fbpx
Seguici anche su

Calcio

Pro Sesto, terza gara rinviata: niente derby con la Giana Erminio

Nuovo rinvio per la squadra di Sesto San Giovanni

Pubblicato

il

Pro Sesto, terza gara rinviata: niente derby con la Giana Erminio. Questo il comunicato sulla pagina della squadra di Sesto San Giovanni.

La Lega Italiana Calcio Professionistico, preso atto dell’istanza documentale presentata in data 16.02.2021 dalla società Pro Sesto e delle prescrizioni di cui alla comunicazione del Dipartimento di Igiene e Prevenzione ATS Milano, dispone che la gara Giana Erminio-Pro Sesto, in programma mercoledì 17 febbraio 2021, Stadio “Città di Gorgonzola”, venga rinviata a data da destinarsi.

Questo il comunicato stampa della Giana Erminio.

La società A.S. Giana Erminio prende atto, con assoluto sconcerto per la tempistica della comunicazione, che la gara GIANA ERMINIO-PRO SESTO in programma questo pomeriggio alle ore 15.00 e valida per la 25ª giornata di campionato, è stata RINVIATA A DATA DA DESTINARSI. Di seguito il comunicato ufficiale della Lega Pro con le motivazioni:

“La Lega Italiana Calcio Professionistico, preso atto:

– dell’istanza documentale presentata in data 16.02.2021 dalla società Pro Sesto;

– delle prescrizioni di cui alla comunicazione del Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria – UOC Medicina Preventiva nelle Comunità – Malattie infettive – Regione Lombardia – ATS MILANO – Città metropolitana che ha rilevato “a seguito del riscontro di due ulteriori casi Covid dopo gli otto già rilevati la scorsa settimana” la presenza di cluster in corso di evoluzione,

– della successiva comunicazione del Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria – UOC Medicina Preventiva nelle Comunità – Malattie infettive – Regione Lombardia – ATS MILANO – Città metropolitana nella quale ha evidenziato che “La progressione della trasmissione con ultimo caso il 15/02 evidenzia che il focolaio è ancora attivo”;

in dipendenza di quanto sopra dispone che la gara Giana Erminio-Pro Sesto, in programma mercoledì 17 febbraio 2021, Stadio “Città di Gorgonzola”, Gorgonzola, venga rinviata a data da destinarsi”.

Viene posticipato così l’altro derby professionistico della provincia di Milano.

Calcio

Il Sassuolo ribalta il Giglio, 3-1

Pubblicato

il

REGGIO NELL’EMILIA – Secondo successo consecutivo per il Sassuolo di De Zerbi.

Alla vittoria di Benevento fa seguito per i nero verdi il successo odierno contro i gigliati del mister ascolano Iachini.

Non deve ingannare il risultato con i padroni di casa a rincorrere.

Sono infatti i viola a passare in vantaggio alla mezzora del primo tempo con una ripartenza finalizzata dall’ex rossonero Bonaventura che insacca di sinistro alle spalle dell’ex Samb Consigli.

La Fiorentina potrebbe andare al riposo con un doppio vantaggio se il tiro di Castrovilli avesse centrato la porta invece del montante.

Nella ripresa il Sassuolo ribalta l’incontro.

Al quarto d’ora Aureliano indica il dischetto per l’atterramento di Berardi da parte di Dragowski. Lo stesso attaccante locale manda la sfera imparabile nel “7” e festeggia il suo 100° gol in maglia neroverde.

Trascorrono poco più di cento secondi e il direttore di gara assegna un altro Penalty a favore del Sassuolo per fallo di Pezzella su Raspadori. Dagli undici metri va di nuovo Berardi che non fallisce, 2-1.

Alla mezzora il terzo sigillo neroverde: da un’azione di calcio d’angolo la corta respinta della difesa viola è preda di Maxime Lopez che dal limite dell’area insacca nell’angolino, 3-1.

Gioiscono i locali che riassaporano la vittoria casalinga dopo oltre un mese.

Per la compagine gigliata c’è la terza sconfitta nelle ultime quattro gare.

IL TABELLINO

SASSUOLO-FIORENTINA 3-1 (0-1)

Reti: 31pt Bonaventura; 14st rigore e 17st rigore Berardi, 30st Maxime Lopez.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur (41st Marlon)Chiriches, Ferrari, Rogerio (1st Kyriakopoulos)ObiangMaxime Lopez; Traorè (1st Defrel)Djuricic (1st Berardi), Boga; Raspadori (31st Locatelli)Allenatore: De Zerbi.

FIORENTINA (3-5-2)DragowskiMilenkovicPezzellaCaceres; Venuti (33st Malcuit), Bonaventura (26st Callejon), PulgarCastrovilli (26st Eysseric)Biraghi (38st Kouame)RiberyVlahovicAllenatoreIachini.

ARBITRO: Aureliano della sezione di Bologna

NOTE: AMMONITI: Traore, Maxime Lopez, Muldur (S); Castrovilli, Milenkovic, Bonaventura, Eysseric, Pulgar (F)


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Calcio

V.Verona-Samb: soltanto 18 i convocati da mister Montero

Pubblicato

il

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Terz’ultima di campionato per i rossoblù di mister Paolo Montero.

Trasferta in casa scaligera contro la Virtus, terza squadra di Verona, del presidente e allenatore Luigi Fresco.

Anche domani la Samb scenderà regolarmente in campo.

Il mister uruguagio rossoblù ha la rosa molto ristretta.

Oltre allo squalificato Angiulli dovrà fare a meno di Padovan, Lombardo, D’Angelo, Mehmetaj, Ricci e Maxi Lopez.

Sono infatti 18 i convocati per l’incontro in terra veneta: 3 portieri, 7 difensori, 5 centrocampisti e soltanto 3 attaccanti, Lescano Babic e Botta.

LE PAROLE DI MISTER PAOLO MONTERO



ARTICOLI CORRELATI

Samb, Serafino: tifosi al Riviera delle Palme


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Calcio

Il Verona comanda per un tempo, poi vince la Samp

Blucerchiati in rimonta vincono per 3 a 1

Pubblicato

il

Il Verona comanda per un tempo, poi vince la Sampdoria a Marassi. Ecco il tabellino dell’incontro del pomeriggio.

SAMPDORIA-HELLAS VERONA 3-1
Marcatori: 13′ pt Lazovic (0-1), 1′ st Jankto (1-1), 28′ st rig. Gabbiadini (2-1), 37′ st Thorsby (3-1).

SAMPDORIA (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Jankto (dal 41′ st Tonelli), Thorsby, Silva, Damsgaard (dal 1′ st Candreva); Verre (dal 1′ st Keita); La Gumina (dal 1′ st Gabbiadini)
A disposizione: Ravaglia, Letica, Ramirez, Askildsen, Regini, Ferrari, Leris, Quagliarella
All.: Claudio Ranieri

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Günter (dal 32′ st Lovato), Dimarco; Faraoni, Sturaro (dal 14′ st Tameze), Barák (dal 32′ Favilli), Lazović; Salcedo (dal 37′ st Colley), Zaccagni (dal 14′ st Bessa); Lasagna
A disposizione: Berardi, Pandur, Udogie, Ilić, Çetin, Ceccherini, Rüegg
All.: Ivan Jurić

Arbitro: Federico Dionisi (Sez. AIA L’Aquila)
Assistenti: Damiano Margani (Sez. AIA Latina), Salvatore Affatato (Sez. AIA Vco)

NOTE. Ammoniti: Keita, Yoshida (S), Verre, Faraoni, Tameze, Dawidowicz (HV).

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group s.r.l.s. | Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti |