fbpx
Seguici anche su

Motori

Formula 1: impresa Hamilton, disastro Ferrari. Mamma mia Ricciardo….

Secondo Verstappen

Pubblicato

il

Rischiava l’eliminazione dal Q3, poi ha centrato la 96^ pole in carriera: c’è però un’investigazione in corso. Si attendono novità,non dovrebbe essere compromessa la sua posizione.
In Russia l’inglese della Mercedes scatterà davanti a tutti con il tempo di 1’31″304, circa sei decimi meglio di Max Verstappen (Red Bull), che nel finale ha sorpreso Valtteri Bottas, terzo. In seconda fila anche Sergio Perez (Racing Point). Ferrari fuori dalla Top 10: 11° Leclerc e 15° Vettel, vittima di un’uscita di pista.
Nel Q2 Vettel a muro e Leclerc non supera il taglio. Amarezza per la rossa, l’incubo continua,veder festeggiare scuderie che fino a poco tempo fa erano nettamente al di sotto sia come reparto motore sia come organizzazione sta diventando un vero e proprio colpo secco al cuore.
Dure le parole nel post qualifica:
“Ho avuto un messaggio dalla radio che mi diceva che avevo margine, è così. Sono arrabbiato, devo smaltire e calmarmi .La gara è domani, dove si mettono punti. Weekend difficile, non ho guidato bene. Stavo prendendo ritmo in qualifica, mi spiace non aver visto cosa avevamo come potenziale. Gomme? Se c’è un vantaggio è buono, ma non è così netto. Avrei preferito partire 8^ senza scelta gomme, cercheremo di massimizzare il risultato con quello che abbiamo”. Leclerc,Ferrari

Daniel Ricciardo è contento di un buon sabato dopo le prove libere di Sochi: l’australiano ha portato la Renault ai piani alti centrando un giro da qualifica perfetto, ma non si nasconde, perché nelle simulazioni di gara il suo ritmo è stato buono, ma non eccezionale nel confronto diretto con Verstappen e altri piloti rivali come in neo acquisto Ferrari 2021 , Carlos Sainz. Si giocherà molto in gara.

Ricciardo è stato tra i pochi piloti a completare una simulazione di qualifica perfetta, riuscendo a mettere insieme i suoi migliori tempi nei tre settori, e questo gli ha assicurato la terza posizione davanti a Carlos Sainz, ma Daniel non si sbilancia molto in vista del proseguo del weekend.

La notizia positiva per lui è che la Red Bull ha iniziato il fine settimana russo con diversi problemi nonostante il 2° posto di Verstappen , ma c’è anche una McLaren molto vicina.

“Oggi ci siamo espressi su un livello molto alto, ho fiducia per il weekend” ha commentato il pilota giallo

Incidente per Sebastian Vettel al termine del Q2 nelle qualifiche del GP di Russia. In uscita dalla curva 3, il tedesco perde il controllo della SF1000 e va a muro. Leclerc sopraggiunge ad alta velocità ed evita per un soffio la monoposto del compagno. Nessuna conseguenza per Seb, uscito dalla vettura sulle proprie gambe.


Automobilismo

Ricciardo: a Budapest importano le qualifiche

Dichiarazione prima del GP di Ungheria

Pubblicato

il

“Non vedo l’ora di andare a Budapest, è una delle mie piste preferite, ed è una gara che ho vinto anche in passato”. Dichiara Daniel Ricciardo, il pilota della MC Laren prima della gara di domenica prossima a Budapest.

Ai microfoni dei colleghi ha dichiarato: “E’ un circuito molto stretto e tecnico, con alti livelli di carico aerodinamico richiesti per la vettura, ma questo non fa che aumentare la sfida e l’entusiasmo per me, è una pista vera per i piloti. Qui i sorpassi sono difficili, quindi lavoreremo duramente per massimizzare le nostre prestazioni in vista delle qualifiche di sabato così da renderci la vita più semplice la domenica. Come sempre continueremo a impegnarci duramente per conquistare il maggior numero possibile di punti e dare un’accelerata nel campionato costruttori”.

Continua a leggere

Automobilismo

E-STC Series, l’elettrico da la scossa al motorsport

A Imola partono le E-STC Series: vetture elettriche competono in pista

Pubblicato

il

Imola – Autodromo Enzo e Dino Ferrari. Sono Tesla Model 3-ST con un kit Unplugged Performance a dare maggiore spinta alle propulsioni elettriche che vanno dritte nella direzione della nuova mobilità e quindi anche un nuovo modo di concepire il motorsport. La bellissima pista di Imola lunga quasi 5 Km con lunghe percorrenze ad alta velocità non è forse il miglior tracciato per questi bolidi che hanno performance simili e talvolta superiori a macchine GT blasonate, ma è una ottima prova generale per un challenge che vedrà un doppio campionato per questa stagione inaugurale Sprint e  Endurance articolato su nove week-end di gara. Imola è solo un assaggio di quanto vedremo in futuro e che sarà sempre più green anche in questa bellissima disciplina che ci accompagna sportivamente nella transizione energetica.

Alberto Mengoni

Continua a leggere

Automobilismo

Hamilton, dallo scontro con Verstappen alla rimonta finale: suo il GP di Silverstone

Vittoria – con polemiche – nella gara di casa per il Campione del Mondo.

Pubblicato

il

Il Gran Premio di Gran Bretagna 2021, che dovrebbe passare alla storia come il primo ad assegnare la griglia di partenza attraverso una sprint race, verrà forse ricordato di più per lo scontro tra Hamilton e Verstappen che potrebbe rivelarsi cruciale per il campionato. L’olandese è rimasto vittima di un impatto a ben 51G contro le barriere, che lo ha costretto a controlli approfonditi in ospedale senza per fortuna riportare conseguenze significative. L’incidente ha tagliato fuori Verstappen dalla lotta per la vittoria ma ha spalancato invece a Charles Leclerc le porte della leadership, conservata inaspettatamente fino al terzultimo giro, nel quale ha incassato il sorpasso vincente di Hamilton.

Per tutto il primo stint il Campione del Mondo non è riuscito ad avvicinarsi a sufficienza al pilota della Ferrari. Successivamente i 10 secondi di penalità scontati nella sosta avevano spedito Hamilton a debita distanza dal monegasco, ma nel secondo stint e nel confronto con gomme hard l’inglese recuperava 1 secondo al giro e il sorpasso nel finale è stato inevitabile. A completare il podio c’è Valtteri Bottas, che ha facilmente scavalcato Lando Norris ai box per colpa di un errore dei meccanici della McLaren. Ora i punti di ritardo di Hamilton da Verstappen in classifica sono solamente 8, e soprattutto le polemiche tra i due non cesseranno a breve nei prossimi giorni.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group s.r.l.s. | Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€