fbpx
Seguici anche su

Altri sport

Basket/B: Il Giulia Basket non si ferma più… Rovatti, Cantarini e Malatesta in giallorosso!

I nuovi giallorossi sono Andrea Rovatti, una vecchia conoscenza del basket giallorosso come Maurizio Cantarini e Federico Malatesta, prodotto del vivaio giuliese e nel roster del Giulianova Basket 85 negli ultimi quattro campionati di Serie B.

Pubblicato

il

Tre, oltre che il numero perfetto per eccellenza, è sicuramente il numero preferito del Giulia Basket visto che nella giornata odierna viene ufficializzato un altro terzetto di giocatori che andranno a comporre il roster della formazione che affronterà il prossimo campionato di Serie B. I nuovi giallorossi sono Andrea Rovatti, una vecchia conoscenza del basket giallorosso come Maurizio Cantarini e Federico Malatesta, prodotto del vivaio giuliese e nel roster del Giulianova Basket 85 negli ultimi quattro campionati di Serie B.

Andrea Rovatti, ala ventiquattrenne di 197 centimentri originaria di Montecchio (RE), è un prodotto del vivaio della Grissin Bon Reggio Emilia. Il suo esordio in Serie A è avvenuto nella stagione 2014/2015. stagione dove ha anche preso parte alla finale scudetto contro Sassari.
La stagione seguente il passaggio alla Fortitudo Bologna (A2), prima di un anno con la maglia della Scaligera Verona e di due stagioni con Cagliari sempre in A2. Nella scorsa stagione l’esperienza con la Sutor Montegranaro dove ha messo a referto 11,0 punti e 4,8 rimbalzi di media a partita.
Rovatti vanta diverse convocazioni nei raduni della Nazionale Italiana Under 19 e Under 20.

Il primo dei due volti conosciuti è quello del classe 1997 Maurizio Cantarini, ala forte di 197 centimetri, visto in casacca Giulianova nella stagione 2018/2019.
Giocatore dalla buona fisicità per la categoria, vanta un pedigree importante a livello di settore giovanile avendo militato i formazioni del calibro della Sutor Montegranaro, Poderosa Montegranaro e Virtus Civitanova, facendo stabilmente parte dei roster delle relative prime squadre. Nella stagione 2016/2017 Cantarini è passato anche a Roseto dove ha fatto l’esordio in Legadue, prima del passaggio all’Omnia Lungavilla Pavia con la quale ha assaggiato il campionato di serie B e l’approdo a Giulianova. Nella scorsa stagione per Cantarini uno scorcio di campionato con l’Olimpia Mosciano (C Silver)

Federico Malatesta, guardia del 2002, giuliese purosangue è il più giovane dei ragazzi agli ordini di coach Andrea Zanchi. Prodotto del vivaio giallorosso, Malatesta negli ultimi quattro campionati è stato in pianta stabile nel roster del Giulianova Basket 85 (Serie B), ritagliandosi negli ultimi due anni sempre più minuti in campo. Nell’ultima stagione, parallelamente agli impegni con la prima squadra del Giulianova Basket 85, si anche disimpegnato egregiamente con la formazione Under 18 del Roseto Sharks.

Per infohttps://www.giulianovabasket.it/ – https://oggisport.it/tag/basket/ – https://oggisport.it/tag/Basket-Serie-B/

Altri sport

Jomi Salerno, netta vittoria nel recupero

Superato il Santarelli Cingoli alla Palestra Palumbo

Pubblicato

il

Netto successo per la Jomi Salerno che alla Palestra Caporale Maggiore Palumbo supera la Santarelli Cingoli con il risultato di 43 a 17 nel recupero della seconda giornata di ritorno della serie A Beretta.

Non è bastato il cuore e tanta buona volontà alla compagine allenata da coach Analla per contenere lo strapotere di capitan Napoletano e compagne. Nei primi minuti del primo tempo, complice anche il calo di concentrazione della Jomi Salerno, Cappelli e compagne si sono portate in vantaggio.

Un piccolo fuoco di paglia, il sette allenato da Laura Avram ha iniziato a macinare gioco e reti, e per le ospiti non c’è stato più nulla da fare. La sfida è stata anche l’occasione per provare nuovi schemi ed affinare nuovi meccanismi in vista dei prossimi incontri.

La prima frazione di gioco si è chiusa così con la Jomi Salerno avanti con il risultato di 24 a 10. Nel secondo tempo la musica non cambia. Capitan Napoletano e compagne continuano a segnare a ripetizione, coach Laura Avram allora concede ampio spazio alle giovanissime mandando in campo Martina De Ciuceis, Martina De Santis, Carmen Stellato e Giada Chianese.

I prodotti della cantera targata “Pdo” rispondono presente, non tradendo le aspettative. Il match si chiude con il risultato finale di 43 a 17 in favore della Jomi Salerno. La formazione salernitana porta a casa così altri due punti preziosi, salendo a quota 28 punti in classifica.

Nel prossimo turno nuovo impegno casalingo per il sette allenato da Laura Avram che affronterà il Leno (ore 18:30) alla Palestra Caporale Maggiore Palumbo nel match valevole quale quarta giornata di ritorno della serie A Beretta.

Continua a leggere

Ciclismo

Ciclocross e gare ironman

le nuove sfide del teatino Ivan Capone

Pubblicato

il

Di

Il giovane teatino Ivan Capone è tornato a cimentarsi nel ciclocross con la nuova casacca della Dama Pasolini-Bikepro.

Dopo 20 giorni di forfait nel mese di settembre, a causa di un infortunio patito nel pieno degli allenamenti per il ciclocross, è stato costretto a ripiegare su una stagione invernale molto corta e ristretta tra le feste natalizie come master 2 (in cui è riuscito a vincere il campionato regionale FCI Abruzzo a Sant’Egidio alla Vibrata) e il mese corrente di gennaio, facendo il proprio debutto come agonista tra gli élite.

Il 2021 è iniziato con un secondo posto a Corato in Puglia e la 27°posizione ottenuta nell’ultima tappa del Giro d’Italia Ciclocross nelle Marche a Sant’Elpidio a Mare.

Indimenticabile la sua partecipazione al Campionato Italiano di Lecce dove è riuscito a ottenere il 22°posto tra gli élite, lottando spalla a spalla in mezzo a un parterre di assoluta qualita con tutto il meglio del ciclocross italiano che annoverava il neo campione d’Italia Gioele Bertolini, Jakob Dorigoni, Cristian Cominelli, Fabio Aru, Nicolas e Lorenzo Samparisi.

Proseguendo nel suo cammino di avvicinamento ad alcune gare ironman in Europa, Covid-19 permettendo, Capone si è detto pronto a dare priorità alla prossima stagione di ciclocross, cercando di prepararla con abnegazione e un pizzico di fortuna in più.

Continua a leggere

Atletica

L’Atletica Vomano riparte dal Centro Coni

A seguito sosta forzata causa pandemia, il Club di Morro D’Oro aderisce alla formazione della Scuola Regionale dello Sport per i centri Coni

Pubblicato

il

Tamberi

A causa della pandemia le attività in presenza e in palestra dell’Atletica Vomano hanno subito una forte frenata, ma la sosta ha permesso a circa 20 operatori, istruttori e tecnici sportivi di prendere parte al corso di formazione e aggiornamento del Centro Coni a cura della Scuola Regionale dello Sport del Coni Abruzzo.
La prima sessione si è svolta in modalità remota sabato 23 gennaio dalle ore 15 alle 18, i docenti il dott. Siriano Cordoni e il Prof. Gianfranco Puddu hanno trattato argomenti di prevenzione sicurezza sanitaria e aspetti organizzativi dei centri Coni, la seconda sessione è in programma per sabato 30 gennaio dalle ore 15 alle 18.   
“La massiccia partecipazione al corso conferma la volontà dei nostri operatori, istruttori e tecnici sportivi di un continuo e costante aggiornamento e preparazione da mettere a disposizione dei partecipanti ai nostri corsi e ai campi estivi che da 25 anni ci vede impegnati sul territorio a fianco delle istituzioni scolastiche e delle amministrazioni locali” questo è stato il commento del responsabile tecnico Gabriele Di Giuseppe.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group s.r.l.s. | Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti |