Seguici anche su

Basket

Playoff NBA, Los Angeles Lakers e Miami Heat ad un passo dalle Finals

Pubblicato

il

Siamo alle giunte conclusive delle finali di Conference nei playoff NBA. Sembra ormai tutto pronto per le NBA Finals tra Los Angeles Lakers e Miami Heat, entrambe le franchigie conducono la propria serie per 3-1 rispettivamente contro i Denver Nuggets e Boston Celtics.

Nella notte i gialloviola hanno battuto i Nuggets per 114-108, grazie soprattutto ad Anthony Davis e LeBron James che insieme hanno segnato 60 punti. Nel secondo tempo è salito in cattedra anche Rajon Rondo, la sua esperienza è servita ai losangelini per gestire il match seguendo i suoi ritmi con la sua intelligenza cestistica. Per i Lakers, fondamentale è stato anche Dwight Howard con la sua presenza sotto canestro. Ai Denver Nuggets non è bastato il solito Jamal Murray da 32 punti, il quale si sta comsacrando come uno dei giocatori più sottovalutati della Lega.

La franchigia del Colorado proviene da due serie in cui è stata sotto per 3-1, in entrambe le volte ha avuto la forza, il coraggio, la sfrontatezza per ribaltare tutto in gara-7. Ora sembra che la situazione è sulla via del non ritorno, ma citando Michael Jordan: “Never say never, because limits, like a fears, only are just an illusion”.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Basket

Italbasket, riparte la corsa verso EuroBasket 2022 nella bolla di Tallin

Pubblicato

il

Per la prima volta dopo la pandemia del Covid-19, l’Italbasket a novembre tornerà in campo per le qualificazioni ad EuroBasket 2022. Meo Sacchetti e Lino Lardo hanno diramato le long list dalle quali poi verranno selezionati gli Azzurri e le Azzurre che dovranno trasferirsi nelle “bolle” di Tallinn (maschile, dal 23 al 30 novembre) e Riga (femminile, dall’8 al 16 novembre).

Quelle di novembre saranno le prime gare ufficiali dopo il lockdown per l’Italbasket, che arrivano alla seconda “finestra” con situazioni di classifica e motivazioni completamente differenti. Le prime a scendere in campo saranno le ragazze di coach Lardo, costrette a vincere per continuare il percorso verso l’EuroBasket Women della prossima estate. La sconfitta interna contro la Repubblica Ceca, al momento capolista, ha complicato un girone già non proprio morbido. Il match di ritorno dell’Italbasket femminile contro le ceche (occorre ribaltare il -10 subito a Cagliari) sarà determinante così come la sfida alla Romania (1/1 come le Azzurre). All’Europeo solo la prima di ogni girone e le 5 migliori seconde dei 9 gironi.

Nella seconda metà del mese di novembre toccherà ai ragazzi di coach Sacchetti, capaci di sorprendere Russia ed Estonia con un roster giovanissimo. Il posto all’EuroBasket del 2022 (inizialmente 2021) è assicurato e Meo Sacchetti può contare sulle altissime motivazioni di ragazzi che puntano a confermarsi in Azzurro sfruttando ogni occasione disponibile. Attualmente prima a punteggio pieno, l’Italbasket sfiderà la Macedonia del Nord, fanalino di coda del raggruppamento, e poi la Russia (+19 Italia all’andata).

I CONVOCATI

Awudu Abass (1993, 198, G, Virtus Segafredo Bologna)
Nicola Akele (1995, 203, A, De’ Longhi Treviso)
Davide Alviti (1996, 200, A, Allianz Pallacanestro Trieste)
Tommaso Baldasso (1998, 191, P, Virtus Roma)
Filippo Baldi Rossi (1991, 207, A/C, UNAHOTELS Reggio Emilia)
Paolo Banchero (2002, 206, A, O’Dea High School – Usa)
Paul Biligha (1990, 200, C, A|X Armani Exchange Milano)
Giordano Bortolani (2000, 193, G, Germani Brescia)
Leonardo Candi (1997, 190, P/G, UNAHOTELS Reggio Emilia)
Davide Casarin (2003, 194, P/G, Umana Reyer Venezia)
Amedeo Della Valle (1994, 196, A, Buducnost VOLI – Montenegro)
Matteo Fantinelli (1993, 195, P, Fortitudo Lavoropiù Bologna)
Raphael Gaspardo (1993, 207, A, Happy Casa Brindisi)
Sasha Grant (2002, 198, A, Bayern Monaco – Germania)
Davide Moretti (1998, 190, P, A|X Armani Exchange Milano)
Alessandro Pajola (1999, 194, P, Virtus Segafredo Bologna)
Andrea Pecchia (1997, 197, G/A, Acqua San Bernardo Cantù)
Giampaolo Ricci (1991, 202, A, Virtus Segafredo Bologna)
Michele Ruzzier (1993, 183, P, Openjobmetis Varese)
Marco Spissu (1995, 184, P, Banco di Sardegna Sassari)
Amedeo Tessitori (1994, 208, C, Virtus Segafredo Bologna)
Stefano Tonut (1993, 194, G, Umana Reyer Venezia)
Leonardo Totè (1997, 211, C, Fortitudo Lavoropiù Bologna)
Michele Vitali (1991, 196, G, Brose Bamberg – Germania)

LE CONVOCATE

Olbis Andrè Futo (1998, 186, C, Famila Wuber Schio)
Beatrice Attura (1994, 175, P, Umana Reyer Venezia)
Martina Bestagno (1990, 189, C, Umana Reyer Venezia)
Debora Carangelo (1992, 168, P, Umana Reyer Venezia)
Sabrina Cinili (1989, 191, A, Famila Wuber Schio)
Chiara Consolini (1988, 182, G/A, Passalacqua Ragusa)
Martina Crippa (1989, 178, G, Famila Schio)
Sara Crudo (1995, 180, A, Allianz Geas Sesto S. Giovanni)
Lorela Cubaj (1999, 193, C, Georgia Tech – USA)
Valeria De Pretto (1991, 185, A, Famila Wuber Schio)
Elisa Ercoli (1995, 190, C, Allianz Geas Sesto S. Giovanni)
Jasmine Keys (1997, 190, A/C, Famila Wuber Schio)
Sara Madera (2000, 186, C, PF Broni ’93)
Giuditta Nicolodi (1995, 185, A, Passalacqua Ragusa)
Samantha Ostarello (1991, 188, A, La Molisana Campobasso)
Francesca Pan (1997, 185, G/A, Umana Reyer Venezia)
Elisa Penna (1995, 190, A, Umana Reyer Venezia)
Nicole Romeo (1989, 170, P, Passalacqua Ragusa)
Mariella Santucci (1997, 173, P, Passalacqua Ragusa)
Giorgia Sottana (1988, 175, P/G, Famila Wuber Schio)
Laura Spreafico (1991, 180, A, Gesam Gas e Luce Lucca)
Valeria Trucco (1999, 192, A, Passalacqua Ragusa)
Costanza Verona (1999, 170, P, Allianz Geas Sesto S. Giovanni)
Cecilia Zandalasini (1996, 185, A, Fenerbahce – Turchia)

Continua a leggere

Basket

Basket: Rinviato l’inizio dei Campionati di serie A2 e serie B al 22 novembre!

A causa della recrudescenza del Covid-19 i campionati di basket di serie A2 e B saranno posticipati di una settimana.

Pubblicato

il

Basket

La recrudescenza del Covid-19 inizia a causare i primi scossoni ai campionati di basket.

Il Consiglio della FIP di oggi, ha infatti deciso approvare la richiesta della Lega Nazionale Pallacanestro di spostare l’inizio dei Campionati di Serie A2 e Serie B dal 15 al 22 novembre.

Altresì il Consiglio Federale, preso atto degli ultimi provvedimenti governativi e regionali, ha disposto l’inizio dei Campionati ad organizzazione Territoriale alla data del 29 novembre.

Resta inteso che le Società, nell’ambito della rispettiva autonomia, potranno continuare a svolgere le sedute di allenamento nel rispetto dei provvedimenti delle Autorità governative.

Per info: http://www.fip.it/ https://oggisport.it/tag/basket/https://www.legapallacanestro.com/

Continua a leggere

Basket

Basket: anteprima Trento-Cremona

Dati statistici pre-gara

Pubblicato

il

La Vanoli Cremona, grazie ai due precedenti successi,  è in perfetta  media  per la corsa  salvezza. La compagine di coach Galbiati pare aver trovato la sua identità e soprattutto la consapevolezza di poter lottare alla pari di  molte avversarie anche più quotate. E’ maturata.  Ciò grazie alla crescita di giocatori chiave sui quali si era scommesso ad inizio stagione. Per loro c’è voluto un periodo piu lungo del previsto  per adattarsi agli schemi tattici del coach ed ambientarsi nel nostro campionato. Praticamente, con  allenamenti specifici, approfonditi ed intensi c’è stato quel cambio di mentalità  in positivo che tecnici e tifosi si aspettavano. Markus Lee è sul podio nella classifica generale  delle stoppate difensive e  TJ Williams al comando per palloni recuperati sempre in retroguardia. Hommes  fa valere le sue doti di tiratore da tre punti, Jarvis Williams lavora molto sia  in difesa che in  attacco, Poeta e Mian assicurano esperienza e  qualità. La squadra ha indubbiamente fatto un notevole balzo in avanti sulla tenuta difensiva ed in attacco c’è tanto gioco collettivo, caratteristiche che nelle due gare di apertura erano inesistenti. .Ora il calendario della compagine cremonese prevede domenica sera alle 20.45 la difficile trasferta a Trento. La Dolomiti Energia è “bella di Coppa” avendo fatto  l’en-plein nel cammino del girone D  di EuroCup che la vede saldamente al comando a punteggio pieno dopo quattro giornate. Tuttavia, in campionato, solo nel turno precedente in trasferta a Pesaro .ha centrato il primo successo.  La dicotomia delle Aquile Trentine, non poteva continuare considerando la struttura altamente competitiva del roster.  I bianconeri  sono in crescita; finalmente sono riusciti ad imporre la loro forza anche da noi, non solo in Europa. La difesa è indubbiamente più resistente alle pressioni avversarie e l’attacco più concreto . I ragazzi di coach Nicola Brienza hanno tanta fisicità e molto atletismo, sono particolarmente bravi a tenere gli avversari lontano da canestro,  opponendo una difesa solida.  Praticamente allo stato attuale che la differenza tra le squadre potenzialmente forti e quelle che lo sono realmente sta nel come interpretano la fase difensiva. Nel team di coach Brienza si evidenziano JaCorey Williams, Browne, Forray, Sanders, Jovanovic, Morgan, Maye, l’ex vanoli Kelvin Martin, Pascolo. Fabio Mian e l’ex di turno nelle file cremonesi. Trento e Cremona  sono in un buon momento soprattutto psicologico, essendo reduci  da prestazioni positive. Il match è importante  ed entrambe le compagini  vogliono proseguire la serie positiva.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti