fbpx
Seguici anche su

Basket

LBA: Il punto sulla 30^ giornata di campionato.

Pubblicato

il

Olimpia Milano

Innanzitutto bisogna fare i complimenti alla Lega Basket per essere riuscita a far concludere la Regular Season, sebbene tra ritiri (Virtus Roma) e casi Covid, il rischio di non farcela era indubbiamente alto.

L’ultima giornata, la trentesima di LBA, ha emesso i suoi verdetti definitivi. Milano, reduce dalla qualificazione alle Final4 di Eurolega, senza Datome, Delaney, Hines e Rodriguez, non ha alzato il piede dall’acceleratore e ha battuto la Vanoli Cremona (74-66) spegnendo le residue speranze post-season dei, comunque sorprendenti, lombardi.
Blinda il 2° posto l’Happy Casa Brindisi, che senza i casi Covid dell’ultimo mese probabilmente avrebbe chiuso in testa. La truppa di Vitucci, ormai quasi a pieno regime, ha surclassato Varese (108-84), ormai con la testa al prossimo anno.

Al terzo posto la Virtus Bologna, seppur sconfitta a domicilio dall’Aquila Trento che, grazie alle 5 triple di Luke Maye (18 punti), con questa vittoria conquista una miracolosa qualificazione ai play-off.

Vittoria e quarto posto assicurato per la Reyer Venezia che batte Reggio Emilia (65-71) grazie a un secondo periodo chiuso con un parziale di 24-9 e ai 41 punti di… Frank Gaines! L’americano di Cantù, con una prestazione offensiva pazzesca ha guidato i suoi alla vittoria contro la Dinamo Sassari (101-96), relegandola di fatto al quinto posto.

Settimo posto per la sempre più concreta Trieste che regola la Fortitudo Bologna (88-82) mentre torna alla vittoria la Pallacanestro Brescia che ha vinto al fotofinish contro una Pesaro (86-84) che, dalla Coppa Italia in poi, ha inanellato prestazioni non sempre edificanti.

Tra meno di 72 ore prenderanno il via i play-off che per la prima volta nella storia del campionato italiano (e forse di tutti i campionati a livello mondiale) prevederanno i back-to-back, cioè due gare a 24 ore di distanza. Se neanche la stessa NBA, che li ha inventati, non li prevede nei playoff, forse sarebbe stato il caso di rifletterci su. Riflessione che andava fatta, a nostro modo di vedere, anche sul format 5-7-7, visto che in Spagna, ad esempio, le finali si giocheranno su 3 gare.


RISULTATI XXX GIORNATA
Acqua S.Bernardo Cantù – Banco di Sardegna Sassari 106-101
A|X Armani Exchange Milano – Vanoli Basket Cremona 74-66
Allianz Pallacanestro Trieste – Fortitudo Lavoropiù Bologna 88-82
UNAHOTELS Reggio Emilia – Umana Reyer Venezia 65-71 
Happy Casa Brindisi – Openjobmetis Varese 108-84
Virtus Segafredo Bologna – Dolomiti Energia Trentino 83-91
Germani Brescia – Carpegna Prosciutto Pesaro 86-84

CLASSIFICA
1. A|X Armani Exchange Milano 44 22/6
2. Happy Casa Brindisi 40 20/8
3. Virtus Segafredo Bologna 38 19/9
4. Umana Reyer Venezia 38 19/9
5. Banco di Sardegna Sassari 36 18/10
6. De’Longhi Treviso 28 14/14
7. Allianz Pallacanestro Trieste 28 14/14
8. Dolomiti Energia Trentino 26 13/15
9. Germani Brescia 22 11/17
10. Vanoli Basket Cremona 22 11/17
11. UNAHOTELS Reggio Emilia 20 10/18
12. Fortitudo Lavoropiù Bologna 20 10/18
13. Carpegna Prosciutto Pesaro 20 10/18
14. Openjobmetis Varese 20 10/18
15. Acqua S.Bernardo Cantù 16 9/19*

PLAYOFF
Olimpia Milano vs Aquila Trento
Reyer Venezia vs Dinamo Sassari
Happy Casa Brindisi vs Allianz Trieste
Virtus Bologna vs De’Longhi Treviso

per info:   https://oggisport.it/category/basket/ – http://www.legabasket.it/ – https://oggisport.it/tag/lba

Basket

LBA – SuperCoppa: La Virtus Bologna batte Milano e si riprende la Coppa dopo ben 26 anni.

Pubblicato

il

Si scrive SuperCoppa, si legge Virtus Bologna. E’ andata infatti tra le mani dei ragazzi di coach Sergio Scariolo la SuperCoppa 2021, primo atto ufficiale della stagione.

Le Vu Nere nella sfida, che ormai a ragione si può definire infinita, contro l’Olimpia Milano (84-90) hanno bissato lo scudetto di giugno, grazie ad una gara praticamente sempre in mano e con la coppia Pajola/Jaiteh sugli scudi.

Per Bologna, che con questa ha portato a 5 le vittorie consecutive contro Milano, si tratta della prima vittoria dal 1995, anno della creazione della competizione. Milano invece rimane ferma a quota 4, l’ultima proprio contro la Virtus nella scorsa edizione.

Dopo una primo quarto in sostanziale equilibrio (20-23), per l’Olimpia la partita si complicava già dal secondo quarto, quando la Virtus provava la prima fuga (+9). Le scarpette rosse, troppo legate alle “folate” offensive del Chacho Rodriguez, e alle triple messe a segno nella seconda metà di gara, poco però potevano contro una Bologna solida da entrambe le parti del campo e capace di portarsi anche sul +17.

Armani Exchange Milano – Virtus Segafredo Bologna 84-90. Boxscore: 19 Shields, 17 Rodriguez, 13 Hall, 10+10r Melli per l’Olimpia; 18p+9r Jaiteh, 14p+7as Pajola, 13 Alibegovic, 10 Weems per la Virtus.

per info:   https://oggisport.it/category/basket/ – http://www.legabasket.it/ – https://oggisport.it/tag/lba

Continua a leggere

Basket

Doppio Capitano per l’Olimpia Milano

Una eccezione per i milanesi

Pubblicato

il

La squadra di Basket, l’Olimpia Milano ha nominato due capitani.

Questa stagione saranno Nicolò Melli e  Sergio Rodriguez.

Queste le parole del general manager dei milanesi Christos Stavropoulos“Abbiamo preso questa decisione a livello collegiale, investendo del ruolo due giocatori che rappresentano tanto per la nostra società: Nicolò per la sua storia, Sergio per quello che ha significato il suo arrivo da noi. La loro non è e non sarà una carica simbolica: sono due esempi di professionalità e dedizione nei quali tutto il mondo Olimpia si riconosce”.

Continua a leggere

Basket

L’Olimpia Milano saluta Cinciarini

Il ringraziamento della società

Pubblicato

il

La Pallacanestro Olimpia Milano desidera ringraziare Andrea Cinciarini per tutto quello che ha fatto nei suoi sei anni di permanenza nel nostro club e augura a lui e alla sua famiglia tutto il meglio possibile per il futuro. Lo si legge sul sito della società milanese.

Andrea Cinciarini è arrivato a Milano nell’estate del 2015: in sei stagioni, le ultime cinque da Capitano, ha vinto nove trofei (due scudetti, tre Coppe Italia, quattro Supercoppe) e raggiunto una Final Four di EuroLeague, nel 2021. In questi sei anni ha superato i 1.000 punti in biancorosso, i 3.000 punti segnati in Serie A, è diventato primo di sempre negli assist in finale scudetto del campionato italiano e in gare di Supercoppa, inoltre è diventato il secondo di sempre nella storia del club per assist in carriera alle spalle del solo Mike D’Antoni.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group s.r.l.s. | Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€