Seguici anche su

Altri sport

LBA: Il punto sulla 1^ giornata

Vincono le favorite Olimpia Milano, Virtus Bologna e Venezia. Brutto scivolone per la Fortitudo

Pubblicato

il

Olimpia Milano

Dopo quasi sette mesi è di nuovo aria di campionato in LBA che, dopo l’antipasto della SuperCoppa, si tuffa nelle partite che valgono i due punti.

Poche ma gustose le sorprese della prima giornata di campionato, su tutte la vittoria della Virtus Roma sulla Fortitudo Bologna (81-76), risultato sicuramente poco prevedile alla vigilia ma frutto di una gara tutta sostanza per i capitolini (Dario Hunt, 24 punti). In casa Fortitudo per Sacchetti c’è ancora molto da lavorare, ma come insegna il buon “Meo” la sua cura ha bisogno di tempo per dare i suoi frutti… vedasi Sassari.

Nell’anticipo del sabato sera Treviso ha avuto la meglio su una coriacea Trento. Russell in gran spolvero (15+9 assist) ha guidato la truppa di Menetti contro una Dolomiti Energia a cui non sono bastati i 40 punti della coppia Browne/Williams

Prestazione da applausi per il “vecchietto” Scola che nella gara contro Brescia (94-89 ot) ha condotto la Varese alla vittoria. La sua doppia-doppia da 23+11 ha consentito a coach Bulleri di portare a casa la sua prima vittoria da head-coach in serie A

Larga la vittoria di Trieste (102-77) contro Cremona, seria candidata, se non mette mano al roster, alla retrocessione. Per i ragazzi di Dalmasson ottima prestazione di Henry che ha chiuso con 24 punti, 5 rimbalzi, 3 assist e un +31 di +/-

L’Olimpia Milano, nonostante l’assenza di Micov e con Punter perso per infortunio nel corso della gara (out per tre settimane) ha impiegato metà gara per avere ragione di una buona Reggio Emilia (77-81). I padroni dopo 20′ giocati ad alto ritmo sono crollati alla distanza sotto i colpo di un Datome con i “baffi” (14 punti con 3/5 dalla lunga) e di un concreto Leday (17 punti in 21′).

Nonostante l’infortunio di Milos Teodosic la Virtus Bologna ha portato a casa, senza troppi patemi d’animo, la gara contro Cantù (84-65). Ottimi i 13 punti di Tessitori in soli 17′ di utilizzo. In casa Cantù coach Pancotto ha ancora molto da lavorare per plasmare un gruppo senza un vero leader offensivo

Sassari ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per espugnare il parquet di Pesaro (85-95). Il +10 finale per i ragazzi di Pozzecco non rende pieno merito ai padroni di casa, ampiamente in gara fino a 2′ minuti dalla sirena finale (81-85).

La Reyer Venezia coglie i primi due punti della stagione resistendo all’assalto finale di Brindisi (75-67). I padroni di casa, che hanno costruito la vittoria nei due quarti centrali, sono stati bravi a contenere il forcing dei pugliesi, che da -16 (71-65 al 34′) ad 1′ dalla fine si erano riportati solo a due possessi di distanza. Tra i padroni di casa positiva la prestazione del “solito” Mitchell WATT
(18 punti)

per info:   https://oggisport.it/category/basket/http://www.legabasket.it/https://oggisport.it/tag/lba

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri sport

Coronavirus: superati i 15000 contagi in Italia

alti numeri in Lombardia e anche in Veneto

Pubblicato

il

Di

Coronavirus: superati i 15000 contagi in Italia. Secondo i dati del ministero della Salute oggi 15.199 nuovi casi e 127 morti.

Più di 4000 casi solo in Lombardia e in tutte le regioni un forte aumento.

Continua a leggere

Altri sport

Talk Time. Sport e dintorni (LIVE) #Chapter20

Pubblicato

il

Alle ore 21:30 i nostri Adriano&Fabrizio&Luca, come sempre, divagheranno senza peli sulla lingua sui temi sportivi della settimana.

Per intervenire in diretta:

👉 https://www.facebook.com/TalkTimeWeb/

👉 https://www.facebook.com/oggisport/

👉 https://www.facebook.com/ilMartino.it/

👉 https://www.youtube.com/channel/UCtCIOoECcgpGEtVYoKX1uCg/live

Continua a leggere

Altri sport

Coronavirus: quasi 11000 positivi in Italia

Lo comunica il ministero della Salute

Pubblicato

il

Figc Cagliari Roma coronavirus

Coronavirus: quasi 11000 positivi in Italia. Nelle ultime 24 ore sono stati 10.874 i contagiati (ieri erano stati 9.338). I tamponi effettuati sono stati 144mila. Sono 89 i deceduti (ieri 73). Lo rende noto il bollettino del ministero della Salute 

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti