Seguici anche su

Calcio

L’Ascoli ribalta la Reggina e vince sul filo di lana, 2-1

Pubblicato

il

ASCOLI PICENO – Bastano gli ultimi sette minuti all’Ascoli di Sottil per ribaltare il risultato e battere la Reggina proprio sul filo di lana.

Gli amaranto vanno in vantaggio poco dopo il quarto d’ora del primo tempo con Liotti e sono padroni del campo per almeno 75 minuti.

Poi, quando il risultato sembra scritto, ecco l’incursione in area di Cangiano classe 2001 che di prepotenza batte l’ex Guarna per il momentaneo pari.

La Reggina da diversi minuti sembra sulle gambe, senza fiato.

Ecco, infatti, che al primo dei quattro minuti di recupero un tiraccio di Kragl trafigge di nuovo l’estremo difensore reggino e chiude di fatto la contesa.

Andrea Sottil ancora imbattuto raccoglie il settimo punto in tre gare.

Per Marco Baroni c’è la sconfitta dopo due vittorie consecutive.

Dodici giorni di riposo: l’Ascoli tornerà in campo il 16 gennaio ospite del Cittadella mentre la Reggina giocherà in casa contro il Lecce. 

CRONACA

Primo tempo

1 calcio d’inizio battuto dall’ Ascoli che attacca dalla destra alla sinistra rispetto alla nostra postazione in Tribuna Stampa.

*Nota di colore: dalla collinetta a ridosso della curva Nord arriva l’incitamento di un tifoso locale mediante megafono.

15 Tiro dalla distanza di Nicolò Bianchi, Leali in tuffo devia in angolo

18 Reggina in vantaggio: azione dalla trequarti destra d’attacco amaranto cross in area di Mario Situm per Liotti che rasoterra supera il portiere bianconero. Quinta rete per il centrocampista calabro

La Reggina di Baroni è disposta bene in campo, molto alta costringe l’Ascoli a chiudersi

26 ammonito Brosco

27 ancora dalla destra reggina, Rivas mette al centro e su ribattuta della difesa locale riprende la sfera Bianchi. Parata di Leali.

34 gioco fermo un minuto per leggero infortunio a Cionek

39 Gerbo dalla trequarti lancia a ridosso del portiere avversario per Bajic che si allunga la palla preda dell’estremo difensore reggino Guarna.

44 Punizione dai trenta metri di Sabiri, sua specialità. Tiro centrale, parata facile dell’ex portiere bianconero

45 due minuti di recupero

47 fine primo tempo

Reggina negli spogliatoi in vantaggio sull’Ascoli. Gli amaranto stanno imbrigliando i locali dominando soprattutto a centrocampo

Secondo tempo

1 calcio di ripresa Reggina

3 Sabiri dal limite dell’area sinistro tira un fendente sull’angolo più lontano: fuori di poco.

16 Ascoli ancora dalla sinistra con Bajic appena dentro l’area. Esterno della rete

17 ammonito De Rose

Gara sempre più a ritmi lenti, la Reggina controlla e l’Ascoli trova difficoltà nell’arrecare pericoli alla retroguardia avversaria

38 pareggio dell’Ascoli con Cangiano che entra in area dalla destra e prepotentemente palla al piede scarica un tiraccio che trafigge l’ex Guarna. Primo gol per il giocatore bianconero, quinto marcatore stagionale bianconero. 1-1.

La partita è cambiata, l’Ascoli ora è più determinato, la Reggina sembra tirare il fiato.

42 ammonito Kragl

45 quattro minuti di recupero

46 sorpasso dell’Ascoli con un gran tiro di Kragl che batte di nuovo Enrico Guarna. Prima rete stagionale anche per lui, sesto marcatore bianconero. 2-1.

48 ammonito Cangiano.

49 finisce qui al “Del Duca”, Ascoli ancora vittorioso in casa 2-1 in rimonta contro la Reggina.


IL TABELLINO

Ascoli Piceno – Stadio “Cino e Lillo Del Duca”

Lunedì 4 gennaio 2021 – ore 17:00

17a giornata di Andata – Serie B

 

ASCOLI – REGGINA  2 – 1 (pt 0 – 1)

Reti: 18pt Liotti; 38st Cangiano, 46st Kragl.

ASCOLI (4-3-2-1): Leali; Tofanari (46′ Kragl), Brosco, Quaranta, Pucino; Gerbo (46′ Cangiano), Buchel, Cavion (84′ Eramo); Sabiri (73′ Tupta); Chiricò (62′ Pierini), Bajic.

A disp. Sarr, Avlonitis, Corbo, Donis, Lico, Sini, Vellios.

Allenatore: Andrea Sottil.

REGGINA (4-2-3-1): Guarna; Delprato, Loiacono, Cionek, Di Chiara; Bianchi (74′ Bellomo), Crisetig (46′ De Rose); Sitium (74′ Denis), Folorunsho, Liotti (84′ Rolando); Rivas.

A disp. Plizzari, Farroni, Stavropoulos, Charpentier, Mastour, Vasic, Peli.

Allenatore: Marco Baroni.

 

ARBITRO: Davide GHERSINI della sezione di GENOVA.

Assistenti: Gabriele NUZZI (Ass. 1) della sezione di VALDARNO e Riccardo ANNALORO (Ass. 2) della sezione di COLLEGNO.

Quarto ufficiale: Francesco FOURNEAU della sezione di ROMA 1.

Ammoniti:  26pt Brosco (A); 17st De Rose (R), 42st Kragl (A), 48st Cangiano (A).

Espulsi:

Angoli: 4 – 5 (pt 2 – 4).

Recupero: 2pt, 4st.

NOTE: gara a “Porte Chiuse” causa CoViD19. Prima della gara osservato un minuto di raccoglimento in ricordo del miglior marcatore dell’Ascoli in serie A, Renato Campanini, scomparso in settimana. Ascoli in maglia a strisce verticali bianconere, calzoncini neri, calzettoni neri, portiere in Blu. Reggina in maglia amaranto, calzoncini e calzettoni bianchi, portiere in Giallo. Terna Arbitrale in divisa “Giallo fluo”. Calcio d’inizio Ascoli. Cielo parzialmente nuvoloso, giornata umida, ventilazione bassa. Temperatura circa 6°C. Terreno in buone condizioni.

Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan


Calcio

Coppa Italia: questa sera Lazio-Parma

Pubblicato

il

Coppa Italia: questa sera Lazio-Parma.

La partita sarà trasmessa in diretta dallo stadio Olimpico di Roma su Rai2, con telecronaca di Gianluigi Zamponi ed il commento tecnico di Andrea Agostinelli. A bordocampo saranno gli inviati Alessandro Pirozzi e Simona Rolandi, che gestirà anche lo studio pre e post partita, con Bruno Gentili. Come sempre radiocronaca diretta su Rai Radio 1.

Calcio di inizio della gara alle ore 21.15.

Continua a leggere

Calcio

Milik al Marsiglia dal Napoli, è (quasi) fatta

Operazione da 13 milioni

Pubblicato

il

Milik al Marsiglia dal Napoli, è (quasi) fatta.Manca poco alla fine per la trattativa tra il Napoli e l’Olympique Marsiglia su Arkadius Milik.
I due club, lo si apprende da fonti giornalistiche, avrebbero raggiunto un accordo per una somma pari a 13 milioni di euro così divisa: 9 milioni subito e 4 di bonus. Si pensa al diritto del 20% al Napoli in caso di rivendita dell’attaccante.

Oggi l’attaccante polacco è atteso per le visite mediche e se il risultato soddisferà il club transalpino a breve tornerà a giocare con regolarità e non solo nella nazionale. Sicuramente una notizia importante in questo periodo di calcio mercato.

Continua a leggere

Calcio

Quasi 8 milioni di persone per la Supercoppa in TV

Pubblicato

il

Quasi 8 milioni di persone per la Supercoppa in TV, secondo i dati dell’Auditel.

Su Rai 1 Juventus – Napoli, Finale di Supercoppa Italiana in diretta da Reggio Emilia, ha registrato 7.861.000 telespettatori, share 29,01%.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group s.r.l.s. | Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti |