fbpx
Seguici anche su

Hockey Ghiaccio

Hockey su ghiaccio: I mondiali del prossimo anno

Pubblicato

il

I Mondiali Top Division 2021/22 in Finlandia

Definiti i mondiali del prossimo anno. Il Congresso della IIHF (International Ice Hockey Federation) che si è svolto a Riga, in Lettonia, ha ufficializzato l’assegnazione dei Mondiali di tutte le categorie e di tutte le divisioni per la stagione sportiva 2021-2022. Come noto, il Mondiale Top Division a cui parteciperà l’Italia, si disputerà ad Helsinki e Tampere, in Finlandia, dal 13 al 29 maggio 2022.

I mondiali del prossimo anno

Gli azzurri, che nel ranking mondiale occupano ora la posizione numero 17 e si sono fatti sorpassare da Kazakhstan e Gran Bretagna, sono stati inseriti nel girone A che avrà luogo a Helsinki. Avversarie dell’Italia saranno Canada, Russia, Germania, Svizzera, Slovacchia, Danimarca e Kazakhstan. Per la salvezza servirà la solita impresa.

Ad Asiago i Mondiali under 18, in Romania l’under 20

L’Italia, rappresentata al Congresso di Riga dal presidente della FISG, Andrea Gios, si è vista confermare l’organizzazione dei Mondiali under 18 maschili di Prima Divisione gruppo B, che avranno luogo ad Asiago dal 25 aprile al 1° maggio 2022. Oltre agli azzurrini vi prenderanno parte Ucraina, Austria, Ungheria, Slovenia e Polonia.

La nazionale under 20 maschile, invece, sarà di scena a Brasov, in Romania, dal 13 al 19 dicembre 2021. Al Mondiale di Seconda Divisione gruppo A parteciperanno Italia, Gran Bretagna, Lituania, Romania, Spagna e Corea del Sud.

Nazionale senior femminile in Polonia, le ragazze dell’under 18 in Ungheria

La nazionale senior femminile, andrà a Katowice, in Polonia, dove dall’8 al 14 aprile 2022 è in programma il Mondiale di Prima Divisione gruppo B con Italia, Corea del Sud, Polonia, Cina, Kazakhstan e Slovenia.

La nazionale under 18 femminile, invece, sarà impegnata nei Mondiali di Prima Divisione gruppo A dal 9 al 15 giugno 2022 a Györ, in Ungheria. Le azzurrine, oltre che con le magiare padrone di casa, se la vedranno con Slovacchia, Giappone, Francia e Norvegia.

per info:   https://oggisport.it/category/hockeysughiaccio/ –  https://www.fisg.it/web/ –https://www.iihf.com/

Hockey Ghiaccio

Hockey su ghiaccio: l’estate degli Azzurri

Pubblicato

il

L’estate degli Azzurri verso il torneo di qualificazione olimpica

L’estate degli Azzurri verso il torneo di qualificazione olimpica inizia con un training-camp a Egna, seguirà la partecipazione alla Dolomiten Cup, e infine un ulteriore test amichevole con l’Austria a Vienna.

L'estate degli Azzurri verso il torneo di qualificazione olimpica

Saranno queste le tappe estive della nazionale italiana di hockey su ghiaccio in vista del torneo di qualificazione olimpica che si svolgerà dal 26 al 29 agosto, a Riga, in Lettonia. Al torneo le avversarie degli Azzurri saranno LettoniaFrancia e Ungheria.

Il programma

La nazionale si ritroverà a Egna a partire dal 6 agosto per il training-camp di preparazione al quadrangolare di qualificazione olimpica. Dal 13 al 15 agosto, l’Italia prenderà parte alla Dolomiten Cup, torneo estivo che vede ai nastri di partenza formazioni di assoluto livello internazionale.

I partecipanti dell’edizione 2021, oltre alla squadra azzurra, saranno i tedeschi dell’Augsburg (DEL) e gli svizzeri del Biel-Bienne (NLA), più una quarta squadra che verrà annunciata a breve.

L’ultima fase di preparazione degli Azzurri sarà un’amichevole in programma il 22 agosto a Vienna contro l’Austria. Il giorno successivo è in programma la partenza per la Lettonia.

Nelle prime settimane di luglio, il Centro di preparazione olimpica del CONI a Formia, inoltre, ospiterà i test fisici e atletici dei ragazzi delle nazionali under 18 e under 20, nonché delle ragazze della nazionale femminile.

per info:   https://oggisport.it/category/hockeysughiaccio/ –  https://www.fisg.it/web/ –

Continua a leggere

Hockey Ghiaccio

Hockey su ghiaccio: la Nazionale Italiana alla Dolomiten Cup

Pubblicato

il

L’Italia alla Dolomiten Cup

La Nazionale Italiana parteciperà alla 15a edizione della Dolomiten Cup, torneo che si svolgerà dal 13 al 15 agosto 2021 a Egna. Per gli “Azzurri” questo torneo rappresenterà l’ultima preparazione per il girone di qualificazione per i Giochi Olimpici Invernali.

la Nazionale Italiana alla Dolomiten Cup
La Nazionale Italiana alla Dolomiten Cup

Sono passate due settimane dalla partecipazione della nazionale di hockey italiana ai Mondiali Top Division di Riga 2021. L’Italia, arrivata ultima nel suo girone, ha giocato in Lettonia contro le migliori squadre di hockey del mondo schierando parte delle sue riserve.

L’obiettivo degli “Azzurri” è la qualificazione per i Giochi Olimpici Invernali di Pechino, che si terrà ad Agosto. Dunque, per prepararsi in modo adeguato a quest’evento importante, la squadra nazionale italiana ha deciso di partecipare al Dolomiten Cup di quest’anno come aveva già preso parte al torneo nel 2007, 2008, 2009 e 2011 con prestazioni di alto livello.

Altre due squadre internazionali di alta classe che hanno già confermato la loro partecipazione al torneo sono gli Augsburger Panthers, cinque volte vincitori del torneo, e l’EHC Biel, tre volte campioni svizzeri, in attesa di sapere entro la prossima settimana la quarta squadra che parteciperà a questo torneo.

A metà giugno si potrà già incominciare con la vendita dei biglietti on-line.

per info:   https://oggisport.it/category/hockeysughiaccio/ –  https://www.fisg.it/web/ – https://dolomitencup.jimdofree.com/

Continua a leggere

Hockey Ghiaccio

Hockey su ghiaccio: alle 15 e 15 si gioca Italia vs USA

Pubblicato

il

Alle 15 e 15, in diretta su DAZN si gioca Italia-USA

Oggi alle 15 e 15, in diretta su DAZN si gioca Italia-USA, ultima partita del girone B dei Mondiali Top Division di Riga. Per l’Italia sarà anche l’ultima partita della rassegna: la nazionale, dopo le sei partite disputate finora, ed altrettante sconfitte, è ancora a 0 punti.

Alle 15 e 15 in diretta su DAZN si gioca Italia-USA ultima partita
Davide Fadani, premiato MVP dell’Italia (Foto: Andre Ringuette/HHOF-IIHF Images)

Nell’ultimo match del Mondiale Top Division contro gli USA, verrà dato spazio ai giovani. In porta Davide Fadani, ventenne, premiato come MVP nel precedente incontro contro il Canada. Il suo back-up sarà il 16enne Damian Clara. Messi assieme fanno 36 anni, due in meno, ad esempio, di uno dei portieri della Svezia, il 38enne Viktor Fasth.

Con i suoi 16 anni e 139 giorni, Damian Clara sarà il terzo giocatore più giovane di tutti i tempi ad andare a referto durante una partita di un Mondiale IIHF, il più giovane nell’era moderna. Sono riusciti a batterlo solamente l’ungherese Sandor Miklos nel 1931 (15 anni e 338 giorni) e il francese Serge Renault nel 1937 (16 anni e 95 giorni).

Alle 15 e 15 in diretta su DAZN si gioca Italia-USA ultima partita
Alle 15 e 15 in diretta su DAZN si gioca Italia-USA ultima partita. Spazio ai giovani.

Scenderà sul ghiaccio anche il 17enne Thomas Galimberti, che sostituisce Markus Gander nel line-up offensivo. Con Damian ClaraThomas Galimberti (classe 2003) l’Italia è l’unica nazione, assieme alla Slovacchia, ad aver portato a questo torneo due ragazzi minorenni.

Il commento del presidente della FISG Andrea Gios

“Sicuramente l’emergenza Covid ha influito sulle scelte dello staff tecnico – commenta il presidente della FISG, Andrea Gios – ma se questi ragazzi sono al Mondiale significa che se lo meritano per il valore e l’impegno che hanno dimostrato. Non si tratta di un premio, ma di un segnale che l’hockey su ghiaccio italiano vuole lanciare ai ragazzi più giovani. Vogliamo darvi la chance di emergere, di crescere e di affermarvi come giocatori.

Alle 15 e 15 in diretta su DAZN si gioca Italia-USA ultima partita

Come federazione abbiamo intrapreso un percorso preciso, condiviso peraltro con la IIHF, per dare maggiore fiducia ai ragazzi che emergono dai settori giovanili. La loro presenza in pista è anche un segnale per i giocatori più esperti di questo gruppo, che devono “proteggerli” e accompagnarli nella loro crescita”.

I precedenti

Italia e USA si sono affrontate 9 volte ai Mondiali, di cui 8 in Top Division e una in Prima Divisione. Gli azzurri hanno ottenuto 2 storiche vittorie a fronte di 7 sconfitte, segnando 17 gol e subendone 37.

Il primo dei due successi risale al Mondiale di Tampere 1982, un clamoroso 7-5 firmato da Iannone (doppietta), Tomassoni, Tenisi, Milani, Iovio e Michael Mair. Curiosa la vicenda di quest’ultima marcatura, messa a segno da un giocatore al suo primo e unico cambio della partita, nel corso del quale toccò un solo disco trasformandolo in gol.

Alle 15 e 15 in diretta su DAZN si gioca Italia-USA ultima partita

L’altro precedente vittorioso risale ai Mondiali di Zurigo 1998, quando l’Italia vinse 4-0 con doppietta di Ramoser e reti di Mansi e Orlando. Nel 1973, a Graz, le due squadre si sfidarono addirittura in un match valido per il Mondiale gruppo B, con gli USA che si imposero 11-0. L’ultimo scontro diretto, andato in scena ai Mondiali di Colonia 2017, ha visto gli Stati Uniti imporsi 3-0 contro la squadra all’epoca allenata da Stefan Mair.

Italia vs Canada 1-7

Domenica l’Italia ha giocato contro il Canada, uscendo sconfitta per 7 a 1. Avvio difficile per gli azzurri che, dopo i primi 12 minuti, sono sotto di 4 reti. L’Italia cambia il portiere: esce Fazio, entra il giovane Davide Fadani.

Il portiere della nazionale, Justin Fazio (Foto: FISG/Andi King)

Il 20enne milanese, cresciuto nel Lugano, riceve un’altra chance mondiale dopo quella del giorno precedente contro il Kazakhstan, e questa volta risponde presente. “Ieri non sono stato all’altezza della situazione – spiega Fadani a fine partita – oggi sono riuscito a dimostrare quello che valgo. Lo dovevo a tutti quelli che hanno creduto in me e mi hanno aiutato ad arrivare fino a qua”. A fine partita verrà premiato come MVP della partita.

A metà del secondo tempo l’Italia segna con Miceli la rete dell’1-4. Il Canada, allunga poco dopo, prima con Mangiapane e poi con Comtois. Nell’ultima frazione Pirri segna la settima rete che chiude definitivamente la partita.

Il commento di De Bettin

“Abbiamo cercato di tenere testa il più possibile ad un avversario che non ha bisogno di presentazioni – commenta Giorgio De Bettin – in queste ultime partite stiamo pagando dal punto di vista fisico i problemi di preparazione, ma sono orgoglioso della prova dei ragazzi, che hanno dato tutto sul ghiaccio. In maniera particolare mi fa piacere la prestazione di Fadani, al quale desidero fare pubblicamente i complimenti”.

Il tabellino

ITALIA-CANADA 1-7

PARZIALI: 0-4; 1-2; 0-1

MARCATORI: 02.33 Perfetti (0-1/Schneider, Foudy), 08.04 Mangiapane (0-2/Brown, Henrique), 11.33 Stecher (0-3/Anderson-Dolan), 11.56 Henrique (0-4/Mangiapane), 30.31 Miceli (1-4/Pitschieler), 34.48 Mangiapane (1-5/Brown, Ferraro), 37.28 Comtois (1-6 PP/Mangiapane, Brown), 55.54 Pirri (1-7/Brown, Henrique)

per info:   https://oggisport.it/category/hockeysughiaccio/ –  https://www.fisg.it/web/ –https://www.iihf.com/

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group s.r.l.s. | Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€