fbpx
Seguici anche su

Altri Sport

La Jomi Salerno strappa il pareggio alla Cassa Rurale Pontinia

Stettler a fil di sirena regala un punto alle salernitane

Pubblicato

il

La Jomi strappa un punto sul campo della Cassa Rurale Pontinia nel match valevole quale seconda giornata della serie A Beretta.

Al termine di una gara vibrante e ricca di colpi di scena le campionesse d’Italia in carica riescono a portare a casa il pareggio sul suono finale della sirena grazie alla rete di Stettler. Inizia forte la formazione allenata da coach Laura Avram che al 3′ si porta avanti sul 2 – 0.

Pontinia non ha nessuna intenzione di recitare il ruolo di vittima sacrificale e pian piano rientra nel match. La Jomi Salerno però allunga ancora sino al +3 (3 – 6 al nono minuto). Il sette allenato dall’ex Nasta però non ci sta, le laziali pareggiano così i conti (7 – 7 al 15′).

Parità che regge sino al 18′ (9 – 9) quando la Cassa Rurale Pontinia allunga sino al 12 – 10. La Jomi Salerno piazza un break di due reti a zero pareggiando nuovamente i conti (12 – 12). La prima frazione di gioco si chiude con il risultato di 13 – 13.

Il secondo tempo si apre sulla falsariga del primo tempo (15 – 15 al 3′) poi le laziali allungano di due reti dopo sei minuti ed all’ottavo minuto raggiungono anche il +3 dopo una palla persa dalle salernitane (20 – 17). La Jomi Salerno realizza con Dalla Costa e Romeo dopo una palla persa dalle padrone di casa (21 – 19). Coach Nasta chiama time out.

La compagine allenata da coach Avram non ha nessuna intenzione di arrendersi: capitan Napoletano e compagne trovano il pareggio al 14′ (23 – 23) ed al 16′ con il sette metri di Manojlovic (25 – 25).

La Cassa Rurale Pontinia prova a centrare la vittoria e piazza un break di quattro reti (29 – 25). Le campane non ci stanno e pian piano cercano di ricucire lo strappo. Al 26′ il sette laziale è avanti di tre reti (31 – 28).

Il finale è vietato ai deboli di cuore: a due minuti dalla suono della sirena la Jomi Salerno è sotto di una rete (31 – 30), Romeo in contropiede può realizzare il pareggio ma il portiere laziale Ramazzotti strozza in gola l’urlo del gol alle salernitane con un grande intervento.

Le padrone di casa hanno l’opportunità di chiudere i conti ma falliscono il bersaglio in due occasioni. A fil di sirena ci pensa allora Stettler a mettere tutti d’accordo spedendo la sfera alle spalle di Ramazzotti. Finisce così 31 – 31, la Jomi torna a casa con un punto dalla trasferta laziale.

Altri Sport

Helbiz Live offre contenuti NFL

Pubblicato

il

Helbiz Live offre contenuti NFL, oltre agli appuntamenti della Serie B di calcio italiano.

I contenuti NFL che saranno disponibili su Helbiz Live includono:

  • NFL GameDay: Show settimanale di 30 minuti sugli highlights
  • Peyton’s Places: Serie a tema football condotta da Peyton Manning
  • Undiscovered: Serie documentaria che segue i giocatori internazionali mentre inseguono il loro sogno di entrare in una roster NFL
  • NFL Films Presents: Documentari individuali che si concentrano su storie avvincenti all’interno della NFL
  • Timeline: Serie di documentari incentrati su partite storiche della NFL

Continua a leggere

Ciclismo

Ciclismo:Mondiali Master UCI Sarajevo

Martinelli d’oro, Carlini d’argento e D’Ascenzo ai piedi del podio

Pubblicato

il

E’ un periodo ricco di soddisfazioni per l’HG Cycling Team che ha impreziosito il finale di stagione con un titolo di campione del mondo UCI ad appannaggio Ivan Martinelli e un argento con Ettore Carlini in Bosnia a Sarajevo.

Non è passata inosservata l’impresa del sodalizio amatoriale di Piane di Montegiorgio che ha piazzato due corridori di primo piano nella gara di 100 chilometri riservata ai master 1 con un meteo inclemente tra pioggia, freddo e neve. Martinelli è riuscito a fare la differenza con un assolo che gli è valso la conquista della maglia iridata, staccando di 11 secondi il valoroso compagno di squadra Carlini, terzo Fabio Cini a 40″ dal vincitore.

Ho tenuto duro, dando il tutto per tutto e, alla fine è arrivata questa vittoria – ha spiegato con una punta d’orgoglio e con emozione Martinelli, abruzzese di Mozzagrogna – La gara si è decisa tutta sull’ultima salita dove a 3 dell’arrivo ha attaccato Ettore a ripetizione per fare selezione. All’ultimo km siamo andati via io e Ettore è sono arrivato con qualche secondo di vantaggio. Sono contentissimo per la vittoria e per il podio di Ettore che è stato fondamentale per la vittoria. Un autentico trionfo di squadra, dopo una tattica perfetta con lo scopo della vittoria di entrambi. Voglio dedicare questo successo e il podio al nostro presidente Fabrizio Petritoli che fa molti sacrifici per noi insieme a tutti gli sponsor e a tutti i nostri compagni di squadra“.

Gli ha fatto eco Carlini (anche lui abruzzese di Fossacesia) nonché detentore del titolo italiano: “È stata una gara dura a causa della pioggia del freddo e del percorso, sulla prima salita siamo andati via in cinque. Eravamo io, Ivan Martinelli, Fabio Cini, un tedesco, l’ex prof olandese Johnny Hoogerland poi abbiamo ripreso un altro olandese che era andato in fuga. Poi la gara si è decisa tutta sull’ultima salita dove ai 3 chilometri dal traguardo ho attaccato io a ripetizione per fare selezione e mettere in difficoltà gli altri. All’ultimo chilometro siamo andati via io e Ivan e quest’ultimo è arrivato con qualche secondo di vantaggio. Questo argento è fonte di soddisfazione che ripaga i sacrifici della stagione e anche del nostro presidente Fabrizio Petritoli a cui va la dedica di questa performance che ci ha permesso di essere tra i più forti al mondo“.

La spedizione iridata in Bosnia è stata contraddistinta dal piazzamento ai piedi del podio di Vladimiro D’Ascenzo: quarto di categoria tra i master 5 per l’atleta di Bellante. 

Continua a leggere

Altri Sport

EHF European Cup, la Jomi affronta il ROOMZ Jags Voslau alla Palumbo

Krnic: “Vogliamo ben figurare davanti al nostro caloroso pubblico”

Pubblicato

il

Doppio impegno internazionale per la Jomi Salerno.

Le salernitane saranno di scena sabato 16 ottobre (ore 17) e domenica 17 ottobre (ore 17) contro il ROOMZ Jags Voslau nel Round 2 della EHF European Cup.

Entrambe le gare si disputeranno alla Palestra Caporale Maggiore Palumbo grazie all’accordo tra il club caro al presidente Mario Pisapia e la società austriaca.

Sabato è in programma il match d’andata, teoricamente in casa del ROOMZ Jags Voslau, mentre domenica è in programma la sfida di ritorno. “Questo weekend – afferma Natasa Krnic – giocheremo il secondo round dell’European Cup. E’ sempre una grande emozione confrontarsi in ambito europeo, nonostante Salerno abbia già esperienza in queste tipologie di competizione. Affronteremo la squadra austriaca del JAGS Voslau e daremo il massimo per vincere, contando anche sull’apporto del nostro caloroso pubblico. Ci stiamo allenando bene e vogliamo mettere in pratica il nostro duro lavoro, figurando bene davanti ai nostri tifosi! Vi aspettiamo numerosi sabato e domenica in questo weekend molto ricco per la pallamano salernitana, sia con la squadra femminile che con la maschile”.

LE PARTECIPAZIONI DELLA JOMI ALLE COPPE EUROPEE:

Nella stagione 2009 – 2010 il team salernitano ha affrontato le danesi del KIF Vejen nella Cup Winners Cup, nella stagione 2013 – 2014 la Jomi Salerno ha affrontato Vardar (MKD) e Rostov (RUS) in Champions League, in seguito all’eliminazione ha preso poi parte alla Cup Winners Cup dove ha affrontato SPONO Nottwil (SVZ) – Tertnes Bergen (NOR).

Nella stagione 2014 – 2015 il sodalizio salernitano ha preso parte alla EHF Cup affrontando prima l’IBF Vestmannaeyiar (ISL) e successivamente il Bera Bera (ESP).

Nella stagione 2015 – 2016 impegno internazionale in Cup Winners Cup per il team salernitano contro il Kraguijevac (SRB).

Nel 2016 – 2017 la Jomi Salerno vola in Islanda per affrontare l’Haukar in Challenge Cup mentre nella stagione successiva (2017 – 2018) sfida le francesi del Dijone Bourgogne nella EHF Cup.

Nel 2018 – 2019 il team campano prende parte prima alla Champions League dove affronta le polacche del Lublin e le spagnole del Bera Bera e successivamente alla EHF Cup dove sfida le russe del Zvezda.

Nella stagione successiva (2019 – 2020) partecipa alla EHF European Cup dove affronta le rumene del SCM Craiova. Infine nella scorsa stagione (2020 – 2021) la Jomi Salerno ha preso parte nuovamente alla EHF European Cup affrontando l’HC Lokomotiva Zagreb.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group s.r.l.s. | Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€