fbpx
Seguici anche su

Basket

Eurolega – Final 4: L’Anadolu Efes batte il Barça e sale sul trono d’Europa. AX Milano al terzo posto.

Pubblicato

il

Anadolu Efes Istanbul

COLONIA – L’Anadolu Efes Istanbul è campione d’Europa, seconda squadra turca a vincere la massima competizione europea dopo il Fenerbahce.

La finale di Eurolega contro il Barcellona (81-86) ha premiato con merito i ragazzi di coach Ergin Ataman, che hanno portato a compimento un triennio pazzesco, portando a casa con un anno di ritardo un titolo che, se non fosse stato per l’annullamento della scorsa stagione, avrebbe già meritato 12 mesi fa.

E’ stato soprattutto il trionfo di coach Ataman, dato per finito (forse troppo precipitosamente) solo qualche stagione fa e invece assestatosi ormai, con merito, tra i migliori allenatori d’Europa. E’ stata la vittoria di Larkin, giocatore illegale per il nostro continente, ma soprattutto di Micic, MVP della Regular Season e, con ampio merito, anche di queste Final Four, dopo aver giocato due gare assolutamente strepitose. Adesso per lui si apriranno le porte dell’NBA.

Il Barcellona ha il rammarico di aver giocato questa finale con Calathes non al meglio della condizione, uscito malconcio nei minuti finali della semifinale contro Milano… e tutti noi sappiamo quanto sia importante per gli equilibri di coach Jasikevicius. Purtroppo per il coach ex Zalgiris il solo Higgins (23) si è ripetuto ai livelli di venerdì sera, mentre Gasol (1) e Mirotic (11) sono stati praticamente impalpabili, troppo poco contro un Anadolu Efes cinico nei momenti chiave della gara.

Ha invece onorato la finalina l’AX Milano che, battendo il CSKA Mosca con il punteggio di 83-73, ha conquistato il terzo gradino del podio.

per info:   https://oggisport.it/category/basket/ –  https://oggisport.it/tag/Euroleaguehttps://www.euroleague.net/

Basket

LBA – SuperCoppa: La Virtus Bologna batte Milano e si riprende la Coppa dopo ben 26 anni.

Pubblicato

il

Si scrive SuperCoppa, si legge Virtus Bologna. E’ andata infatti tra le mani dei ragazzi di coach Sergio Scariolo la SuperCoppa 2021, primo atto ufficiale della stagione.

Le Vu Nere nella sfida, che ormai a ragione si può definire infinita, contro l’Olimpia Milano (84-90) hanno bissato lo scudetto di giugno, grazie ad una gara praticamente sempre in mano e con la coppia Pajola/Jaiteh sugli scudi.

Per Bologna, che con questa ha portato a 5 le vittorie consecutive contro Milano, si tratta della prima vittoria dal 1995, anno della creazione della competizione. Milano invece rimane ferma a quota 4, l’ultima proprio contro la Virtus nella scorsa edizione.

Dopo una primo quarto in sostanziale equilibrio (20-23), per l’Olimpia la partita si complicava già dal secondo quarto, quando la Virtus provava la prima fuga (+9). Le scarpette rosse, troppo legate alle “folate” offensive del Chacho Rodriguez, e alle triple messe a segno nella seconda metà di gara, poco però potevano contro una Bologna solida da entrambe le parti del campo e capace di portarsi anche sul +17.

Armani Exchange Milano – Virtus Segafredo Bologna 84-90. Boxscore: 19 Shields, 17 Rodriguez, 13 Hall, 10+10r Melli per l’Olimpia; 18p+9r Jaiteh, 14p+7as Pajola, 13 Alibegovic, 10 Weems per la Virtus.

per info:   https://oggisport.it/category/basket/ – http://www.legabasket.it/ – https://oggisport.it/tag/lba

Continua a leggere

Basket

Doppio Capitano per l’Olimpia Milano

Una eccezione per i milanesi

Pubblicato

il

La squadra di Basket, l’Olimpia Milano ha nominato due capitani.

Questa stagione saranno Nicolò Melli e  Sergio Rodriguez.

Queste le parole del general manager dei milanesi Christos Stavropoulos“Abbiamo preso questa decisione a livello collegiale, investendo del ruolo due giocatori che rappresentano tanto per la nostra società: Nicolò per la sua storia, Sergio per quello che ha significato il suo arrivo da noi. La loro non è e non sarà una carica simbolica: sono due esempi di professionalità e dedizione nei quali tutto il mondo Olimpia si riconosce”.

Continua a leggere

Basket

L’Olimpia Milano saluta Cinciarini

Il ringraziamento della società

Pubblicato

il

La Pallacanestro Olimpia Milano desidera ringraziare Andrea Cinciarini per tutto quello che ha fatto nei suoi sei anni di permanenza nel nostro club e augura a lui e alla sua famiglia tutto il meglio possibile per il futuro. Lo si legge sul sito della società milanese.

Andrea Cinciarini è arrivato a Milano nell’estate del 2015: in sei stagioni, le ultime cinque da Capitano, ha vinto nove trofei (due scudetti, tre Coppe Italia, quattro Supercoppe) e raggiunto una Final Four di EuroLeague, nel 2021. In questi sei anni ha superato i 1.000 punti in biancorosso, i 3.000 punti segnati in Serie A, è diventato primo di sempre negli assist in finale scudetto del campionato italiano e in gare di Supercoppa, inoltre è diventato il secondo di sempre nella storia del club per assist in carriera alle spalle del solo Mike D’Antoni.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group s.r.l.s. | Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€