fbpx
Seguici anche su

Calcio

Lega Pro: la Giana è salva. Le parole dei protagonisti

Pubblicato

il

La Giana Erminio conquista la salvezza negli ultimi 90 minuti di campionato. Sono bastati due gol per rimanere aggrappati alla Lega Pro e far sprofondare la Pistoiese in Serie D. Le reti di Fabio Perna e Daniele Dalla Bona hanno fatto esplodere di gioia lo stadio comunale di Gorgonzola. Dopo un primo tempo sottotono e gestito senza troppe difficoltà dalla squadra avversaria, la Giana ha trovato la svolta nella ripresa. Non si può dire certo che sia stata una bella partita. La qualità ha lasciato spazio a errori, fraseggi imprecisi, scarsa continuità. Un gioco tutt’altro che frizzante. Eppure al 49′ minuto e all’83’ sono arrivati i colpi vincenti.

Le dichiarazioni post partita dei protagonisti

Mr. Brevi – «Sono gare difficili in cui ti giochi la stagione, però durante la settimana i ragazzi li ho visti sereni», ha detto l’allenatore biancoblu, Oscar Brevi, subito dopo la gara. «I miei giocatori hanno delle potenzialità e sapevamo che se avessimo giocato come nell’ultimo periodo ce l’avremmo fatta. La giusta convinzione l’abbiamo acquisita nell’ultima settimana di lavoro. Siamo stati bravi, compatti e non abbiamo concesso niente. Potevamo anche chiuderla prima e questo ogni tanto lo paghi, però fortunatamente oggi la squadra non ha sbagliato niente: atteggiamento, la scelta degli spazi dove andare ad attaccare la Pistoiese. È una vittoria meritata», ha concluso il mr.

Simone Perico – «La salvezza è arrivata all’ultima giornata è così è ancora più bello», ha dichiarato il difensore della Giana, Simone Perico, al termine della partita. «Anche quest’anno è stato un cammino lungo e difficile. Nel girone di andata non abbiamo fatto bene. Abbiamo rincorso durante tutta la stagione, però per quanto dimostrato soprattutto in questi ultimi tre mesi penso che la salvezza sia più che meritata. Personalmente sono contento perché ho trovato continuità, pur giocando qualche volta non nel mio ruolo. Aver avuto la fiducia del mister e della squadra è stato un ulteriore stimolo e penso che in campo si sia visto. Sono contento per me e per la squadra perché dopo la delusione dell’anno scorso, in qualche modo qualcosa doveva tornarci indietro e così è davvero bello», ha concluso il giocatore biancoblu.

Daniele Pinto – «È stata una partita dura. Sapevamo solo che dovevamo vincere e non è stato facile», ha affermato il capitano Daniele Pinto. «Siamo stati bravi, così come lo è stato Fabio nel far gol dopo cinque minuti dalla ripresa. Il vantaggio ci ha aiutato mentalmente e siamo stati bravi a non concedere niente all’avversario. Queste sono partite che si devono vincere. Non conta tanto il bel gioco. Quando i tre punti sono così pesanti devi portare a casa il risultato».

Fabio Perna – «Ho segnato il decimo gol e ci siamo salvati. Meglio di così non poteva andare», ha esordito il numero 10, Fabio Perna. «L’importante era vincere. Ci siamo riusciti, con un po’ di fatica. La partita è stata complicata e la Pistoiese non aveva niente da perdere, doveva vincere per forza. Siamo contenti e adesso iniziamo a pensare a far bene anche l’anno prossimo».

Calcio

Conte: niente conferenza stampa prima della Roma

Pubblicato

il

Conte: niente conferenza stampa prima della Roma.

La Società ha deciso di non fare la conferenza prima della gara contro la Roma; ci sarà una dichiarazione attraverso la televisione dei nerazzurri per evitare che l’incontro con i giornalisti diventi un momento di domande non sulla gara contro i giallorossi.

Già nell’ultima conferenza stampa prima della Sampdoria hanno partecipato tutti i collaboratori dell’allenatore salentino.

Continua a leggere

Calcio

SuperCoppa di C: Perugia in vantaggio sul Como

Como- Ternana il prossimo turno

Pubblicato

il

Il successo per 2-1 del Perugia nella partita inaugurale del triangolare che assegnerà la Supercoppa di Serie C (trofeo in palio tra le vincitrici dei tre gironi di terza divisione) ha non solo consentito ai perugini di conquistare tre importanti punti, ma ha fatto sì che la competizione venga decisa dal derby umbro tra i “grifoni” e la Ternana. Infatti, il risultato del “Renato Curi” ha scritto la restante parte del calendario: essendo stato sconfitto nella gara d’esordio, il Como scenderà in campo già il prossimo 15 maggio, ospitando i ternani, quindi il 22 maggio sarà la volta di Ternana-Perugia. A prescindere dal risultato di Como-Ternana, il derby tra “grifoni” e “fere” deciderà il vincitore della competizione. Delle tre compagini in lizza, il Perugia è quella più titolata, potendo vantare in bacheca una Coppa Intertoto (2003), una Coppa d’Estate (1978), un Supercoppa di Lega di Prima Divisione (2014), una Supercoppa di Lega di Seconda Divisione (2012) e una Coppa Italia di Serie D (2010-’11). I comaschi, invece, annoverano una Coppa Italia di Serie C (1996-’97) e una Coppa Italia di Serie D (2007-’08), mentre la Ternana è ancora alla ricerca del suo primo trofeo in assoluto: i rossoverdi sono andati vicini al trionfo la scorsa stagione, quando furono sconfitti per 2-1 dalla Juventus U23 nella finale di Coppa Italia di Serie C. Conquistare il primo alloro della propria storia proprio al cospetto dei “cugini” perugini sarebbe, per i ternani, una duplice soddisfazione

Continua a leggere

Calcio

Serie B. Verdetti e griglia PlayOff: date e orari

Pubblicato

il

E’ terminata quest’oggi la stagione regolare in Serie B.

Di seguito tutti i verdetti ufficiali:

PROMOSSE IN SERIE A: Empoli e Salernitana

RETROCESSE IN SERIE C: Cosenza, Reggiana, Pescara e Virtus Entella.


PLAY-OFF

(alle Semifinali): Monza (3a) e Lecce (4a)

(agli spareggi) – gara secca

Cittadella (6a) – Brescia (7a) (giovedì 13 maggio 18.00)

Venezia (5a) -Chievo Verona (8a) (giovedì 13 maggio 21.00)


Le date e gli orari dei Play Off 2020/21


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group s.r.l.s. | Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti |