fbpx
Seguici anche su

Altri sport

Pallamano: Serie A Beretta femminile in campo con due partite

In campo Ferrara-Nuoro e Cingoli-Leno

Pubblicato

il

Sabato a ranghi ridotti per la Serie A Beretta femminile, in campo domani (sabato) per la 11^ giornata. Si giocano due partite, con Palaboschetto e Pala Quaresima come unici campi coinvolti. Due gare di sei, per l’esattezza: le positività al Covid-19 costringono al rinvio di Cassano Magnago – AC Life Style Erice, Cassa Rurale Pontinia – Mechanic System Oderzo, Cellini Padova – Guerriere Malo e soprattutto dell’atteso confronto tra Brixen Sudtirol e Jomi Salerno. Insomma, per una visione d’insieme bisognerà pazientare. 

Nel mentre, però, seppure con nomi meno roboanti classifica alla mano, ciò che va in scena non è comunque meno appassionante di ciò che invece salta. È il caso di Santarelli Cingoli – Leno, sfida-salvezza in piena regola. Quattro punti per parte, due sole squadre alle spalle per ora – Nuoro e Cellini Padova – e tanta voglia di reagire dopo le sconfitte dell’ultimo turno. A parità di partite giocate, numeri analoghi tra gol fatti e subiti: le marchigiane hanno segnato di più, con Lenardon in top-20, ma anche subito di più (267). Ha bisogno aggiungere gol al suo campionato Leno, che fin qui ha una media inferiore alle 20 marcature per gara. Numeri freddi, che sabato lasceranno spazio alle emozioni del campo. Confronto delicatissimo. Pronostico impossibile.

A completare il quadro c’è il match tra Ariosto Ferrara e Nuoro. Momento positivo per entrambe: le emiliano hanno convinto nel 31-18 contro Cingoli, dimostrando anche di non dipendere da tiratrici in particolare e di poter diversificare il proprio elenco delle realizzatrici a fine gara. Fattore importante per non dare punti di riferimento. Più individualista Nuoro, che sabato scorso ha strappato un punto preziosissimo a Mestrino spedendo a rete appena tre giocatrici sulle tredici a referto. Cosa rara, non c’è dubbio. Al Palaboschetto si parte alle 15:00.

Altri sport

Semifinale play off scudetto, gara uno è della Jomi Salerno

Il team salernitano supera in trasferta Erice

Pubblicato

il

Gara uno della semifinale play off è della Jomi Salerno. Al Pala Cardella il sette allenato da coach Laura Avram supera l’Ac Life Style Erice con il punteggio finale di 36 – 31 al termine di una prestazione senza alcuna sbavatura.

Match point già alla Palestra Caporale Maggiore Palumbo per capitan Napoletano e compagne intenzionate a chiudere subito i conti.

La Jomi Salerno è cinica e spietata, al 17′ le salernitane sono avanti con il risultato di 11 – 5. Capitan Napoletano e compagne chiudono la prima frazione di gioco avanti di otto reti (20 – 12).

Nel secondo tempo l’Ac Life Style Erice si aggrappa alle reti della brillante Perazic (ben 14 reti a referto per lei). Le siciliane riescono a ricucire in parte lo strappo sino al 31 – 25 ma senza mai mettere in discussione il dominio della formazione salernitana.

Il match si chiude con la vittoria della Jomi Salerno con il risultato finale di 36 – 31. Capitan Napoletano e compagne torneranno in campo sabato (8 maggio) alle ore 18:30 tra le mura amiche della Palestra Caporale Maggiore Palumbo per la gara due di semifinale.

La squadra guidata in panchina da coach Laura Avram è intenzionata a ripetere la prestazione senza sbavature offerta nei primi sessanta minuti ed a chiudere i conti senza fare alcuno sconto alle siciliane.

Continua a leggere

Altri sport

Talk Time. Sport e dintorni (LIVE) #Chapter48

Pubblicato

il

Eccezionalmente alle 18:45 i nostri Adriano|Fabrizio|Luca, come sempre, divagheranno senza peli sulla lingua sui temi sportivi della settimana.

📍 Gradito ospite della puntata Federico Principi, Il nostro espertone di Sport Motoristici.

Per intervenire in diretta:

👉 https://www.facebook.com/TalkTimeWeb/
👉 https://www.facebook.com/oggisport2/
👉 https://www.facebook.com/ilMartino.it/
👉 https://www.youtube.com/channel/UCtCIOoECcgpGEtVYoKX1uCg/live
👉 https://www.twitch.tv/talktime_snowice

Continua a leggere

Pallamano

Jomi Salerno ad Erice per la gara uno di semifinale

E’ tempo di play off scudetto

Pubblicato

il

E’ tempo di play off scudetto in serie A Beretta femminile, parte la caccia al 51° scudetto della storia nella massima serie femminile.

Domani (mercoledì 5 maggio) con fischio d’inizio alle ore 17 la Jomi Salerno sarà di scena al Pala Cardella contro l’AC Life Style Erice nella gara uno di semifinale.

A decidere le contendenti e gli abbinamenti è stata la regular season: prima contro quarta, Jomi Salerno – AC Life Style Erice, e seconda contro terza ovvero Mechanic System Oderzo – Brixen Südtirol.

Primo atto in casa della peggiore classificata. Tre i precedenti stagionali tra le due formazioni. In Regular Season nel match d’andata disputato il 5 dicembre 2020 capitan Napoletano e compagne si imposero con il risultato di 30 a 22, nel match di ritorno disputato lo scorso 30 marzo la formazione salernitana s’impose con il risultato di 31 – 25.

Nella semifinale di Coppa Italia disputata lo scorso 13 febbraio una rimaneggiata Jomi Salerno superò il team siciliano con il punteggio di 28 a 22.

“Siamo al round finale – afferma il tecnico della formazione salernitana Laura Avram – adesso dobbiamo raccogliere i frutti del nostro lavoro.

C’è solo una direzione da seguire: concentrazione, disciplina, unione e rispetto dell’avversario”.

Il tecnico della Jomi Salerno poi aggiunge: “Ogni gara ha una sua storia, nessuna partita è uguale ad un’altra, sono convinta che ci attende una gara di fuoco. Tutto è possibile, giocheremo in trasferta e non sarà una gara facile, anzi…

Erice è una squadra di tutto rispetto che si è ben comportata nel corso della stagione regolare”.

La stessa Laura Avram poi conclude: “La squadra è al completo, abbiamo lavorato bene e sodo nel corso della settimana. Ora dobbiamo tornare a casa con un risultato positivo”.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group s.r.l.s. | Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti |