fbpx
Seguici anche su

Basket

LBA: Il punto sulla 25^ giornata di campionato

In LBA vittorie pesanti per Trento, all’overtime contro la Reyer Venezia, di Cremona contro Reggio Emilia e della Fortitudo contro Brescia. Cantù perde contro Brindisi e resta ultima in classifica.

Pubblicato

il

Eimantas Bendžius

In LBA vittorie pesanti per Varese, che ha sbancato Milano, per Trento, all’overtime contro la Reyer Venezia, di Cremona contro Reggio Emilia e della Fortitudo contro Brescia. Cantù perde contro Brindisi e resta ultima in classifica.

Dolomiti Energia Trentino – Umana Reyer Venezia 90-84
Trento vince in rimonta grazie ad una grande prova di squadra e di carattere dopo una partita che sembrava già indirizzata verso Venezia. Dopo 20′ tutti di marca Reyer i ragazzi di Molin hanno ripreso per i capelli la gara, portandola ad un insperato overtime. A dettar legge in casa Trento Jarvis Williams (33-5-2) e Victor Sanders (20-2-1) mentre tra le fila Reyer solita grande prova Mitchell Watt (14-5-2)e di Stefano Tonut (16-5-7), che però è reo di aver sbagliato in tiro della vittoria.

Acqua S.Bernardo Cantù – Happy Casa Brindisi 71-93
Cantù perde e rimane ultima in classifica, al confronto di una Brindisi solida e concreta che ha portato a referto ben 6 giocatori in doppia-cifra.
I canturini solo durati soli 10′ e poi man mano hanno perso le redini della gara candidandosi ad essere i “favoriti” la retrocessione. Brindisi, degli ottimi Riccardo Visconti (13-3-0) e Derek Willis (13-3-0), espugnando il parquet dell’Acqua San Bernardo, hanno messo prepotentemente le mani sulla seconda posizione in classifica, ottimo premio per una stagione straordinaria

Carpegna Prosciutto Pesaro – De’ Longhi Treviso Basket 89-97
La squadra di Menetti è ormai una sicurezza. Ha espugnato con piglio deciso Pesaro e ha blinda, con questa vittoria, il sesto posto in classifica con 4 punti di vantaggio su Trieste. Guidata da Logan, Russell, Sokolowski, Imbrò Treviso ha ormai gerarchie chiare e stabilite, oltre ad un attacco spumeggiante. Pesaro, che dopo le Final 8 ha perso il bandolo della matassa, dopo un buon orimo tempo nei secondi 20′ è stata rullata da Treviso, subendo ben 97 punti in trasferta e continua a stupire. Anzi, non stupisce più. Al termine della partita ci sono state dichiarazioni roventi da parte Pesaro per alcune decisioni arbitrali, tutte a danno di Pesaro: il “non fischio” sul fallo di Lockett su Eboua e il tecnico per flopping sanzionato a Tambone, che sa molto di “fischio punitivo”.

Vanoli Basket Cremona – UNAHOTELS Reggio Emilia 90-71
Gira malissimo per Reggio che ne ha presi 19 sul campo di Cremona, in quello che era un vero e proprio spareggio. La cura Caja non sta funzionando; Reggio è una squadra sulle gambe e con poche idee. Una situazione bruttissima in vista delle prossime 5 giornate, dove Reggio dovrà osservare un turno di riposo e affrontare corazzate come Venezia e Sassari.

Fortitudo Lavoropiù Bologna – Germani Brescia 88-78
La Fortitudo Bologna ha vinto le scontro tra le deluse del campionato portandosi in piena zona playoff, nel gruppone a 5 con Pesaro, Trento, Cremona e proprio Brescia. La strepitosa gara di Adrian Banks (34 punti) ha consentito ai bolognesi di punire una Brescia mai realmente capace di trovare soluzioni difese efficaci contro l’ex Sassari

Banco di Sardegna Sassari – Virtus Segafredo Bologna 77-108
Serataccia per Sassari, letteralmente demolita dalla Virtus Bologna. Se la gara di andata costò la panchina (momentaneamente) a Djordjevic, il match di ritorno è stato praticamente a senso unico con troppi giocatori sassaresi sottotono come Burnell, Happ e Spissu. Bologna dopo un primo quarto di assestamento nei successivi 30′ ha dominato la gara mettendo a segno un parziale pazzesco di 95-52 (!)

A|X Armani Exchange Milano – Openjobmetis Varese 05/04 83-81
Clamorosa vittoria di Varese che ha espugnato con merito il Forum, fermando un spenta A|X Milano e regalandosi la quarta vittoria consecutiva.
Grazie al tandem Douglas-Ruzzier, Varese è stata quasi sempre avanti nel punteggio, suggellando la vittoria proprio con una giocata dell’ex Cremona. A Milano non sono bastati Hines e Rodriguez che hanno guidato la rimonta negli ultimi 10′ di gioco.

RISULTATI
Dolomiti Energia Trentino – Umana Reyer Venezia 90-84
Acqua S.Bernardo Cantù – Happy Casa Brindisi 71-93
Carpegna Prosciutto Pesaro – De’ Longhi Treviso Basket 89-97
Vanoli Basket Cremona – UNAHOTELS Reggio Emilia 90-71
Fortitudo Lavoropiù Bologna – Germani Brescia 88-78
Banco di Sardegna Sassari – Virtus Segafredo Bologna 77-108
A|X Armani Exchange Milano – Openjobmetis Varese 83-81

CLASSIFICA
1. A|X Armani Exchange Milano 36 18/4
2. Happy Casa Brindisi 34 17/5
3. Virtus Segafredo Bologna 34 17/7
4. Banco di Sardegna Sassari 28 14/7
5. Umana Reyer Venezia 28 14/9
6. De’Longhi Treviso 26 13/11
7. Allianz Pallacanestro Trieste 22 11/12
8. Fortitudo Lavoropiù Bologna 18 9/14
9. Dolomiti Energia Trentino 18 9/14
10. Carpegna Prosciutto Pesaro 18 9/14
11. Germani Brescia 18 9/14
12. Vanoli Basket Cremona 18 9/15
13. Openjobmetis Varese 18 9/14
14. UNAHOTELS Reggio Emilia 16 8/16
15. Acqua S.Bernardo Cantù 14 7/16

per info:   https://oggisport.it/category/basket/ – http://www.legabasket.it/ – https://oggisport.it/tag/lba

Basket

Basket: gli USA battono la Spagna

Pubblicato

il

Di

Gli Stati Uniti del basket hanno battuto la Spagna per 83-76 nell’ultima amichevole di preparazione ai Giochi, giocata a Las Vegas. In giornata i cestisti statunitensi, che in precedenza avevano battuto l’Argentina e perso con Nigeria e Australia, partiranno per il Giappone. Protagonisti del match sono stati Damian Lillard con 19 punti e Keldon Johnson con 15. Sintetico il commento di coach Scariolo, che guida la Spagna campione del mondo in carica: “l’oro del torneo olimpico è già prenotato”. (ANSA)

Continua a leggere

Basket

Basket: Team USA ancora KO. L’Australia vince a Las Vegas per 91-83!

Dopo la sconfitta di pochi giorni fa, il bis

Pubblicato

il

Clamoroso “bis” a Las Vegas!!! Dopo la Nigeria è toccato all’Australia, terza nel ranking Fiba, entrare nel novero delle poche squadre ad aver avuto l’onore di sconfiggere Team USA.
I Boomers, anche loro a Tokyo nel girone dell’Italia, hanno vinto per 91-83 grazie anche ad un Mills da 22 punti e a secondi 20′ di altissimo livello. Al riposo infatti i padroni di casa erano sul +11 (46-35), prima della riscossa degli australiani.
In casa USA, dove iniziano a serpeggiare i primi malumori, non sono bastati 22 punti di Lillard e i 17 di Durant.

Continua a leggere

Basket

Basket: Clamoroso a Las Vegas, la Nigeria ha battuto Team USA!

Pubblicato

il

Nigeria - Team Usa

E’ iniziato con il botto, e che botto, il cammino di preparazione della nazionale statunitense verso Tokyo 2020. Sul parquet di Las Vegas infatti Team USA è stato battuto per 90-87 dalla Nigeria di coach Mike Brown, subendo la terza sconfitta in amichevole negli ultimi 30, in pratica da quando i professionisti NBA hanno potuto giocare in nazionale.

Sono passati solo nove anni da quando, erano le Olimpiadi di Londra, la Nigeria aveva incassato da Team USA un pesantissimo 156-73, subendo il più ampio scarto nella storia dei Giochi. In un decennio i nigeriani, prima squadra africana a battere gli statunitensi, hanno compiuto passi da gigante guidati da giocatori, come ad esempio Gabe Vincent (21 punti con 6/8 dall’arco), hanno poco spazio in NBA ma che sono di un’indubbia solidità.

I nigeriani, contravvenendo al solito clichè che li vede dominare fisicamente ma peccare in fase offensiva, contro gli americani ha vinto invece grazie a ben 20 triple messe a referto, che hanno colto di sorpresa Durant & co.

Con questa vittoria la Nigeria, a Tokyo nello stesso girone dell’Italia, dimostra di non essere un avversario da sottovalutare e di potersi giocare le proprie carte per il passaggio del turno.

per info:   https://oggisport.it/category/basket/ 

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group s.r.l.s. | Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€