Seguici anche su

Basket

Più rispetto per… Damian Lillard!

Pubblicato

il

Dame Lillard is underestimated. La storia sportiva ci narra molto spesso di eroi che non vengono considerati tali perchè sottovalutati, nonostante le imprese titaniche che di tanto in tanto sono state messe a referto. In NBA, nella bolla di Orlando, ci sono tre giocatori che spiccano su tutti per le incredibili prestazioni che stanno offrendo: Luka Doncic, Devin Booker e Damian Lillard. Se il play dei Mavs era già sicuro di accedere ai PO, gli altri due se le stanno di santa ragione per raggiungere la post season con Suns e Trail Blazers che sono due delle squadre più in forma del momento.

LA STORIA

Nella notte Lillard ha scritto una pagina incredibile della pallacanestro oltreoceano. Contro i Mavs di Luka Doncic, il #0 ha messo a referto 61 punti per la terza volta in stagione contribuendo con gli assist a 81 punti dei 134 punti complessivi della sua squadra. Oltre al leggendario Wilt Chamberlain, mai nessun altro nella storia della NBA era riuscito a segnare almeno 60 punti per tre volte nella stessa stagione. “PUT SOME RESPECT ON MY FU***** NAME!” ha urlato Dame a fine partita: un’esclamazione che sa molto di liberazione, perchè, da anni ormai, è giusto che sia considerato uno dei giocatori più forti del pianeta.

VOLATA PLAYOFF: LE COMBINAZIONI

Sono 15 le squadre che hanno staccato il pass per i playoff che inizieranno lunedì 17 agosto. Nella Western Conference c’è in ballo un posto con 4 team pronte a giocarsi tutto fino all’ultimo secondo:

PORTLAND TRAIL BLAZERS: 34-39 (46.6%) – AL MOMENTO ALL’OTTAVO POSTO A OVEST | Partita rimanente: Brooklyn Nets | Basta una vittoria contro i Nets per conquistarsi l’ottavo posto. In caso di sconfitta contro Brooklyn, Portland agguanterebbe lo stesso il nono posto (e quindi la chance del play-in) con due sconfitte combinate tra Phoenix, San Antonio o Memphis.

MEMPHIS GRIZZLIES: 33-39 (45.8%) – AL MOMENTO AL NONO POSTO A OVEST | Partita rimanente: Milwaukee Bucks | Dopo 6 sconfitte consecutive, i Grizzlies devono vincere contro i Bucks per qualificarsi al play-in. accompagnata da una contemporanea sconfitta di San Antonio e di Phoenix.

PHOENIX SUNS: 33-39 (45.8%) – AL MOMENTO DECIMI A OVEST | Partita rimanente: Dallas Mavericks | I Suns sono l’unica squadra imbattuta, viaggiano con uno strabiliante 7-0 che li incorona come la squadra più in forma nella bolla di Orlando. Unico modo per sperare nella qualificazione al play-in: vittoria e sconfitte di Portland e Memphis.

SAN ANTONIO SPURS: 32-38 (45.7%) – AL MOMENTO UNDICESIMI AD OVEST | Partita rimanente: Utah Jazz | E’ a rischio la 23° qualificazione consecutiva ai playoff per gli Spurs. Hanno la possibilità di giocare lo spareggio in caso di vittoria contro gli Jazz e di due sconfitte su tre da parte di Phoenix e/o Portland e/o Memphis.

PER ALTRE NOTIZIE: https://oggisport.it/

Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Basket

Playoff NBA, Los Angeles Lakers e Miami Heat ad un passo dalle Finals

Pubblicato

il

Siamo alle giunte conclusive delle finali di Conference nei playoff NBA. Sembra ormai tutto pronto per le NBA Finals tra Los Angeles Lakers e Miami Heat, entrambe le franchigie conducono la propria serie per 3-1 rispettivamente contro i Denver Nuggets e Boston Celtics.

Nella notte i gialloviola hanno battuto i Nuggets per 114-108, grazie soprattutto ad Anthony Davis e LeBron James che insieme hanno segnato 60 punti. Nel secondo tempo è salito in cattedra anche Rajon Rondo, la sua esperienza è servita ai losangelini per gestire il match seguendo i suoi ritmi con la sua intelligenza cestistica. Per i Lakers, fondamentale è stato anche Dwight Howard con la sua presenza sotto canestro. Ai Denver Nuggets non è bastato il solito Jamal Murray da 32 punti, il quale si sta comsacrando come uno dei giocatori più sottovalutati della Lega.

La franchigia del Colorado proviene da due serie in cui è stata sotto per 3-1, in entrambe le volte ha avuto la forza, il coraggio, la sfrontatezza per ribaltare tutto in gara-7. Ora sembra che la situazione è sulla via del non ritorno, ma citando Michael Jordan: “Never say never, because limits, like a fears, only are just an illusion”.

Continua a leggere

Altri sport

Talk Time. Sport e dintorni (LIVE) #Chapter16

Pubblicato

il

Alle ore 21:30 i nostri Adriano&Fabrizio&Luca, come sempre, divagheranno senza peli sulla lingua sui temi sportivi della settimana. Per intervenire in diretta: 👉 https://www.facebook.com/TalkTimeWeb/ 👉 https://www.facebook.com/oggisport/ 👉 https://www.facebook.com/ilMartino.it/ 👉 https://www.youtube.com/channel/UCtCIOoECcgpGEtVYoKX1uCg/live

Continua a leggere

Altri sport

Basket: L’Olimpia Milano si porta a casa la Supercoppa 2020

I ragazzi di coach Messina hanno avuto la meglio su una coriacea Virtus Bologna con il punteggio finale di 75-68

Pubblicato

il

Gigi Datome

Dopo averla vinta virtualmente un mese fa (link) l’Olimpia Milano si è portata a casa la SuperCoppa 2020, primo trofeo ufficiale di questa stagione. I ragazzi di coach Messina hanno avuto la meglio su una coriacea Virtus Bologna con il punteggio finale di 75-68. Top scorer della finale l’ex Fenerbahce Gigi Datome che con 14 punti ha preceduto Punter autore di 14 punti e Delany, MVP della manifestazione, con 11. In casa Vu Nere non sono bastati i 13 punti di Alibegovic e i 13 dell’ex di turno Abass.

Bologna, ottimamente allenata da coach Djordjevic, ha venduto molto cara la pelle arrivando nel corso del terzo parziale anche sul -2 (53-51) e rimanendo in scia fino a metà dell’ultimo periodo (61-58 al 34’30) ma è stata tradita dai suoi uomini migliori. Stefan Markovic ha chiuso infatti con solo 3 punti (e -10 di +/-) mentre Teodosic è stato stranamente impreciso al tiro, segnando solo due volte dal campo con un impietoso 1/9 dalla lunga.

Per l’Olimpia Milano una vittoria più netta di quanto non dica il punteggio finale, dove alla lunga la maggior profondità del roster a disposizione di coach Messima è stata determinante. “Scarpette rosse”, che chiudono da imbattuti il torneo e si lanciano così da favoriti verso il campionato, dove si assisterà con molta probabilità al dualismo con le “Vu Nere”, e con legittime ambizioni per Datome &co. di far bene anche in Eurolega.

per info: https://oggisport.it/category/basket/http://www.legabasket.it/

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti