Seguici anche su

Ciclismo

Bennet vince “Il Gran Piemonte”

Il neozelandese della Jumbo Visma trionfa a Barolo

Pubblicato

il

Il neozelandese della Jumbo-Visma George Bennet arriva a braccia alzate sul traguardo di Barolo aggiudicandosi la 104esima edizione del “Gran Piemonte”. In un percorso molto impegnativo all’interno delle Langhe le 18 squadre partecipanti si sono date battaglia dal primo all’ultimo km. E’ stata la prova generale del Giro di Lombardia che il giorno di Ferragosto concuderà questa parte di stagione dedicate alle classiche di un giorno italiane.

Il Vincitore: Bennet ha fatto la differenza sulla salita di La Morra andando via da solo, dopo il gran lavoro di Nibali che voleva lanciare il suo compagno di squadra Giulio Ciccone. Il capitano di giornata della Jumbo Visma, è riuscito a resistere al ritorno di Diego Ulissi, che negli ultimi 300 metri scattava dal gruppetto degli inseguitori e per poco non beffava Bennet. Sconfitto di giornata Van Der Poel.

La Gara: Temperature torride per i partecipanti che affrontano le prime 3 ore di gara con una temperatura di 40° gradi. La gara viene animata da una fuga composta da Philip Walsleben (AFC), Joey Rosskopf (CCC), Mikkel Honoré (Deceuninck-Quick Step) e Callum Scotson (Mitchelton-Scott). I 4 raggiungono un vantaggio massimo di oltre 6 minuti. Jumbo Visma, Alpecin e Team Ineos riprendono i fuggitivi a otto chilometri dal traguardo. Su La Morra un temporale estivo si abbatteva sui corridori e qui come detto si decideva la garaBennett si mette in proprio emulando il proprio compagno di squadra Van Aert, che quest’oggi trionfava nella prima tappa del giro Delfinato, con il solo Gianni Moscon (Ineos) a ruota. Il trentino però cede al ritmo del neozelandese. Al traguardo, sotto l’acqua, Bennet vince davanti ad Ulissi.

Ordine di Arrivo:

1 – George Bennett (Team Jumbo – Visma) – 187 km in 4h38’23”
2 – Diego Ulissi (UAE Team Emirates) s.t.
3 – Mathieu van der Poel (Alpecin – Fenix) a 4″

Le Interviste: Il vincitore George Bennett: “Questa è una vittoria veramente importante per me. Ho solo due corse quest’anno in cui poter giocare le mie carte, oggi e Il Lombardia di sabato. È fantastico vincere qui. Avevo paura che il percorso non fosse abbastanza duro ma i miei compagni hanno fatto un lavoro eccezionale e io ho attaccato al momento giusto, quando stava iniziando a piovere. Sono super felice.”

Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ciclismo

Ganna: Missile Azzurro

Il ciclista azzurro vince la cronometro iridata sul circuito di Imola, dando all’italia la prima medaglia d’oro in questa disciplina

Pubblicato

il

Filippo Ganna è il nuovo campione del mondo a cronometro su strada ed entra a 24 anni nell’olimpo del ciclismo italiano. Per la nazionale azzurra è il primo titolo iridato in questa disciplina che si disputa dal 1994.

L’impresa : Il 24 anni piemontese, già iridato nell’insegnamento su pista si è letteralmente divorato i 31,7 chilometri del circuito con partenza ed arrivo ad Imola. Il tempo finale del corridore del Team Ineos è stato di 35:54.10, con una media oraria di 52.981 km/h. La sua pedalata è stata qualcosa di speciale che ha sbaragliato tutti i suoi rivali. Medaglia d’argento a 26 secondi è arrivato Wout Van Aert che sognava una storica doppietta iridata, visto che sarà l’uomo da battere nela prova a squadre in linea di domenica. Terzo lo svizzero Kueng, staccato di 29”. Quarto il campione uscente l’australiano Rohan Dennis, quinto l’inglese Geraint Thomas.

Continua a leggere

Ciclismo

Ciclismo donne: le selezionate per Imola

11 le convocate per prova in linea e crono

Pubblicato

il

Il selezionatore delle Nazionali femminili di ciclismo, Edoardo Salvoldi, ha comunicato i nomi delle convocate per i Mondiali di Ciclismo a Imola la prossima settimana.

Le convocate – Prova in linea: Elisa Balsamo, Elisa Longo Borghini, Marta Cavalli, Elena Cecchini, Tatiana Guderzo, Erica Magnaldi, Soraya Paladin, Katia Ragusa, Debora Silvestri.

 Per la Crono: Vittoria Bussi e Vittoria Guazzini.

Continua a leggere

Ciclismo

Tour: Bennett chiude in verde e tris per Pogacar

Vittoria dell’irlandese a Parigi

Pubblicato

il

Tour: Bennett chiude in verde e tris per Pogacar. Classica volatona finale a Parigi vinta dalla maglia Verde Sam Bennett davanti a Pedersen, Sagan, Kristoff e Viviani.

L’irlandese prende la maglia verde della classifica a punti, che era per anni il “simbolo” di Sagan. Lo slovacco cercherà di rifarsi al Giro.

Di seguito le quattro maglie del Tour 2020. Tre sono di una sola persona, che viene dalla Slovenia e si chiama Tadej POGACAR.

maglia gialla – classifica finale – Tadej POGACAR (UAE Emirates)

maglia verde – classifica a punti – Sam BENNETT (Deceuninck Quick Step)

maglia a pois – classifica degli scalatori – Tadej POGACAR (UAE Emirates)

maglia bianca – classifica miglior giovane – Tadej POGACAR (UAE Emirates)

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti