo.

Argento all’olandese Annemiek Van Vleuten, che con la medaglia dimentica la terribile caduta di cui fu vittima a Rio quando era in testa.

Continua a leggere

Beach Soccer Woman

Beach Soccer, Samb Women: Xhanto, Chiara Poli e Marucci firmano l’accesso alla Finalissima

Pubblicato

il

HAPPYCAR SAMBENEDETTESE-LADY INTERNATIONAL 4-1 (1-0; 2-0; 1-1)

Reti: 9′ 1T Xhaxho, 2′ 2T Poli, 6′ 2T Xhaxho, 8′ 6T Vattone (L), 11′ 6T Marucci.

HAPPYCAR SAMBENEDETTESE: Maranella, Faini, Pezzotti, Carlini, Olivieri, Adriele Rocha, Poli, Marucci, Ana Be, Xhaxho, Capanelli, Ponzini. All: Monica Barbizzi.

LADY INTERNATIONAL: Perez, Pagiarino, Iannella, Ferrazza, Vattone, Conti, Sacco, Mellano, Paulin, Benedetti, Lezak, Maiorca. All: Valerio Del Duca.

Arbitri: Musumeci di Catania, Ozella di Benevento.

La Samb va in finale dopo una prova superba contro Lady International Terracina nello scontro tra le due squadre a punteggio pieno.

Apre le marcature dopo nove minuti Xhaxho.

Il raddoppio è di Chiara Poli al secondo minuto della seconda frazione di gioco: ottimo lo stop di petto e la girata con tiro a mezz’altezza che non lascia scampo all’estrema difenditrice avversaria. Per l’attaccante rossoblù è la seconda marcatura dopo quella di ieri contro il Pisa, nonostante la fasciatura al piede destro per un leggerissimo infortunio.

Trascorrono quattro minuti e Xhaxho fa doppietta e porta la Samb sul tre a zero.

Nell’ultima frazione le avversarie accorciano con Vattone ma la rossoblù Marucci chiude le ostilità con la rete del 4-1.

E’ finale per la Samb femminile che alle 18:30 di domani difenderà lo Scudetto cucito sul petto.

FINALI
San Benedetto del Tronto (Ap) – domenica 25 luglio

Finale 3^ – 4^ posto
2^ classificata girone A – 2^ girone B (h: 16) campo 2

Finale 1^ – 2^ posto
Vincente Girone A – Vincente Girone B (h: 18.30)


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan


Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group s.r.l.s. | Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€