fbpx
Seguici anche su

Calcio

Ascoli, Sottil: “Dionisi è il nuovo Capitano”. Serata al Comune (Video)

Pubblicato

il

ASCOLI PICENO – Nel corso della serata di ieri in Comune, Mister Sottil ha annunciato pubblicamente che Federico Dionisi è il nuovo capitano dell’Ascoli.

Acclamato dal resto del gruppo, presente all’aperitivo con gli sponsor, l’attaccante cantaliciano ha dichiarato:

“E’ per me una gran bella emozione, sono contento, sta iniziando una nuova stagione, piena di entusiasmo e ho una carica in più, data dalla responsabilità di rappresentare il gruppo ma anche una città e un popolo che vivono di calcio, sono estremamente orgoglioso di questo e ne vado fiero. Quello che mi sento di trasmettere da capitano ai nuovi calciatori è la necessità di mettere tutte le proprie forze in ogni partita per cercare di raggiungere qualsiasi obiettivo e sempre con l’intento di vincere. Sappiamo di avere una responsabilità e lo abbiamo dimostrato l’anno scorso, ma dobbiamo farlo in questa nuova stagione per disputare un campionato importante, divertendoci e lottando perché rappresentiamo un popolo intero.

L’obiettivo è di crescere di partita in partita, sicuramente non le vinceremo tutte però garantiamo il massimo impegno. Nel ritiro di Cascia conosceremo meglio anche i nuovi compagni e siamo convinti di poter arrivare pronti per disputare un campionato ostico come quello di Serie B. Se torneranno i tifosi allo stadio sarà ancora più bello, al Del Duca ho visto il pubblico solo da avversario e non vedo l’ora di vivere questa emozione da bianconero”.


Queste le dichiarazioni del numero uno di Corso Vittorio Emanuele, Massimo Pulcinelli, a margine dell’evento “Strategie e nuove prospettive di crescita Ascoli Calcio“:

“E’ stata una giornata importantissima, ho percepito tanta energia positiva e grande entusiasmo intorno al progetto Ascoli. ‘Vincere insieme’ è un approccio diverso al calcio, inteso come stare insieme in amicizia attraverso il calcio e fare poi business perché ci si sente parte integrante del progetto. Sponsorizzare l’Ascoli deve essere vista come opportunità da cogliere con entusiasmo e non come una forzatura.  Voglio gente motivata e questo ci permetterà, attraverso l’energia che sprigioniamo, di raggiungere risultati importanti. Quest’anno abbiamo una coppia fantastica, Lupo e Sottil, vedo il Mister sul pezzo, ambizioso e, ripartendo dai successi dell’ultima parte del campionato scorso e dai due terzi dei ragazzi che c’erano, sono convinto che faremo un’ottima stagione”.

Sul nuovo capitano Federico Dionisi ha detto:

“E’ fantastico, è stata una scelta da me condivisa senza il minimo dubbio; lo scorso anno non aveva la fascia, ma da quando è arrivato è stato leader dentro e fuori dal campo, è un ragazzo fantastico, ha esperienza e soprattutto la grinta per essere un campione”.

L’evento dedicato ai partner si è svolto nella sala della Vittoria, quasi un augurio di successo in vista della prossima stagione:

“Per me è un grandissimo lusso che ci è stato regalato dal Sindaco e dal suo team” – ha proseguito il Patron – “Magari porterà bene, ma non voglio parlare di obiettivi, sono un gran sognatore, ma le due salvezze molto sacrificate degli ultimi anni mi portano a non annunciare obiettivi. Il calcio mi ha insegnato ad essere umile. Non sono qui per galleggiare e basta, per mantenere la serie, ma per vincere, spero di portare l’Ascoli in Serie A, ci vorrà qualche anno, ma questo è il mio obiettivo”.

Una delle novità annunciate è stato l’ingresso di Rabona Mobile in qualità di back sponsor:

“I fratelli D’Alessandro, appassionati di calcio, si sono avvicinati all’Ascoli, abbiamo interessi comuni come distribuire il loro prodotto di telefonia in Bricofer. Probabilmente diventeranno azionisti, vorrei condividere la proprietà della Società con persone a me amiche, che vogliono divertirsi insieme a me e che credono nei miei stessi valori e nel sacrificio, senza tradire mai”.

L’ultimo pensiero Massimo Pulcinelli l’ha rivolto all’importanza del binomio “Ascoli e territorio”:

“Senza il territorio riusciamo a fare poche cose, stiamo aspettando tutti gli imprenditori ascolani e marchigiani che tifano Ascoli. All’evento c’era tutta Italia, Boero di Genova, che ha confermato la sponsorizzazione sul pantaloncino, Ecotel sulla manica, Rabona, che sarà sul retro maglia, oltre ai main sponsor Bricofer e Fainplast. Insieme possiamo fare qualcosa di più grande, chi investe nel calcio porta sempre con sé risultati importanti. Un esempio è Mapei, che ha sempre investito nel ciclismo e da oltre dieci anni ha comprato il Sassuolo, ha costruito uno stadio di proprietà, ha fatto una serie di investimenti che hanno portato l’azienda da 500 milioni di fatturato a quasi 3 miliardi. Questo per far capire che veicolo è il calcio, un motore incredibile, tutte le famiglie importanti italiane hanno una squadra di calcio”.









Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Calcio

Vittoria della Ternana contro il Crotone

Primo anticipo di Serie B

Pubblicato

il

Di

La Ternana vince in casa contro il Crotone in giocando per più di un tempo con l’uomo in meno per l’espulsione di Proietti per somma di ammonizioni. Decide un gol di Cesar Falletti all’11 del primo tempo. Per i rossoverdi si tratta del quarto risultato utile consecutivo. Continua invece il periodo assolutamente negativo del Crotone che perde la terza partita di fila. La squadra di Marino però ha avuto nell’arco della partita più di un’occasione per pareggiare con Mulattieri che nel primo tempo ha colpito un palo a Iannarilli immobile, mentre in avvio di ripresa ha colpito una traversa dalla distanza.

da Serie B

Continua a leggere

Calcio

Pallone d’Oro 2021: la classifica finale

Vince Messi

Pubblicato

il

Pallone d’Oro 2021, la classifica finale:

1) Lionel Messi (Barcellona/Psg)

2) Robert Lewandowski (Bayern Monaco)

3) Jorginho (Chelsea)

4) Karim Benzema (Real Madrid)

5) N’Golo Kante (Chelsea)

6) Cristiano Ronaldo (Juventus/Manchester United)

7) Mohamed Salah (Liverpool)

8) Kevin De Bruyne (Manchester City)

9) Kylian Mbappé, (Psg)

10) Gianluigi Donnarumma, (Milan/Paris Saint Germain)

11) Erling Haaland, (Borussia Dortmund)

12) Romelu Lukaku, (Inter/Chelsea)

13) Giorgio Chiellini, (Juventus)

14) Leonardo Bonucci, (Juventus)

15) Raheem Sterling, (Manchester City)

16) Neymar, (Paris Saint Germain)

17) Luis Suarez, (Atletico Madrid)

18) Simon Kjaer, (Milan)

19) Mason Mount, (Chelsea)

20) Riyad Mahrez, (Manchester City)

21) Lautaro Martinez, (Inter); Bruno Fernandes, (Manchester United) (ex aequo)

23) Harry Kane, (Tottenham)

24) Pedri, (Barcellona)

25) Phil Foden, (Manchester City)

26) Nicolò Barella, (Inter); Ruben Dias, (Manchester City); Gerard Moreno, (Villarreal) (ex aequo)

29) Cesar Azpilicueta, (Chelsea); Luka Modric, (Real Madrid) (ex aequo)

Continua a leggere

Calcio

Ronaldo polemico contro il Pallone d’Oro

Pubblicato

il

Ronaldo polemico contro il Pallone d’Oro; duro il post dell’ex attaccante della Juventus.

“È inaccettabile che il responsabile dell’assegnazione di un premio così prestigioso possa mentire in questo modo, in assoluta mancanza di rispetto per chi ha sempre rispettato France Football e il Pallone d’Oro. E ha mentito ancora oggi, giustificando la mia assenza dal Gala con una presunta quarantena che non ha ragione di esistere. Voglio sempre fare i complimenti a chi vince, all’interno della sportività e del fair play che hanno guidato la mia carriera sin dall’inizio, e lo faccio perché non sono mai contro nessuno. Vinco sempre per me stesso e per i club che rappresento, vinco per me stesso e per chi mi vuole bene. Non vinco contro nessuno. La più grande ambizione della mia carriera è vincere titoli nazionali e internazionali per i club che rappresento e per la nazionale del mio paese. La più grande ambizione della mia carriera è quella di essere un buon esempio per tutti coloro che sono o vogliono essere calciatori professionisti. La più grande ambizione della mia carriera è lasciare il mio nome scritto a lettere d’oro nella storia del calcio mondiale. Concludo dicendo che il mio focus è già sulla prossima partita del Manchester United e su tutto ciò che, insieme ai miei compagni di squadra e ai nostri tifosi, possiamo ancora realizzare in questa stagione”.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group s.r.l.s. | Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€