Seguici anche su

Calcio

Amichevole: Matelica-Ascoli 1-4

Pubblicato

il

MACERATA – Gara Amichevole: Matelica – Ascoli 1-4

MACERATA – Buon test per il Matelica che nella prima storica uscita all’Helvia Recina viene superato per 4-1 dai bianconeri dell’Ascoli, non demeritando affatto al cospetto di una squadra di categoria superiore.
Moduli speculari per i due tecnici con il Matelica che passava in vantaggio per primo grazie al mancino vellutato di Volpicelli che, dopo un bello scambio con Leonetti, depositava il cuoio in fondo al sacco alle spalle di Sarr.
Buon momento per i biancorossi di Colavitto che andavano in un paio di occasioni vicini al raddoppio prima di capitolare e subire il pari.
A riportare il match in parità era Pinho Matos che insaccava sul secondo palo dopo un bel traversone di Padoin.
Momento favorevole per gli ospiti che sfioravano due volte il sorpasso prima di realizzarlo alla mezz’ora con Tassi.
Buono il ritmo tra le due formazioni che si sfidavano a viso aperto.
Per più volte i legni si opponevano alla seconda marcatura da parte del Matelica, con una traversa ed un incrocio a dire no ad una punizione e poi ad una conclusione di Volpicelli che di certo meritavano miglior fortuna per la bellezza del gesto atletico.
Sul finale di tempo era invece il colpo di testa di Eramo a portare a tre le marcature per l’Ascoli, rispettando la più classica legge del calcio che recita “gol mangiato gol subito”.
Meno emozioni nella ripresa con i due tecnici a far ruotare tutti gli effettivi a disposizione.
Per l’Ascoli erano Saric in avvio e Tassi nel finale a sfiorare il poker, mentre il Matelica provava in più occasioni ad accorciare le distanze affidandosi ai tentativi di Pizzutelli da calcio piazzato, Franchi, Peroni, Bordo e Barbarossa che però non riuscivano mai ad impensierire fino in fondo Leali.
Proprio agli sgoccioli Costa Pinto portava a quattro le marcature per i bianconeri.
Un altro test utile per i ragazzi di Colavitto che domenica faranno già sul serio al Nereo Rocco di Trieste al cospetto della blasonata Triestina per la prima di campionato nella loro prima storica avventura in serie C.

CRONACA

Prima frazione
5’ pt: Tassi per due volte in fuori gioco, ancora poche emozioni in campo.
6’pt: De Santis fa buona guardia ancora su Tassi lanciato a rete da un buon filtrante.
10’ pt: sugli sviluppi del corner termina fuori l’incornata di Pinho Matos
14’ pt: GOL!! uno due con Leonetti al limite dell’area ed il mancino di Volpicelli porta in vantaggio il Matelica
18’ pt: Bordo sbroglia una situazione complicata in area e riparte palla al piede
21’ pt: di nuovo pericoloso Volpicelli, il suo tentativo viene ribattuto
25’ pt: GOL! Pinho Matos riporta il match in parità, beneficiando di un traversone di Padoin e trafiggendo Cardinali sul secondo palo.
28’ pt: l’Ascoli sfiora il raddoppio, la difesa libera. In seguito Cardinali mette in calcio d’angolo la conclusione di Eramo.
30’ pt: GOL!! il raddoppio dell’Ascoli porta la firma di Tassi
34’ pt: la punizione di Volpicelli centra l’incrocio dei pali
38’ pt: un altro legno per il Matelica con la conclusione di Leonetti a incocciare sul palo, con la sfera poi preda dei guantoni di Sarr
41’ pt: ancora la traversa a dire di no a Volpicelli
42’ pt: GOL!! Eramo di testa porta l’Ascoli sul doppio vantaggio

Seconda frazione
4’ st: fuori bersaglio la punizione di Pizzutelli
9’st: Saric dal cuore dell’area sfiora il colpo grosso
14’st: conclusione smorzata di Franchi che non impensierisce Leali
16’ st: in bella evidenza Barbarossa, la sua conclusione termina fuori di un soffio
27’ st: tiro da fuori sugli sviluppi di un corner, ma niente da fare per Bordo, poi Peroni alto
31’ st: il Matelica spinge per accorciare le distanze
36’ st: abbondantemente sopra la traversa la punizione di Pizzutelli
38’ st: sfila sul fondo la conclusione di Moretti
47’ st: Costa Pinto di testa porta a quattro le marcature

IL TABELLINO

RETI: 14’ pt Volpicelli, 25’ pt Pinho Matos, 30’ pt Tassi, 42’ pt Eramo, 47’ st Costa Pinto.

MATELICA (4-3-3): Cardinali, Fracassini, Di Renzo (1’ st Nicoli), Balestrero (1’ st Barbarossa), Cason (1’ st Baraboglia), De Santis (1’ st Magri), Volpicelli (1’ st Peroni), Bordo, Moretti, Leonetti (1’ st Franchi), Calcagni (1’ st Pizzutelli). A disposizione: Martorel, Santamarianova, Monti. Allenatore Gianluca Colavitto.
ASCOLI (4-3-3): Sarr (1’ st Leali), Pucino ( 26’ st Ghazoini) Buchel (1’ st Donis), Padoin (29’ st Tofanari), Saric (18’ st Scorza), Brosco (29’ st Quaranta), Semeraro (26’ st Laverone), Eramo (18’ st Petrucci), Tassi, Costa Pinto, Pinho Matos (15’ st Chaja). A disposizione: Zizzania, D’Agostino, Di Francesco. Allenatore Valerio Bertotto.
ARBITRO: Sig. Riccardo Gagliardini della sezione di Macerata.
ASSISTENTI: Sig. ri Elia Tini Brunozzi e Mauro Ottobretti della sezione di Foligno.
NOTE: gara a porte chiuse; corner 4-3; recupero 1’+3’.


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcio

Ronaldo ancora positivo?

Da indiscrezioni dalla stampa portoghese

Pubblicato

il

Di

spazio cr7

Ronaldo ancora positivo? Le indiscrezioni corrono veloci in Portogallo, dove si moltiplicano le voci su un nuovo tampone positivo per il campione bianconero. Infatti secondo le edizioni online dei giornali ‘Record’ e ‘Correio da Manha’ il fuoriclasse bianconero non avrebbe sconfitto il Coronavirus. La cosa è stata poi riportata anche dal giornale spagnolo ‘Marca.

Potrebbe saltare la partita di domenica sera di campionato contro l’Hellas Verona e mercoledì in Champions League contro il Barcellona.

Continua a leggere

Calcio

Frosinone, ricostruito il crociato anteriore a Riccardo Baroni

Pubblicato

il

Frosinone, ricostruito il crociato anteriore a Riccardo Baroni

Il Frosinone Calcio ha comunicato che nella giornata di ieri il calciatore Riccardo Baroni è stato sottoposto ad un intervento in artroscopia. L’intervento, perfettamente riuscito, è consistito nella ricostruzione del crociato anteriore e per la riparazione del menisco interno ed esterno dell’arto destro.

L’operazione è stata eseguita presso la Clinica Mater Dei dal direttore dell’Unità di Traumatologia dello Sport e Chirurgia del ginocchio del Policlinico Universitario Agostino Gemelli, professor Adriani e dai collaboratori dottor Cialdella e dottor De Fenu. All’operazione ha assistito anche il responsabile dei fisioterapisti di Fisioterm, Luca Lombardi. I tempi di recupero previsti sono di circa 6 mesi.

Al difensore gialloblu auguriamo una pronta guarigione e di rivederlo in campo il prima possibile.

Continua a leggere

Calcio

Serie C, Imolese-Samb 1-1: Maxi Lopez e Polidori i marcatori

Pubblicato

il

VERONA – La Samb non riesce a vincere la terza gara consecutiva.

Dopo il doppio due a zero con Fano e Mantova i rossoblu di Paolo Montero rallentano davanti ai romagnoli imolesi di mister Cevoli.

Sul campo neutro del Gavagnin-Nocini è 1-1 come lo scorso anno in una gara dai contenuti molto simile a quella della scorsa stagione.

Solamente un tiro nello specchio della porta che frutta il risultato di parità.

In vantaggio la Samb a metà primo tempo con Maxi Lopez che dal dischetto trasforma un calcio di rigore assegnato per fallo in area di Tonetto su Mawuli. 1-0 Samb.

Alla mezzora un cross dalla destra di Torrasi è deviato di testa sul secondo palo da Polidori che batte dai cinque metri e mezzo Nobile, nonostante la deviazione di D’Ambrosio. 1-1.

Nella ripresa nulla cambia.

Le due squadre macinano chilometri palla al piede ma non ci sono tiri diretti nello specchio della porta.

Domenica prossima 25 ottobre al “Riviera” arriva il Modena.


IL TABELLINO

IMOLESE – SAMB 1-1 (pt 1-1)

RETI: 24pt rigore Maxi Lopez, 30pt Polidori.

IMOLESE (3-5-2) Siano; Pilati, Rinaldi, Carini; Rondanini, Masala (77′ Boccarsi), Torrasi, D’Alena (67′ Alboni), Tonetto (77′ Ingrosso); Stanco, Polidori (67′ Morachioli) A disp. Rossi, Angeli, Sall, Ventola, Mele, Sabattini, Cerretti, Della Giovanna. All. Cevoli

SAMB (4-3-1-2) Nobile; Scrugli (45′ Lavilla), D’Ambrosio, Di Pasquale, Enrici; Shaka Mawuli (79′ De Ciancio), Angiulli, D’Angelo (64′ Malotti); Botta; Nocciolini (64′ Bacio Terracino), Maxi Lopez A disp. Laborda, Biondi, Occhiato, Serafino, Masini, De Goicoechea, Lescano, Liporace. All. Montero

Arbitro: Francesco Luciani della sezione di Roma 1, coadiuvato dagli assistenti Marco Carrelli (Campobasso) e Antonio Severino (Campobasso).

Quarto ufficiale: Samuele Andreano (Prato).

Ammoniti: 60′ Pilato, 62′ Enrici, 82′ De Ciancio


Imolese-Samb 1-1: l’allenatore Paolo Montero

Pubblicato da Sambenedettese Calcio su Mercoledì 21 ottobre 2020


Imolese-Samb 1-1, Simone Lavilla

Imolese-Samb 1-1, Simone Lavilla

Pubblicato da Sambenedettese Calcio su Mercoledì 21 ottobre 2020



Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Oggi Sport.it iscritto al tribunale di Milano con il n.105 del 07 settembre 2020 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Marco Capriotti