Seguici anche su

Baseball

Baseball: Houston, non abbiamo problemi

Pubblicato

il

La squadra degli Houston Astros , arrivata come outsider alle World Series è sulla bocca di tutti: per gli amanti delle statistiche pioggia di numeri a favore delle stelle del Texas.

Riepilogando i tre momenti clutch:

  • Houston ha ribaltato un 3 a 0 nella serie semifinale con Tampa Bay, forzandoli a giocare domani gara 7;
  • Un suo giocatore , George Springer , ha sorpassato il numero dei fuoricampo nelle postseries del leggendario Yankee , Babe Ruth;
  • In gara 5 hanno battuto fuoricampo al primo e all’ultimo lancio della partita.

Non sappiamo come andrà a finire la serie, ma certamente, la squadra arrivata alle Wolrd Series con il peggiore rapporto partite vinte e perse, è meritatamente sugli articoli della stampa sportiva dell’old ball game di questi giorni.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Baseball

Gara 1 delle World Series è per Los Angeles

Gara 1 è per Los Angeles, Kershaw e Betts i migliori in campo.

Pubblicato

il

Le Wolrd Series incominciano con Los Angeles che si impone sui Rays 8 a 3 nel punteggio finale e 10 a 6 nelle battute valide. Lanciatore vincente di Gara 1 è Kershaw come da pronostico.

La partita entra nel vivo dal quarto inning , Los Angeles trova maggiori spunti offensivi con un monster blast homer di Cody Bellinger che apre le danze e con le giocate di Mookie Betts , bravissimo nel ricavarsi un punto rubando due basi consecutivamente e portando Los Angeles fino a un vantaggio di 8 a 1 al sesto inning .

Ai Tampa Bay Rays sono mancate le valide del loro battitore designato Randy Arozarena che non è in serata.

Klayton Kershaw e Mookie Betts hanno un cachet di 26 Milioni di dollari che da soli quasi eguaglia il costo tutto il rooster di Tapa Bay. In questa gara 1 il loro valore è indiscutibilmente affiorato. In gara 2 Los Angeles non avrà il suo lanciatore partente migliore. Inizierà con Gonsolin contro il mancino Snell.

Vedremo se Tampa Bay riporterà subito la serie in parità. Los Angeles è più avvezza alla pressione delle finali; è la terza Wolrd Series che affronta in 4 anni , mentre i Rays vi mancano dal 2008. Quando in ballo ci sono nervi tesi e la posta si alza, l’esperienza può far sempre la differenza.

Continua a leggere

Altri sport

La finalissima è Los Angeles – Tampa Bay

Pubblicato

il

La finalissima è quella da pronostico, le due squadre arrivate prime nella regular season delle rispettive leghe: National e American sono in finale. Dodgers e Rays ottengono il pennant di divisione e si incontreranno già staserà per gara 1.

Nella semifinale ALDS, non ce l’anno fatta gli outsiders Huston Astros a recuperare lo svantaggio di 3-0 e cedono il passo ai più favoriti Rays. Randy Arozarena, l’esterno sinistro di Tampa Bay , giuda ora la classifica dei fuoricampo in postseason 7 e il numero di punti segnati 14. Lo segue a ruota Corey Seager , l’interbase dei Dodgers vittoriosi sui Braves.

Los Angeles ha avuto la meglio in gara 7 su Atlanta in semifinale NLCS. Tra i momenti salienti della gara: un un ottimo doppio gioco della difesa Dodgers su avanzamento non forzato sulle basi di terza e casa base che a metà partita ha invertito il trend della gara. Ottima prova difensiva anche dell’esterno di Los Angeles Mookie Betts che ruba un home run agli avversari con uno spettacolare balzo a filo del campo di gioco.

Per gli appassionati di baseball questa serie finale è la World Series. Il vincitore diventa campione del mondo, in quanto non esiste sul pianeta terra un torneo con una competitività più alta. Gli Stati Uniti d’America fino a pochi anni fa mandavano in Nazionale giocatori di leghe minori anche se, ultimamente, le edizioni del World Baseball Classic, ovvero i nuovi mondiali di Baseball, stanno riscuotendo un ottimo successo tanto che anche gli USA vi partecipano volentieri con giocatori MLB e sono gli ultimi detentori del titolo giocato nel 2017.

Continua a leggere

Altri sport

Restano in quattro per il titolo. Fuori dalla corsa gli Yankees.

Pubblicato

il

La storia si ripete , un epilogo amaro per New York che esce dalla corsa per il titolo esattamente come lo scorso anno. Sul monte c’è Aroldis Chapman, il Cuban Missile, il più veloce closer di sempre; sul conto pieno lancia una fastball bassa che viene spedita oltre il campo dello stadio. Un SOLO – Home run di Brosseau dei Tampa Bay Rays chiude un incontro all’ottavo inning di una partita fi lì equilibrata.

Sui social impazzano meme di Chapman comparando le due stagioni e facendo gongolare gli haters dei Bronx Bombers. Gli Yankees sono una squadra che ha speso tantissimo raccogliendo molto poco negli ultimi anni.

Continua quindi la corsa per il titolo per quattro squadre : Tampa Bay , Atlanta, Los Angeles e Houston.

Tra i migliori giocatori del momento spiccano le prestazioni di Travis D’Arnaud dei Braves con 0,600 di media battuta e il trascinatore Carlos Correa di Huston con ben 11 punti battuti a casa e una media di 0,500.

Continuiamo a tenere d’occhio gli Houston Astros: la squadra peggiore delle quatto rimaste in lizza come vittorie in regular season , conta nel suo collettivo ottimi giocatori che hanno ancora molto da dire e nei momenti clutch sanno esprimere il loro miglior potenziale.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti