fbpx
Seguici anche su

Hockey Ghiaccio

Hockey su ghiaccio: domani l’Italia affronta il Kazakhstan

Pubblicato

il

Italia vs Kazakhstan alle 11 e 15 in diretta su DAZN

Domani l’Italia affronta il Kazakhstan alle 11 e 15 in diretta su DAZN, con il commento di Matteo Spinelli. Sarà la quinta partita per la nazionale italiana ai Mondiali Top Division di Riga. Oggi giornata di riposo per gli azzurri, con allenamento alla Daugavas Arena.

domani l'Italia affronta il Kazakhstan
Domani l’Italia affronta il Kazakhstan

L’Italia è all’ultimo posto del girone B, avendo perso i primi 4 incontri. Sino ad ora però, i ragazzi di De Bettin, e di Coach Greg Ireland, che guida il gruppa a distanza, hanno offerto delle prestazioni più che convincenti, soprattutto contro Lettonia e Finlandia. L’Italia, nonostante sia arrivata a questo torneo con numerose e pesanti defezioni causa infortuni, rinunce e positività al Covid-19, sta crescendo di partita in partita.

Il Kazakhstan, invece, è assieme alla Gran Bretagna la grande sorpresa di questi Mondiali. Tornati fra le magnifiche 16 della Top Division dopo un’assenza di 5 anni (l’ultima apparizione era datata 2016), hanno sovvertito tutti i pronostici battendo Lettonia, Finlandia e Germania, e candidandosi addirittura ad un posto nelle prime 8 della rassegna iridata.

Oltre all’assenza di Marco Rosa, che domani potrebbe provare a rimettere i pattini nella rifinitura pre-partita del mattino, non si segnalano ulteriori problemi in casa azzurra, con il line-up che verrà annunciato poco prima dell’ingresso sul ghiaccio dell’Arena Riga.

Il commento di De Bettin

“Il Kazakhstan può essere considerato sino ad un certo punto una sorpresa – commenta coach Giorgio De Bettin – perché è pur sempre formato per la maggior parte da giocatori che militano nella KHL russa. Loro si giocano l’accesso ai quarti di finale, quindi me li aspetto molto aggressivi.

Dal nostro punto di vista, l’approccio dovrà essere quello delle altre partite: lavorare duro in difesa, e magari sfruttare qualche occasione in più che potremmo avere in zona offensiva, dove dobbiamo sfruttare meglio il gioco in ampiezza coinvolgendo i difensori e puntare in modo più deciso verso la porta. In linea di massima non mi aspetto una partita diversa dalle quattro precedenti”.

Il Kazakhstan

Il Kazakhstan è guidato in panchina da Yuri Mikhailis, tecnico sia della nazionale che del Barys Nur-Sultan, squadra di KHL che ne è autentico serbatoio. Dalla franchigia della capitale, infatti, arrivano ben 17 dei 28 convocati, e sono diversi i giocatori diventati kazaki per meriti sportivi.

Al di là di coloro che sono nati e cresciuti in Russia (i difensori Maklyukov e Shalapov, e gli attaccanti Akolzin, Gurkov, Petukhov e Shevchenko), la nazionale dell’est schiera anche 3 canadesi, ovvero Blacker, Dietz e Valk, e uno svedese, il gigantesco difensore di 2,06 metri Viktor Svedberg. Tutti giocano da almeno due stagioni nel Barys e sono stati naturalizzati. Curiosità: tra i componenti della squadra c’è anche Nikita Mikhailis, figlio dell’head coach Yuri.

I precedenti

Il Kazakhstan, che dopo l’indipendenza ha partecipato alla prima rassegna iridata nel 1993, ha disputato 8 Mondiali Top Division, e il miglior piazzamento è stato il 12esimo posto del 2005. 

Italia e Kazakhstan si sono affrontate cinque volte: due in Top Division, con successi azzurri in entrambe le occasioni, e tre in Prima Divisione, con una vittoria italiana e due sconfitte.

Il computo dei gol fatti e subiti recita 9-8 a favore del Kazakhstan, l’ultimo faccia a faccia risale al Mondiale di Prima Divisione di Budapest 2018, quando la squadra azzurra si impose 3-0 con reti di Hochkofler, Diego Kostner e McMonagle.

per info:   https://oggisport.it/category/hockeysughiaccio/ –  https://www.fisg.it/web/https://www.iihf.com/

Hockey Ghiaccio

Hockey su ghiaccio: l’estate degli Azzurri

Pubblicato

il

L’estate degli Azzurri verso il torneo di qualificazione olimpica

L’estate degli Azzurri verso il torneo di qualificazione olimpica inizia con un training-camp a Egna, seguirà la partecipazione alla Dolomiten Cup, e infine un ulteriore test amichevole con l’Austria a Vienna.

L'estate degli Azzurri verso il torneo di qualificazione olimpica

Saranno queste le tappe estive della nazionale italiana di hockey su ghiaccio in vista del torneo di qualificazione olimpica che si svolgerà dal 26 al 29 agosto, a Riga, in Lettonia. Al torneo le avversarie degli Azzurri saranno LettoniaFrancia e Ungheria.

Il programma

La nazionale si ritroverà a Egna a partire dal 6 agosto per il training-camp di preparazione al quadrangolare di qualificazione olimpica. Dal 13 al 15 agosto, l’Italia prenderà parte alla Dolomiten Cup, torneo estivo che vede ai nastri di partenza formazioni di assoluto livello internazionale.

I partecipanti dell’edizione 2021, oltre alla squadra azzurra, saranno i tedeschi dell’Augsburg (DEL) e gli svizzeri del Biel-Bienne (NLA), più una quarta squadra che verrà annunciata a breve.

L’ultima fase di preparazione degli Azzurri sarà un’amichevole in programma il 22 agosto a Vienna contro l’Austria. Il giorno successivo è in programma la partenza per la Lettonia.

Nelle prime settimane di luglio, il Centro di preparazione olimpica del CONI a Formia, inoltre, ospiterà i test fisici e atletici dei ragazzi delle nazionali under 18 e under 20, nonché delle ragazze della nazionale femminile.

per info:   https://oggisport.it/category/hockeysughiaccio/ –  https://www.fisg.it/web/ –

Continua a leggere

Hockey Ghiaccio

Hockey su ghiaccio: la Nazionale Italiana alla Dolomiten Cup

Pubblicato

il

L’Italia alla Dolomiten Cup

La Nazionale Italiana parteciperà alla 15a edizione della Dolomiten Cup, torneo che si svolgerà dal 13 al 15 agosto 2021 a Egna. Per gli “Azzurri” questo torneo rappresenterà l’ultima preparazione per il girone di qualificazione per i Giochi Olimpici Invernali.

la Nazionale Italiana alla Dolomiten Cup
La Nazionale Italiana alla Dolomiten Cup

Sono passate due settimane dalla partecipazione della nazionale di hockey italiana ai Mondiali Top Division di Riga 2021. L’Italia, arrivata ultima nel suo girone, ha giocato in Lettonia contro le migliori squadre di hockey del mondo schierando parte delle sue riserve.

L’obiettivo degli “Azzurri” è la qualificazione per i Giochi Olimpici Invernali di Pechino, che si terrà ad Agosto. Dunque, per prepararsi in modo adeguato a quest’evento importante, la squadra nazionale italiana ha deciso di partecipare al Dolomiten Cup di quest’anno come aveva già preso parte al torneo nel 2007, 2008, 2009 e 2011 con prestazioni di alto livello.

Altre due squadre internazionali di alta classe che hanno già confermato la loro partecipazione al torneo sono gli Augsburger Panthers, cinque volte vincitori del torneo, e l’EHC Biel, tre volte campioni svizzeri, in attesa di sapere entro la prossima settimana la quarta squadra che parteciperà a questo torneo.

A metà giugno si potrà già incominciare con la vendita dei biglietti on-line.

per info:   https://oggisport.it/category/hockeysughiaccio/ –  https://www.fisg.it/web/ – https://dolomitencup.jimdofree.com/

Continua a leggere

Hockey Ghiaccio

Hockey su ghiaccio: I mondiali del prossimo anno

Pubblicato

il

I Mondiali Top Division 2021/22 in Finlandia

Definiti i mondiali del prossimo anno. Il Congresso della IIHF (International Ice Hockey Federation) che si è svolto a Riga, in Lettonia, ha ufficializzato l’assegnazione dei Mondiali di tutte le categorie e di tutte le divisioni per la stagione sportiva 2021-2022. Come noto, il Mondiale Top Division a cui parteciperà l’Italia, si disputerà ad Helsinki e Tampere, in Finlandia, dal 13 al 29 maggio 2022.

I mondiali del prossimo anno

Gli azzurri, che nel ranking mondiale occupano ora la posizione numero 17 e si sono fatti sorpassare da Kazakhstan e Gran Bretagna, sono stati inseriti nel girone A che avrà luogo a Helsinki. Avversarie dell’Italia saranno Canada, Russia, Germania, Svizzera, Slovacchia, Danimarca e Kazakhstan. Per la salvezza servirà la solita impresa.

Ad Asiago i Mondiali under 18, in Romania l’under 20

L’Italia, rappresentata al Congresso di Riga dal presidente della FISG, Andrea Gios, si è vista confermare l’organizzazione dei Mondiali under 18 maschili di Prima Divisione gruppo B, che avranno luogo ad Asiago dal 25 aprile al 1° maggio 2022. Oltre agli azzurrini vi prenderanno parte Ucraina, Austria, Ungheria, Slovenia e Polonia.

La nazionale under 20 maschile, invece, sarà di scena a Brasov, in Romania, dal 13 al 19 dicembre 2021. Al Mondiale di Seconda Divisione gruppo A parteciperanno Italia, Gran Bretagna, Lituania, Romania, Spagna e Corea del Sud.

Nazionale senior femminile in Polonia, le ragazze dell’under 18 in Ungheria

La nazionale senior femminile, andrà a Katowice, in Polonia, dove dall’8 al 14 aprile 2022 è in programma il Mondiale di Prima Divisione gruppo B con Italia, Corea del Sud, Polonia, Cina, Kazakhstan e Slovenia.

La nazionale under 18 femminile, invece, sarà impegnata nei Mondiali di Prima Divisione gruppo A dal 9 al 15 giugno 2022 a Györ, in Ungheria. Le azzurrine, oltre che con le magiare padrone di casa, se la vedranno con Slovacchia, Giappone, Francia e Norvegia.

per info:   https://oggisport.it/category/hockeysughiaccio/ –  https://www.fisg.it/web/ –https://www.iihf.com/

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group s.r.l.s. | Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€