Seguici anche su

Altri sport

Rugby: il Pro XIV ripartirà con il derby tra Benetton e Zebre

Dopo cinque mesi di stop torna in campo il Pro 14 per terminare la propria stagione

Pubblicato

il

Benetton Treviso

Un derby italiano per la ripartenza del Pro IV.

Il Rugby post-lockdown ripartirà domani quando il “derby” tra Benetton e Zebre darà il via ufficiale alla ripartenza del Pro 14 .
Un torneo che avrà un finale di stagione abbreviato, visto si giocheranno solo due gare rimanenti di regular season, prima di dare il via ai play-off che avranno come epilogo la finale del 12 settembre.
Proprio per questo motivo le due franchigie italiane sono già sicure di non essersi qualificate per i play-off e per la Champions Cup.

Curioso il fatto che le due gare rimanenti per Benetton e Zebre siano due derby, il primo proprio domani sul rettangolo verde di Monigo con la gara di ritorno il 30 a Parma

Per i biancoverdi coach Kieran Crowley ha scelto il XV di partenza che vedrà Jayden Hayward come estremo; Luca Sperandio e Leonardo Sarto all’ala, Luca Morisi e Joaquin Riera centri; Paolo Garbisi apertura, Dewaldt Duvenage mediano di mischia; a numero 8 Braam Steyn; in terza linea Michele Lamaro e Alberto Sgarbi (cap); in seconda linea Federico Ruzza e Alessandro Zanni, Tomas Baravalle tallonatore, Filippo Alongi e Ivan Nemer piloni.

Il coach delle Zebre Michael Bradley risponde con Michelangelo Biondelli estremo, Mattia Bellini e Jamie Elliott ali, Giulio Bisegni (cap) e Tommaso Boni centri; apertura Carlo Canna (90) Marcello Violi mediano di mischia; Giovanni Licata a numero 8; in terza linea Johan Meyer e Maxime Mbandà, in seconda linea Leonard Krumov e David Sisi, tallonatore Luca Bigi, Eduardo Bello e Daniele Rimpelli piloni.

Nella conference A la favorita assoluta è il Leinster con già in tasca la qualificazione, forte delle 13 vittorie con 0 sconfitte all’attivo. A giocarsi il secondo posto una tra Ulster Glasgow, con gli irlandesi favoriti sugli scozzesi.

Nella conference B lotta serrata tra Edimburgh a quota 47 punti e Munster a quota 45, Scarlets (37) e Connacht (35) matematicamente ancora in gioco.

Per info: https://www.pro14.rugby/https://benettonrugby.it/https://www.zebrerugbyclub.it/

Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri sport

Basket: L’Olimpia Milano si porta a casa la Supercoppa 2020

I ragazzi di coach Messina hanno avuto la meglio su una coriacea Virtus Bologna con il punteggio finale di 75-68

Pubblicato

il

Gigi Datome

Dopo averla vinta virtualmente un mese fa (link) l’Olimpia Milano si è portata a casa la SuperCoppa 2020, primo trofeo ufficiale di questa stagione. I ragazzi di coach Messina hanno avuto la meglio su una coriacea Virtus Bologna con il punteggio finale di 75-68. Top scorer della finale l’ex Fenerbahce Gigi Datome che con 14 punti ha preceduto Punter autore di 14 punti e Delany, MVP della manifestazione, con 11. In casa Vu Nere non sono bastati i 13 punti di Alibegovic e i 13 dell’ex di turno Abass.

Bologna, ottimamente allenata da coach Djordjevic, ha venduto molto cara la pelle arrivando nel corso del terzo parziale anche sul -2 (53-51) e rimanendo in scia fino a metà dell’ultimo periodo (61-58 al 34’30) ma è stata tradita dai suoi uomini migliori. Stefan Markovic ha chiuso infatti con solo 3 punti (e -10 di +/-) mentre Teodosic è stato stranamente impreciso al tiro, segnando solo due volte dal campo con un impietoso 1/9 dalla lunga.

Per l’Olimpia Milano una vittoria più netta di quanto non dica il punteggio finale, dove alla lunga la maggior profondità del roster a disposizione di coach Messima è stata determinante. “Scarpette rosse”, che chiudono da imbattuti il torneo e si lanciano così da favoriti verso il campionato, dove si assisterà con molta probabilità al dualismo con le “Vu Nere”, e con legittime ambizioni per Datome &co. di far bene anche in Eurolega.

per info: https://oggisport.it/category/basket/http://www.legabasket.it/

Continua a leggere

Altri sport

NBA: “King” LeBron James per la 16esima volta è All-NBA!

Nuovo record nella carriera di LeBron James, che per la sedicesima volta è stato inserito in un All-NBA team

Pubblicato

il

“King” LeBron James sempre più nella storia, sempre più nell’Olimpo degli dei.

Il Leader dei Los Angeles Lakers per la sedicesima volta è All-NBA, superando Kareem Abdul-Jabbar, il “Mamba” Kobe Bryant e Tim Duncan fermi a quota 15.

LeBron James ha anche il record di inserimenti nel primo quintetto con ben 13 apparizioni.

Per infohttps://oggisport.it/tag/basket/ – https://oggisport.it/tag/NBA/

Continua a leggere

Altri sport

Talk Time. Sport e dintorni (LIVE) #Chapter15

Questa sera l’ospite della puntata sarà Riccardo Iozzo, presidente del Giulia Basket Giulianova (Serie B)

Pubblicato

il

Alle ore 21:30 i nostri Adriano&Fabrizio&Luca, come sempre, divagheranno senza peli sulla lingua sui temi sportivi della settimana.

Per intervenire in diretta:
👉 https://www.facebook.com/TalkTimeWeb/
👉 https://www.facebook.com/oggisport/
👉 https://www.facebook.com/ilMartino.it/
👉 https://www.youtube.com/channel/UCtCIOoECcgpGEtVYoKX1uCg/live

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti