Seguici anche su

Calcio

LA ROMA PASSA A FRIEDKIN

E’ ufficiale il passaggio di consegne tra James Pallotta e Dan Friedkin

Pubblicato

il

Era nell’aria, lo avevamo anticipato, James Pallotta voleva cedere la Roma. I suoi soci gli avevano comunicato a Giugno che ormai la loro avventura calcistica nella capitale giallorossa era terminata. Dopo aver tergiversato un paio di mesi l’imprenditore bostoniano ha capito che dopo il covid la nuova offerta presentata dal gruppo Friedkin era l’unica per uscire di scena. Pallotta ha aspettato rilanci da parte di una cordata formata da imprenditori sudamericani o da parte del kuwaitiano Al-Baker. Ritiratosi ieri mattina il gruppo del Kuwait la storia era scritta e nella notte italiana sono stati firmate le carte per il passaggio di proprietà.

Ecco il comunicato ufficiale (https://www.asroma.com/it/notizie/2020/08/comunicato-ufficiale-sulla-proprieta-dell-as-roma):

Roma, 5 agosto 2020

AS Roma SPV, LLC (“AS Roma SPV”), azionista di maggioranza di AS Roma S.p.A. (il “Club”), annuncia la sottoscrizione di un accordo vincolante di acquisto di azioni con The Friedkin Group, Inc. (“Friedkin”) ai sensi del quale, tra le altre cose, AS Roma SPV cederà a Friedkin la sua partecipazione di controllo detenuta nel Club e alcune attività correlate, compresi i fondi che ha messo a disposizione del Club per supportare la sua prevista capitalizzazione, e Friedkin assumerà alcune passività relative al Club (l’”Operazione”).

L’Operazione sarà effettuata attraverso una cessione a Friedkin dell’intera partecipazione detenuta da AS Roma SPV nel Club pari all’86,6% del capitale sociale del Club, di cui una partecipazione diretta del 3,3% del capitale sociale del Club e di una partecipazione indiretta dell’83,3% detenuta da AS Roma SPV attraverso la sua controllata NEEP Roma Holding S.p.A. (“NEEP”), per un prezzo di acquisto pari a Euro 0,1165 per azione. Più in generale, l’Operazione prevede che Friedkin acquisisca, oltre al 100% del capitale azionario di NEEP, anche il 100% del capitale sociale di ASR Soccer LP S.r.l. e il 100% del capitale azionario di ASR Retail TDV S.p.A. L’Operazione è valutata in circa 591.000.000 di Euro.

L’Operazione dovrebbe concludersi entro la fine di agosto 2020 ed è soggetta a condizioni standard per questo genere di transazioni. In base a determinate condizioni, AS Roma SPV ha il diritto di risolvere gli accordi sottoscritti e trattenere l’importo versato in deposito a garanzia come commissione di risoluzione, nel caso in cui l’Operazione non si concluda entro il 17 agosto 2020 o prima di tale data, e tale termine non sia esteso da AS Roma SPV. Inoltre, fatte salve determinate condizioni, sia AS Roma SPV che Friedkin hanno il diritto di risolvere l’accordo sottoscritto senza trattenere alcuna commissione di risoluzione, nel caso in cui l’Operazione non si concluda entro il 31 agosto 2020.

Il completamento dell’Operazione comporterà l’obbligo per Friedkin di lanciare un’offerta pubblica obbligatoria sulle azioni in circolazione del Club (che rappresentano circa il 13,4% del capitale sociale del Club) ai sensi delle leggi e dei regolamenti applicabili.

Dopo l’annuncio alla CONSOB, Jim Pallotta, il presidente dell’AS Roma, ha dichiarato: “Sono lieto di confermare che abbiamo raggiunto un accordo con il Friedkin Group per la vendita dell’AS Roma. Questa notte abbiamo firmato i documenti e nei prossimi giorni lavoreremo assieme per completare il percorso formale e legale che porterà al passaggio di mano del Club. Negli ultimi mesi, Dan e Ryan Friedkin hanno dimostrato totale dedizione nel voler finalizzare questo accordo e nel guidare il Club positivamente. Sono certo che saranno dei grandi futuri proprietari per l’AS Roma”.

Dan Friedkin, Chairman e CEO del The Friedkin Group ha dichiarato: “Noi tutti al Friedkin Group siamo felici di aver fatto i passi necessari a diventare parte di questa città e club iconici. Non vediamo l’ora di chiudere l’acquisto il prima possibile e di immergerci nella famiglia dell’AS Roma”.

Dan Friedkin

Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcio

Milan: qualificazione senza Ibra, ora il Rio Ave

Pubblicato

il

Il diavolo a poche ore dalla gara di Europa League, si ritrova orfano di Ibrahimovic. Lo svedese é vittima del covid, che lo terrà fuori dai giochi per qualche match.

Così al Meazza, si ritrova a dover fare i conti con i norvegesi del Bodo glimt senza la sua punta di diamante. Il risultato, nonostante alcune assenze illustri non cambia e il Milan riesce ad imporsi per 3-2. Il Protagonista assoluto della partita é Hakan Calhanoglu, autore di due reti ed un assist di tacco per il giovane Lorenzo Colombo.

Il ragazzo classe 2002, ha preso il posto di Ibra, firmando il suo primo goal ufficiale con la maglia rossonera proprio all’esordio. Il club meneghino si qualifica dunque, all’ultimo turno preliminare per accedere alla fase a gironi e l’ostacolo finale da superare é il Rio Ave, giovedì prossimo in Portogallo.

Fonte foto: Sport.sky.it

Continua a leggere

Calcio

Matelica: ecco Magri

Pubblicato

il

MATELICA – La difesa biancorossa si rinforza con Kevin Magri

E’ Kevin Magri l’ultimo elemento scelto in casa biancorossa per puntellare la difesa a disposizione di Mister Gianluca Colavitto.

Difensore centrale classe 1995, nato a Campobasso ed uscito dal Settore Giovanile del Chievo Verona, Magri vanta già un lungo curriculum avendo vestito le maglie di Lumezzane, Reggina, Paganese, Taranto e Vicenza.

Nelle ultime stagioni per lui 31 presenze e 4 gol in D al Campobasso e negli scorsi mesi 20 presenze ed 1 gol con l’Avezzano.

“Ho sempre ammirato la Società del Matelica – ha dichiarato Magri – e finalmente sono riuscito ad approdare in questa piazza. Quest’anno, non appena si è creata l’opportunità, ho infatti deciso senza pensarci  due volte di venire qui e mettermi alla prova. Sarà una stagione particolare e difficile per tutte le squadre e tutte le categorie. Dopo tanti mesi di inattività ci impegneremo più del solito per ritrovare prima possibile ritmo ed intensità e tornare ad esprimere un buon calcio. Speriamo di poter tornare presto ad avere anche l’appoggio del pubblico, che per chi scende in campo è sempre un ulteriore iniezione di fiducia, noi comunque ce la metteremo sempre tutta, con grande voglia di impegnarci e dire la nostra ovunque”.


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Calcio

Samb: è Maxi… squalifica

Pubblicato

il

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Esordio negativo quello di Maxi Lopez sul terreno del “Moccagatta” di Alessandria nella prima gara ufficiale con la maglia della Samb nella stagione 2020/21.

Maxi Lopez, pezzo pregiato del calcio, 36 anni e tanta esperienza in tornei più aulici scivola scioccamente sopra una buccia di banana e, come un dilettante, si lascia vincere dall’impeto e dall’istinto nelle reiterate proteste verso il direttore di gara.

Un vero peccato lasciare in dieci la propria squadra che nel secondo tempo alessandrino avrebbe potuto condurre al raggiungimento della vittoria e della qualificazione.


Il Comunicato ufficiale (clicca QUI)


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti