fbpx
Seguici anche su

Calcio

Matelica-Samb: 19 rossoblù convocati. Colavitto ne chiama 23

Pubblicato

il

Samb regolarmente in campo alle 12:30 di oggi contro il Matelica all’Helvia Recina di Macerata.

I giocatori rossoblù hanno deciso di giocare nonostante le promesse non mantenute di Serafino, scomparso letteralmente dalla circolazione dopo aver portato la squadra e la società tutta alla totale deriva.

Mister Paolo Montero ne ha chiamati 19 che dovranno fronteggiare il Matelica in grandissima forma che, prima della sconfitta nell’ultimo turno a Gubbio, 0-3, aveva collezionato sedici punti su diciotto in sei gare (soltanto due punti persi nella gara del Manuzzi, 2-2, il 17 marzo).

La Samb sul campo non perde da cinque partite (due vittorie e tre pareggi) ed è attesa, dopo Macerata, a due incontri casalinghi contro Triestina (mercoledì 7) e Cesena (domenica 11).



QUI MATELICA

Per la 34esima giornata del girone B della Serie C, il Matelica domani alle ore 12:30 riceverà all’Helvia Recina la visita della Sambenedettese di mister Montero.

Al Riviera delle Palme lo scorso dicembre erano stati i biancorossi ad imporsi in rimonta: al gol iniziale di Angiulli avevano risposto Balestero, Pizzutelli e Moretti. Nel finale Maxi Lopez aveva accorciato le distanze.

Quarantasette i punti in classifica accumulati fino ad ora dai rossoblù, frutto di dodici vittorie, undici pareggi e nove battute d’arresto. Nobile e compagni devono ancora recuperare la gara con la Triestina rinviata la settimana scorsa a causa di un focolaio Covid in casa alabardata.

Negli ultimi due turni giocati la Samb ha raccolto due pareggi: fuori casa con il Legnago (in rete Botta su rigore), a porte inviolate al Riviera il 24 Marzo con il Ravenna.

“La Sambenedettese – ha dichiarato mister Colavitto al termine della rifinitura- è una squadra di enorme qualità tecnica. Sta attraversando un periodo non semplice per le note vicende societarie, che però non stanno avendo ripercussione dal punto di vista del fattore campo. Da quello che possiamo osservare la squadra in campo sta lottando e si sta comportando sempre in maniera molto professionale. D’altronde, la storia del calcio ci insegna che, con vicende simili, alcune squadre hanno vinto campionati ed alcuni allenatori hanno corroborato le loro carriere lavorando su fattori motivazionali”.

“È normale – che ha concluso il tecnico campano – tutti noi, addetti ai lavori e non, ci auguriamo che la situazione si risolva presto nel migliore dei modi per il bene di tutto il sistema e del mondo sambenedettese, piazza importantissima. Per i motivi esposti, ci aspetta come al solito una partita molto ostica. D’altra parte, se in condizioni normali non possiamo sottovalutare nessuna squadra, figuriamoci la Sambenedettese di adesso. Noi veniamo da una partita persa a Gubbio ed approcciata molto bene che, fino al gol subito, avevamo creato i presupposti per vincere. Non ci siamo riusciti. Poi, come spesso accade, alla minima disattenzione siamo stati puniti e non sempre si ha la forza di agguantare e a volte ribaltare il risultato, come abbiamo fatto spesso quest’anno. Ho chiesto ai ragazzi di continuare ad avere un atteggiamento propositivo e sereno in campo, di rimanere umili e concentrati fino a quando l’arbitro fischierà la fine”.

Di seguito l’elenco dei giocatori convocati. Prima stagionale per Seminara.

PORTIERI: Cardinali, Martorel, Vitali.

DIFENSORI: De Santis, Di Renzo, Fracassini, Magri, Maurizii, Seminara, Tofanari, Zigrossi.

CENTROCAMPISTI: Balestrero, Barbarossa, Bordo, Calcagni, Mbaye, Pizzutelli, Santamarianova.

ATTACCANTI: Franchi, Leonetti, Moretti, Peroni, Volpicelli.


ARTICOLI CORRELATI

Samb: “… nonostante ciò abbiamo deciso tutti insieme di scendere in campo sabato prossimo…”


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Calcio

Il Sassuolo ribalta il Giglio, 3-1

Pubblicato

il

REGGIO NELL’EMILIA – Secondo successo consecutivo per il Sassuolo di De Zerbi.

Alla vittoria di Benevento fa seguito per i nero verdi il successo odierno contro i gigliati del mister ascolano Iachini.

Non deve ingannare il risultato con i padroni di casa a rincorrere.

Sono infatti i viola a passare in vantaggio alla mezzora del primo tempo con una ripartenza finalizzata dall’ex rossonero Bonaventura che insacca di sinistro alle spalle dell’ex Samb Consigli.

La Fiorentina potrebbe andare al riposo con un doppio vantaggio se il tiro di Castrovilli avesse centrato la porta invece del montante.

Nella ripresa il Sassuolo ribalta l’incontro.

Al quarto d’ora Aureliano indica il dischetto per l’atterramento di Berardi da parte di Dragowski. Lo stesso attaccante locale manda la sfera imparabile nel “7” e festeggia il suo 100° gol in maglia neroverde.

Trascorrono poco più di cento secondi e il direttore di gara assegna un altro Penalty a favore del Sassuolo per fallo di Pezzella su Raspadori. Dagli undici metri va di nuovo Berardi che non fallisce, 2-1.

Alla mezzora il terzo sigillo neroverde: da un’azione di calcio d’angolo la corta respinta della difesa viola è preda di Maxime Lopez che dal limite dell’area insacca nell’angolino, 3-1.

Gioiscono i locali che riassaporano la vittoria casalinga dopo oltre un mese.

Per la compagine gigliata c’è la terza sconfitta nelle ultime quattro gare.

IL TABELLINO

SASSUOLO-FIORENTINA 3-1 (0-1)

Reti: 31pt Bonaventura; 14st rigore e 17st rigore Berardi, 30st Maxime Lopez.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur (41st Marlon)Chiriches, Ferrari, Rogerio (1st Kyriakopoulos)ObiangMaxime Lopez; Traorè (1st Defrel)Djuricic (1st Berardi), Boga; Raspadori (31st Locatelli)Allenatore: De Zerbi.

FIORENTINA (3-5-2)DragowskiMilenkovicPezzellaCaceres; Venuti (33st Malcuit), Bonaventura (26st Callejon), PulgarCastrovilli (26st Eysseric)Biraghi (38st Kouame)RiberyVlahovicAllenatoreIachini.

ARBITRO: Aureliano della sezione di Bologna

NOTE: AMMONITI: Traore, Maxime Lopez, Muldur (S); Castrovilli, Milenkovic, Bonaventura, Eysseric, Pulgar (F)


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Calcio

V.Verona-Samb: soltanto 18 i convocati da mister Montero

Pubblicato

il

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Terz’ultima di campionato per i rossoblù di mister Paolo Montero.

Trasferta in casa scaligera contro la Virtus, terza squadra di Verona, del presidente e allenatore Luigi Fresco.

Anche domani la Samb scenderà regolarmente in campo.

Il mister uruguagio rossoblù ha la rosa molto ristretta.

Oltre allo squalificato Angiulli dovrà fare a meno di Padovan, Lombardo, D’Angelo, Mehmetaj, Ricci e Maxi Lopez.

Sono infatti 18 i convocati per l’incontro in terra veneta: 3 portieri, 7 difensori, 5 centrocampisti e soltanto 3 attaccanti, Lescano Babic e Botta.

LE PAROLE DI MISTER PAOLO MONTERO



ARTICOLI CORRELATI

Samb, Serafino: tifosi al Riviera delle Palme


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Calcio

Il Verona comanda per un tempo, poi vince la Samp

Blucerchiati in rimonta vincono per 3 a 1

Pubblicato

il

Il Verona comanda per un tempo, poi vince la Sampdoria a Marassi. Ecco il tabellino dell’incontro del pomeriggio.

SAMPDORIA-HELLAS VERONA 3-1
Marcatori: 13′ pt Lazovic (0-1), 1′ st Jankto (1-1), 28′ st rig. Gabbiadini (2-1), 37′ st Thorsby (3-1).

SAMPDORIA (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Jankto (dal 41′ st Tonelli), Thorsby, Silva, Damsgaard (dal 1′ st Candreva); Verre (dal 1′ st Keita); La Gumina (dal 1′ st Gabbiadini)
A disposizione: Ravaglia, Letica, Ramirez, Askildsen, Regini, Ferrari, Leris, Quagliarella
All.: Claudio Ranieri

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Günter (dal 32′ st Lovato), Dimarco; Faraoni, Sturaro (dal 14′ st Tameze), Barák (dal 32′ Favilli), Lazović; Salcedo (dal 37′ st Colley), Zaccagni (dal 14′ st Bessa); Lasagna
A disposizione: Berardi, Pandur, Udogie, Ilić, Çetin, Ceccherini, Rüegg
All.: Ivan Jurić

Arbitro: Federico Dionisi (Sez. AIA L’Aquila)
Assistenti: Damiano Margani (Sez. AIA Latina), Salvatore Affatato (Sez. AIA Vco)

NOTE. Ammoniti: Keita, Yoshida (S), Verre, Faraoni, Tameze, Dawidowicz (HV).

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group s.r.l.s. | Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti |