fbpx
Seguici anche su

Calcio

Il Modena interrompe il digiuno in trasferta e condanna il Fano ai playout

Vittoria “corsara” dei canarini che però rinunciano definitivamente alla vittoria del campionato.

Pubblicato

il

Non è ancora ufficiale come verdetto, ma il Fano avrebbe dovuto solamente vincere per provare a riportarsi a una distanza accettabile in classifica dal sestultimo posto, il primo buono per salvarsi in Serie C senza passare dai playout. Il calcio di rigore sbagliato da Barbuti nel secondo tempo – il terzo stagionale su 7 e il quarto in due anni con il Fano sui 12 totali – ha posto la pietra tombale che ha impedito ai granata di rispondere al gol nel primo tempo di Ingegneri.

Il Modena trova ancora il gol su calcio d’angolo – dopo la zuccata di Zaro contro l’Arezzo – e lo fa ancora con un difensore centrale, mettendo a segno il sesto gol del terzetto di centrali Zaro/Ingegneri/Pergreffi. Ma il successo del Padova sul Gubbio lascia i biancoscudati a +10 sui canarini, a sole 3 giornate dalla fine. Oltre a essere matematicamente chiuse le speranze di vittoria del campionato, per il Modena si complica anche la rincorsa al terzo posto grazie al successo del Perugia sulla Triestina.

La partita molto sporca del “Mancini” serve quantomeno ai gialloblù per interrompere la pesante striscia di 4 sconfitte consecutive in trasferta e per tornare a tenere la porta inviolata, cosa accaduta una sola volta nelle precedenti 9 partite. Sfida caratterizzata, da entrambe le parti, da molti lanci e molti duelli aerei che hanno senza dubbio condizionato negativamente la qualità della partita. Il tecnico canarino Mignani era stato severo con i suoi giocatori nel pre-partita e forse, nonostante il secondo successo consecutivo, continuerà a esserlo anche dopo la trasferta del “Mancini”.

Calcio

Conte: niente conferenza stampa prima della Roma

Pubblicato

il

Conte: niente conferenza stampa prima della Roma.

La Società ha deciso di non fare la conferenza prima della gara contro la Roma; ci sarà una dichiarazione attraverso la televisione dei nerazzurri per evitare che l’incontro con i giornalisti diventi un momento di domande non sulla gara contro i giallorossi.

Già nell’ultima conferenza stampa prima della Sampdoria hanno partecipato tutti i collaboratori dell’allenatore salentino.

Continua a leggere

Calcio

SuperCoppa di C: Perugia in vantaggio sul Como

Como- Ternana il prossimo turno

Pubblicato

il

Il successo per 2-1 del Perugia nella partita inaugurale del triangolare che assegnerà la Supercoppa di Serie C (trofeo in palio tra le vincitrici dei tre gironi di terza divisione) ha non solo consentito ai perugini di conquistare tre importanti punti, ma ha fatto sì che la competizione venga decisa dal derby umbro tra i “grifoni” e la Ternana. Infatti, il risultato del “Renato Curi” ha scritto la restante parte del calendario: essendo stato sconfitto nella gara d’esordio, il Como scenderà in campo già il prossimo 15 maggio, ospitando i ternani, quindi il 22 maggio sarà la volta di Ternana-Perugia. A prescindere dal risultato di Como-Ternana, il derby tra “grifoni” e “fere” deciderà il vincitore della competizione. Delle tre compagini in lizza, il Perugia è quella più titolata, potendo vantare in bacheca una Coppa Intertoto (2003), una Coppa d’Estate (1978), un Supercoppa di Lega di Prima Divisione (2014), una Supercoppa di Lega di Seconda Divisione (2012) e una Coppa Italia di Serie D (2010-’11). I comaschi, invece, annoverano una Coppa Italia di Serie C (1996-’97) e una Coppa Italia di Serie D (2007-’08), mentre la Ternana è ancora alla ricerca del suo primo trofeo in assoluto: i rossoverdi sono andati vicini al trionfo la scorsa stagione, quando furono sconfitti per 2-1 dalla Juventus U23 nella finale di Coppa Italia di Serie C. Conquistare il primo alloro della propria storia proprio al cospetto dei “cugini” perugini sarebbe, per i ternani, una duplice soddisfazione

Continua a leggere

Calcio

Serie B. Verdetti e griglia PlayOff: date e orari

Pubblicato

il

E’ terminata quest’oggi la stagione regolare in Serie B.

Di seguito tutti i verdetti ufficiali:

PROMOSSE IN SERIE A: Empoli e Salernitana

RETROCESSE IN SERIE C: Cosenza, Reggiana, Pescara e Virtus Entella.


PLAY-OFF

(alle Semifinali): Monza (3a) e Lecce (4a)

(agli spareggi) – gara secca

Cittadella (6a) – Brescia (7a) (giovedì 13 maggio 18.00)

Venezia (5a) -Chievo Verona (8a) (giovedì 13 maggio 21.00)


Le date e gli orari dei Play Off 2020/21


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group s.r.l.s. | Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti |