fbpx
Seguici anche su

Basket

LBA: Il punto sulla 29^ giornata di campionato.

Pubblicato

il

Fortitudo-cantù

La 29^ giornata registra il primo verdetto stagionale: Cantù dopo 27 campionati torna mestamente in Legadue. Festeggiano quindi la salvezza Varese, Brescia e Bologna. Si mantiene in prima posizione Milano, che infligge l’ottavo stop nelle ultime nove gare ad una spenta Pesaro, mentre Trieste su qualifica per i play-off… ma andiamo con ordine

Carpegna Prosciutto Pesaro – A|X Armani Exchange Milano 81-88
LOlimpia Milano senza Rodriguez, Delaney e Hines strappa i due punti a Pesaro, grazie alle giocate di  Zach LeDay (22 punti) e di un Vlado Micov propositivo in attacco. Nonostante il -17 subito nel primo quarto (31-14) Milano è stata brava a rientrare nel match per poi piazzare la zampata decisiva.
Milano, in attesa degli sviluppi di Brindisi, resta in testa mentre Pesaro, all’ottavo KO nelle ultime nove gare saluta definitivamente i Playoff.

Vanoli Basket Cremona – Germani Brescia 89-94
Pur priva di Tyler Kalinoski (out a inizio gara) la Germani Brescia rialza la testa dopo 7 sconfitte consecutive battendo in trasferta una Cremona non incisiva come al solito.
La partita è filata via sempre sul binario dell’equilibrio per poi decidersi solo negli ultimi secondi di gara.

Fortitudo Lavoropiù Bologna – Acqua S.Bernardo Cantù 75-68
Annata da dimenticare per Piero Bucchi che, prima assiste al ritiro dal campionato della Virtus Roma, e poi da coach di Cantù retrocede sul campo, cadendo sul parquet della Fortitudo Bologna.
L’uomo del match è stato Pietro Aradori che ha respinto il rientro di Cantù (70-66), chiudendo di fatto la gara con un appoggio a 1’20” alla fine.

Banco di Sardegna Sassari – UNAHOTELS Reggio Emilia 89-82
Preziosa vittoria di Sassari che risale dal -15 fiaccando la resistenza di Reggio Emilia, in vistoso calo nella seconda metà di gara.
Dopo 20′ travolgenti per gli ospiti, con sugli scudi Bryanton Lemar (19 punti) e Frank Elegar (14 punti), nella ripresa si sveglia Sassari trascinata da un grandissimo Emantas Bendzius (25 punti e 3 rimbalzi) e dall’ottimo Miro Bilan (17 punti).

Umana Reyer Venezia – De’ Longhi Treviso Basket 82-62
Netta vittoria per la Reyer Venezia che vince di 20 contro una spenta De Longhi Treviso. “Hombre del partido”, e ormai una costante ad alti livelli, Stefano Tonut vero trascinatore dei suoi. Per il figlio del mitico Alberto, partita da 20 punti , 6 rimbalzi e 5 assist… numeri da giocatore di primissimo livello. 

Openjobmetis Varese – Allianz Pallacanestro Trieste 73-79
Vittoria in volata per Trieste che espugna Varese e vola ai playoff. Per la squadra di coach Dalmasson i trascinatori sono stati Doyle (16 punti e 8 assist) e Delia (13 punti) mentre in casa Varese, ormai salva, non sono bastate le ottime prestazioni Egbunu (14+13), Beane (19) e Douglas (14).

Dolomiti Energia Trentino – Happy Casa Brindisi 05/05 20:30


RISULTATI XXIX GIORNATA
Carpegna Prosciutto Pesaro – A|X Armani Exchange Milano 81-88
Vanoli Basket Cremona – Germani Brescia 89-94
Fortitudo Lavoropiù Bologna – Acqua S.Bernardo Cantù 75-68
Banco di Sardegna Sassari – UNAHOTELS Reggio Emilia 89-82
Umana Reyer Venezia – De’ Longhi Treviso Basket 82-62
Openjobmetis Varese – Allianz Pallacanestro Trieste 73-79
Dolomiti Energia Trentino – Happy Casa Brindisi 05/05 20:30

CLASSIFICA
1. A|X Armani Exchange Milano 42 21/6
2. Happy Casa Brindisi 38 19/6
3. Virtus Segafredo Bologna 38 19/8
4. Umana Reyer Venezia 36 18/9
5. Banco di Sardegna Sassari 34 17/9
6. De’Longhi Treviso 28 14/14
7. Allianz Pallacanestro Trieste 26 13/14

8. Dolomiti Energia Trentino 22 11/15
9. Vanoli Basket Cremona 22 11/16
10. UNAHOTELS Reggio Emilia 20 10/16
11. Carpegna Prosciutto Pesaro 20 10/16
12. Fortitudo Lavoropiù Bologna 20 10/17
13. Germani Brescia 20 10/17
14. Openjobmetis Varese 20 10/17
15. Acqua S.Bernardo Cantù 16 8/19

per info:   https://oggisport.it/category/basket/ – http://www.legabasket.it/ – https://oggisport.it/tag/lba

Basket

Basket: gli USA battono la Spagna

Pubblicato

il

Di

Gli Stati Uniti del basket hanno battuto la Spagna per 83-76 nell’ultima amichevole di preparazione ai Giochi, giocata a Las Vegas. In giornata i cestisti statunitensi, che in precedenza avevano battuto l’Argentina e perso con Nigeria e Australia, partiranno per il Giappone. Protagonisti del match sono stati Damian Lillard con 19 punti e Keldon Johnson con 15. Sintetico il commento di coach Scariolo, che guida la Spagna campione del mondo in carica: “l’oro del torneo olimpico è già prenotato”. (ANSA)

Continua a leggere

Basket

Basket: Team USA ancora KO. L’Australia vince a Las Vegas per 91-83!

Dopo la sconfitta di pochi giorni fa, il bis

Pubblicato

il

Clamoroso “bis” a Las Vegas!!! Dopo la Nigeria è toccato all’Australia, terza nel ranking Fiba, entrare nel novero delle poche squadre ad aver avuto l’onore di sconfiggere Team USA.
I Boomers, anche loro a Tokyo nel girone dell’Italia, hanno vinto per 91-83 grazie anche ad un Mills da 22 punti e a secondi 20′ di altissimo livello. Al riposo infatti i padroni di casa erano sul +11 (46-35), prima della riscossa degli australiani.
In casa USA, dove iniziano a serpeggiare i primi malumori, non sono bastati 22 punti di Lillard e i 17 di Durant.

Continua a leggere

Basket

Basket: Clamoroso a Las Vegas, la Nigeria ha battuto Team USA!

Pubblicato

il

Nigeria - Team Usa

E’ iniziato con il botto, e che botto, il cammino di preparazione della nazionale statunitense verso Tokyo 2020. Sul parquet di Las Vegas infatti Team USA è stato battuto per 90-87 dalla Nigeria di coach Mike Brown, subendo la terza sconfitta in amichevole negli ultimi 30, in pratica da quando i professionisti NBA hanno potuto giocare in nazionale.

Sono passati solo nove anni da quando, erano le Olimpiadi di Londra, la Nigeria aveva incassato da Team USA un pesantissimo 156-73, subendo il più ampio scarto nella storia dei Giochi. In un decennio i nigeriani, prima squadra africana a battere gli statunitensi, hanno compiuto passi da gigante guidati da giocatori, come ad esempio Gabe Vincent (21 punti con 6/8 dall’arco), hanno poco spazio in NBA ma che sono di un’indubbia solidità.

I nigeriani, contravvenendo al solito clichè che li vede dominare fisicamente ma peccare in fase offensiva, contro gli americani ha vinto invece grazie a ben 20 triple messe a referto, che hanno colto di sorpresa Durant & co.

Con questa vittoria la Nigeria, a Tokyo nello stesso girone dell’Italia, dimostra di non essere un avversario da sottovalutare e di potersi giocare le proprie carte per il passaggio del turno.

per info:   https://oggisport.it/category/basket/ 

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group s.r.l.s. | Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€